NCAA Night Report (05/02/2014)

Arizona soffre ma resiste a Oregon, UConn cede sotto i colpi di un Kilpatrick in formissima, bene gli Spartans contro Penn State

 

 

Arizona (#2) – Oregon 67-65
ARIZ: Johnson 18, Hollis-Jefferson 14 ( 10 rimb.), Tarczewski 12, York 8, Gordon 6, McConnell 6, Pitts 3
ORE: Young 14, Calliste 14, Dotson 12, Artis 10, Amardi 6, Moser 4, Loyd 3, Carter 2, Cook, Austin, Bassit

Cincinnati (#7) – Connecticut (#22) 63-58
CIN: Kilpatrick 26 ( 12 rimb.), Jackson 15, Guyn 7, Thomas 4, Rubles 4, Sanders 4, Caupain 2, Lawrence 1
CONN: Napier 16, Kromah 13, Giffey 10, Boatright 9, Brimah 6, Calhoun 2, Samuel 2, Olander, Facey, Nolan

Michigan State (#9) – Penn State 82-67
MSU: Kaminski 19, Harris 14, Payne 12, Valentine 11 ( 11 rimb. 4 rub.), Costello 10, Trice 5, Ellis 5, Schilling 3, Wetzel 3, Gauna, Bohnhoff, Wollenman, Chapman, Byrd
PSU: Frazier 22, Newbill 17, Travis 8, Robets 7, Johnson 4, Woodward 3, Jack, Taylor 2, Thorpe 2, Wisniewski, Dickerson

Commento

Dopo la sconfitta contro California un altro brivido scorre lungo la schiena degli Arizona Wildcats, I Dukc di Oregon la impegnano fino agli ultimi secondi costringendo i numeri 1 del ranking ad inseguire per quasi tutto il secondo tempo. Oregon paga lo scarso momenti di forma di Mike Moser che nelle ultime 6 partite a superato quota 10 punti solo in un’occasione( 13 contro USC).
Connecticut-Cincinccati, la partita più attesa della serata vede Sean Kilptrick ancora una volta leader indiscusso dei suoi Bearcats; 26 punti, 11 rimbalzi e 6 assiste le sua cifre dopo una partita sempre in campo per tutti i 40’ di gioco. Per Uconn pesante figuraccia al tiro da 3 di Shabazz Napier che chiude la sua partita con 16 punti ma con un pessimo 2 su 12 dalla lunga distanza.
Non soffrono invece gli Spartans contro i Nittany Lions di Penn State, per gli ospiti non bastano i 22 e i 17 del duo Frazier-Newbill per fermare Michigan State che porta ben 5 giocatori in doppia cifra con la doppia doppia di Denzel Valentine con 11 punti e 11 rimbalzi

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste