Warriors, Barnes non si tocca a meno che…

Golden State non sta attraversando un buon periodo e si muoverà sul mercato, il sophomore non si muove però se dovesse arrivare l’offerta giusta.

I Golden State Warriors arrivano alla pausa per l’All Star Game non con un morale così altro, la dolorosa sconfitta sulla sirena subita stanotte per colpa di LeBron James (29 anni) ha segnato la 5^ sconfitta nelle ultime 10 (la 3^ delle ultime 5) e una situazione in classifica non semplice.

I Warriors infatti occupano (insieme ai Phoenix Suns) l’8° posto ad Ovest (31-22) con solo 1.5 gare di vantaggio sui Memphis Grizzlies, l’innesto di Jordan Crawford (25 anni) non sta dando i frutti sperati (6.3 punti in 16′) e alla Deead-Line di febbraio agiranno per trovare qualche rinforzo, Harrison Barnes (21 anni) è tra i favoriti di coach Jackson però non è tra gli intoccabili (Curry & Bogut); il prodotto di North Carolina ha molte corteggiatrici alla porta ma Golden State sarebbe disposta a lasciarlo andare via solo in una trade che comprenda un nome importante.

Barnes è un distinto 6° uomo (10.4 punti) ma il fatturato della panchina dei Warriors è il peggiore della Lega (29esima) con solo 24.1 punti a partita, la compagine di Oakland è circa $2.5 milioni sotto il tetto salariale e, qualora volessero buttarsi sul mercato userebbero la trade-exeption per un giocatore di rilievo.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • tom

    a meno che… non ti chiami Smithers.