Vince il Team Hill, Drummond dominante!

Il Team con più veterani si fa valere con Hill che batte Webber con un dominante Dummond, bello spettacolo Waiters Vs Hardaway Jr.

 

 

 

Scoreising

Team Webber: Olynyk 9, Sullinger 13, Davis 16, Oladipo 16, Carter-Williams 17, Burke 6, Hardaway J. 36, Plumlee 20, Adams 6
All. Kalamian

Team Hill: Barnes 16, Drummond 30 (25 rimb), Valanciunas 4, Beal 21, Lillard 13, Waiters 31, Jones 14, Antetokounmpo 12, Plumlee 4
All. McMillan

Top performance
Rimbalzi: Davs 8 (2 off, WEBB) / Drummond 25 (14 off, HILL)
Assist: Carter-Williams 9 (WEBB) / Waiters 7 (HILL)
Recuperi: Olynyk 3 (WEBB) / Waiters 3 (HILL)
Palle perse: Carter-Williams 3 (WEBB) / Drummond 3 (HILL)
Stoppate: Davis 2 (WEBB) / Dummond 1 (HILL)

Statistiche di squadra
Rimbalzi: WEBB 28 (11 off) / HILL 52 (21 off)
Assist: WEBB 32 / HILL 24
Recuperi: WEBB 14 / HILL 10
Palle perse: WEBB 10 / HILL 18
Stoppate: WEBB 11 / HILL 11

MVP: Andre Drummond (Team HILL) 30 punti (12/21, 6/8 tl), 25 rimbalzi (14 off), 1 assist, 3 perse, 1 stop

Recap

L’inizio è abbastanza sobrio con tanti tiri da 3, qualche persa (2 intercetti di Olynyk), un fallo dopo 31” firmato Jonas Valanciunas e poche schiacciate, la prima di rilievo viene messa a segno dopo 5’ in solitaria da Anthony Davis che, inoltre, si rende protagonista di una bella stoppata su Valanciuans e del 1° alley-oop del match pe il 33-30 Team Webber dopo 9’!
Come sempre solito ritmo da ping-pong ma, dopo i primi 10’, le squadre restano in equilibrio con Andre Drummond già in doppia-doppia (16+10)!
Tim Hardaway Jr. entra e piazza qualche schiacciata delle sue, Beal piazza qualche tripla poi Antetokoumpo si scatena piazzando un assist a Jones e poi ne cerca uno più spettacolare per Plumlee…dimenticandosi che Plumlee è bainco e non salta 10 metri.
Negli ultimi 2’35” tornano i titolari, Lillard si riscalda per la gara delle schiacciate dopo una persa di MCW con Drummond continua a macinare punti e rimbalzi chiudendo il 1° tempo con 17 punti e 11 rimbalzi, invece per il Team Webber il migliore bene il G dei 76ers (15+5).

La ripresa comincia come è iniziata la parta con Kelly Olynyk che ruba palla e schiaccia, Drummond non vuole farsi mancare nulla e a velocità rallenty realizza il coast-to-coast chiudendo in layup ma Anthony Davis gli resta in scia come migliore in campo. Il Team Hill con un mini-break tocca il massimo vantaggio sul +7 (80-87) dopo 5’ ma è questione di secondi e il Team Webber lo riprende (86-87). Il match rimane molto equilibrato, 96-97 Team Hill a 10’ dalla fine, tanti penetra-e-scarica conclusi con le schiacciate, scontro in famiglia tra i Plumlee con Miles (quello che gioca a Phoenix) che si rende protagonista della giocata più bella: STOPPATA su Anthony Davis lanciato a canestro per la schiacciata!

A 7’ dalla fine punteggio in perfetta parità 108-108 con Waiters e Hardaway che replicano “Irving vs Knignt” dell’anno scorso con botta e risposta da 3 punti:
Tripla di Waiters
Tripla di Hardaway Jr.
Tripla di Waiters
Tripla di Hardaway Jr.
Liberi di Waiters (Fallo Hardaway)
Tripla sbagliata di Hardaway

Dopo qualche minuto di riposo i due ricominciano:

Tripla di Hardaway Jr.
Jumper di Waiters
Tripla di Hardaway Jr.
Tripla di Waiters
Tripla di Waiters
Tripla sbagliata di Hardaway

Hardaway si è preso 16 tiri da 3 (7 a segno), Waiters 10/14 dal campo!


