Torna a vincere l’East con Irving MVP!

L’East torna a vince e lo fa in rimonta (da -18) grazie ad un super-Irving e ad un normale James, Durant e Griffin sfiorano il record di Wilt!

 

Score

WEST: Durant 38 (10 rimb), Griffin 38, Love 13, Harden 8, Curry 12 (11 ass), Paul 11 (13 ass), Parker 4, Nowitzki, Howard 8 (11 rimb), Aldridge 4, Davis 10, Lillard 9, Bryant DNP
All. Brooks

EAST: George 18, Anthony 30, James 22, Wade 10, Irving 31 (14 ass), Hibbert 8, Bosh 5, Johnson 5, DeRozan 8, Wall 12, Millsap 12, Noah 8
All. Vogel

Schermata 2014-02-17 alle 05.30.31

Recap

Partenza di fuoco per l’East che scappa subito sul 2-11 con LeBron James protagonista di diverse belle giocate, poi Curry si innesca e rifila due bellissimi assist per 2 alley-oop prima per Kevin Durant e poi per Blake Griffin.
LBJ non è sazio, ferma un alley-oop e poi ne chiude uno a modo suo sul capovolgimento di fronte (vedi video sotto)

L’Ovest torna subito in partita anche perché entra CP3 in campo e subito inizia a distribuire assist come caramelle per l’amico e compagno di squadra (vedi video sotto), 27-30 il punteggio a 4’ dalla fine del 1° quarto.

Da sottolineare il bellissimo contropiede 3 Vs 0 dell’East con Irving tentato a alzarla per Wade che poi, in scazzo totale, la raccoglie per un layup che neanche nel warm-up pre-partita vedi.

James, dopo aver mancato un alley-oop con George, per non farci e non farsi mancare nulla piazza un bel coast-to-coast, Durant ogni palla che tocca la trasforma in oro ed entrambi chiudono con 12 punti a testa i primi 12’ ma l’uomo dl 1° quarto (44-42) è Blake Griffin: 18 punti (9/11 dal campo)!

Durante la pausa Magic Johnson rende omaggio agli 80 anni di Bill Russell facendogli cantare “Happy B-Day” da tutta l’arena…Kobe Bryant compreso! Poi tutti i giocatori andranno a salutare la leggenda dei Celtics

Tutti a salutare il grande Bill
Tutti a salutare il grande Bill

Secondo quarto con le “seconde linee” in campo guidate da Paul e Wall e match sempre equilibrato sul 56-56 dopo la bella schiacciata di John Wall a 7’ dall’intervallo lungo, a metà frazione arriva il momento di Anthony Davis: 6 punti consecutivi, 4 dei quali su alley-oop che lanciano sul +9 l’Ovest (65-56), vantaggio che toccherà il +11 dopo un recupero sempre del “Monociglio” chiuso con un layup di Love (69-58) con 4’53” da giocare.
Negli ultimi minuti tornano i titolari con Anthony che raggiunge e supera Griffin come migliore marcatore (20 punti), James sbaglia qualche tiro ma poi chiude l’ennesimo alley-oop a “modo suo” stesso dicasi per Durant, entrambi bene ma sotto i loro standard.
All’intervallo è l’Ovest avanti 89-76 con Kevin Durant a quota 22 punti (top-scorer dell’incontro) ecco alcuni numeri:
• 165 punti combinati
• 74 canestri dal campo
• 50 assist

Si ricomincia come ci si era lasciati con l’Ovest sempre davanti e Kevin Durant con il record di Wilt Chamberlain (42 punti) nel mirino visto che l’ultima tripla gli vale il 28° punto, l’East è come se non fosse in campo e sprofonda sul -18 con KD e Griffin già sui 30! Bellissimo anche il layup di Curry con palleggio tra le gambe (vedi video sotto)

A 3’25” dalla sirena del 3° bell’omaggio di Kyrie Irving ad Allen Iverson replicando Vs Curry il famoso tiro di A.I Vs Lue in Gara1 delle Finals 2001, ma la partita rimane piatta con i rossi avanti 123-112.
L’Ovest non segna per 3’20” e le riserve dei blu rimontano dal -18 fino al -2 (123-121) e le squadre entreranno nell’ultima frazione sul 126-123 Ovest!

Tavola apparecchiata per l’ultimo quarto con subito “Uncle Drew” che batte Howard nell’1-Vs-1 con un bell’arcobaleno per il -1 East (132-131) a 8’43” dalla fine.
Griffin tocca quota 34, Irving doppia.doppia con gli assist, James e Durant in campo ma da spettatori e a metà frazione bomba di Melo per il 140-140 e poi schiacciata di Noah (assist James) per il sorpasso East!! L’Ovest torna subito avanti ma è battaglia punto-a-punto con Griffin che mira al record di Wilt, -4, e Irving letteralmente scatenato (28+12)!

Ultimi 2’ e abbiamo LA partita

Tripla di Irving, tripla di KD Vs James, e 3 liberi di George per il 155-156 Eastern Conference 100” dalla fine! Si va di nuovo da Durant vs James che sbaglia il layup, James sbaglia anche lui ma da 3, rimbalzo di Noah e BOMBA di Anthony per il +4 a 61” dalla fine!!!
L’Ovest torna da KD che sbaglia la tripla del -1 e James chiude il discorso col layup del +6 e il record di Wilt rimane imbattuto (Griffin e Durant 38 a testa), 318 punti combinati!