Ma la partita rimane in equilibrio sul +2 Team Hill (126-128) a 2’ dalla fine, a 1’36” ecco la bomba di un silenzioso Bradley Beal per il +5 (126-131), Carter-Williams non riesce a replicare e sul capovolgimento Drummond fa 1/2 e chiude la pratica e si porta a casa l’MVP con tanto di record di rimbalzi!

E per nin farci mancare niente, trofeo di MVP che cade dalle mani del boss della BBVA Compass e Sager che snobba Drummond per intervistare Hardaway e Waiters

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • TadeZ

    erano da anni che nn c’era una partita seria, meno alley hoop, ritmi più lenti, gioco ragionato e difesa quasi schierata, bravi bravi..

  • TadeZ

    precisamente da dieci anni..

  • Il Nichilista

    Drummond beast over all!!
    Se gli tolgono di torno quei due mediocri di Smoove e Monroe e mettono dei giocatori più perimetrali in quintetto, Detroit diventa automaticamente una contender e lui fa 20 punti+20 rimbalzi ogni notte…. Assurdo quanto siano scarsi i gm della lega che assemblano le squadre cosi male come Detroit…

    OT
    Vedere KD e The Beard felici e sorridenti uno a fianco all’altro è un colpo al cuore per ogni tifoso di OKC… Maledetto Presti, chi ha sfasciato la Family merita solo di essere rimandato a casa a calci nel culo!

  • in your wais

    Si, se non fosse che Harden se ne voleva andare lui…ma finiamola qui sennò si ricomincia con i soliti teatrini

    Ho dato un’occhiata alla partita giusto perchè nn avevo sonno, che dire, mi ha fatto cagare come al solito, impegno e difesa sotto zero, e pure a livello di numeri, è stata una mezza sola…

    Unico sussulto Drummond, che, come dicevano in telecronaca, gioca sempre con la massima intensità, ed è una cosa che non si insegna…se mantiene lo stesso entusiasmo nel corso degli anni, questo non lo togli dall’all star game per 10 stagioni di fila

  • L’all star game è inutile.
    Zero difesa, zero gioco.

    A che serve offrire una spettacolo così mediocre?
    Già è mediocre la Regular Season…questo è peggio!

    L’unica curiosità che mi resta è la gara nel tiro da tre punti…ma per il beli più che altro…

  • Il Nichilista

    IYW
    Ovvio che Harden se ne voleva andare visto che Presti non gli poteva garantire il contratto che chiedeva il giocatore dopo aver sperperato il cap necessario per rinnovare prima a quello scimmione inutile di Ibaka… Ma finitela voi a inventarvi le storie per difendere quel genio incompreso di gm perdente che non è altro che è riuscito a rovinare una squadra che avrebbe vinto per 10 anni di fila

  • in your wais

    Ah ok, stai ridotto così…si hai ragione tu, nn ti preoccupare…saluti anche da quel perdente di Presti, tu ne sai molto più di lui

  • knuckle3

    @ilnichilista per piacere mettiale di scrivere delle cavolate tali.
    harden voleva andarsene per diventare il protegonista di una squadra, presti sapendolo ha scelto ibaka e mi pare che ad oggi stia avendo ragione guardando quanto è milgiorato il congolese.

  • gasp

    Rising Star migliore di quello dello scorso anno, ma sempre troppo rilassato come clima.
    Vedremo stasera il tiro da tre punti e la gara delle schiacciate come saranno…

    P.S Ma basta parlare di Presti-Harden!

  • minchia quanto lo vorrei Drummond a Phila, se i Pistons riescono finalmente a riorganizzarsi diventano una bella squadretta

  • Procionide

    Nichilista
    Stavo per risponderti sullo scimmione di ibaka, ma poi ho notato che sei uno che scrive un panegirico di Drummond dopo la partita rising stars, quindi ho capito che siamo su due universi diversi e paralleli… ed è meglio che tali rimangano.

  • cuni

    Gasp

    Anche io… Promette bene stanotte..

  • Vi aspetto tutti carichi stanotte!

  • Lemmy

    Che esibizione demmerda…cancellerei proprio l’evento. O metterei qualcosa di “succoso” in palio…altrimenti diventi na pagliacciata più di quanto non possa già essere in nuce…

  • in America si discute molto sul fatto che l’MVP del Rising Star dovrebbe essere messo d ufficio nella partita All Star, è già una gratifica in più che magari spingerebbe ulteriormente la competizione in quella manifestazione se non altro