CLICCA QUI
PER LA GALLERY!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Nitrorob

    ohhhh finalmente l’est vince! anche se ovviamente tifavo ovest sono contento per loro
    Irving finalmente vince qualcosa ahahahah porello

    i veri MVP (mi tocca ammetterlo) sono stati CP3 e Big Jim altro che
    loro si che sono 2 giocatori da all star
    cmq partita cosi cosi, niente di eclatante ma vabbè

    aspettiamo il 20 🙂

  • Magic

    Partita divertente….Kd ormai da tre è impazzito però:)

  • mav

    io la guardo sempre con piacere come ”partita”,ma questi ragazzi della nuova generazione riescono ad interpretarla solo come una pura esibizione di partita..solo gli ultimi minuti,se si è fortunati,li giocano con un minimo di intensità…durant è fortissimo ma prima non esisteva che uno facesse 30+ ad ogni all star game tirando quel che vuole,o griffin che ne ha fatto 38 praticamenti tutti con schiacciate..erà diverso e la cosa si è evoluta in peggio

  • redbull

    dagli highlights mi rendo conto che ho fatto bene a non stare sveglio per vederla..

    sono sempre stato favorevole all’all star game, ma veramente sta diventando un qualcosa di indecente

  • michele

    dai, ma c’è pure qualcuno che si è fatto la nottata per guardarla?

    un dato che dice tutto: zero stoppate in tutta la partita.

    per fortuna la ricreazione è finita, da domani si ricomincia a parlare di basket.

  • Nitrorob

    Mich io mi sono svegliato un ora prima per vederla!:-)
    però no alle 3 era impensabile, non era mica la finale nba!

    Magic meglio li che nelle partite vere, ognuno fa quello che vuole li in mezzo, se fa 17 tiri da cavoli suoi per me
    e poi era chiaro che voleva battere il record di 42 punti!
    quando si mette in testa una cosa è peggio di RW ehehehe

  • mav

    l’ultima nottata la feci nel 2009…da li in poi solo registrate;-)

  • Mirko

    Ma sbaglio o è solo un’impressione mia che in questo week end di all star game ho visto poca gente come spettatori?le tribune erano buie per non far vedere i posti vuoti?

  • in your wais

    Nel corso degli anni sono passato dal vedermelo in diretta, al vedermelo in differita, a nn vederlo proprio…direi che anche stavolta lo scarico e me lo tengo per ricordo, ma una partita che finisce con 320 punti fatti è troppo anche per uno forte di stomaco come il Sottoscritto

  • lilin

    partita rilassatissima…
    come dice nitro paul e griffin in queste gare sono i migliori…
    irving anche non scherza eh… da domani si rinizia a far sul serio peròò

  • Rondite#9

    Sarà ma a me ormai l’all star game fa cagare

  • Non perdetevi le pagelle delle 16!

  • L’Ammiraglio

    Non lo guardo tipo da 10 anni, e non me pento minimamente

  • Nitrorob

    no a dir la verità l’ho notato anche io (mi pareva di averlo scritto)
    sarà forse che la gente si è stufata di spendere 1000$ minimo per una partita?
    bha

  • TadeZ

    All star game interessante solo per l’1vs 1 – Durant vs Lebron ovviamente, vinto a mani basse da Durantula.

  • Magic

    Comunque il prossimo anno io Melo lo inviterei alla gara del tiro da tre: all’Olimpiade ha fatto il recors olimpico, qui il record All Star e ha % migliori di Curry e di Irving…secondo me non sfigurerebbe affatto…

  • gasp

    Notoriamente l’ASG non è conosciuto per grandi difese e con le mezze maniche è un invito a non guardarlo…

    P.S vedetevi il video degli auguri dei giocatori a Russell…Noah da Oscar!

  • Michael Philips

    TadeZ

    tu davvero hai visto un 1vs1 serio? Per quello aspettiamo a giovedì e non è detto che i due mettano in scena un duello.

    James durante gli ultimi all-star game ha chiaramente mostrato di non essere minimamente interessato alla competizione.

    Tra un possesso in mano agli ultimi secondi chiuso con un passaggio sbagliato e Kobe che lo prendeva in giro(nel 2011 credo) e le due stoppate prese sempre da Kobe dell’anno scorso grazie a due giocate a zero intensità, insomma, ogni anno james si prende gli insulti per non voler competere durante l’all-star game. E noto che su altri siti su youtube e altri simili, è già partito il processo. Durant ha provato a cercare il duello, james ha declinato l’invito.

    Aspettiamo a Giovedì.

  • i.graphicplayer

    Intanto Irving manda un messaggio in codice a Lebron, della serie, se vuoi io so come si gioca a basket, poi vedi tu.

  • lilin

    ho notato anche io una certa affinità tra lebron e Irving.
    i due si sono cercati spesso e secondo me Irving è il complemento ideale di lebron nel reparto pg. Molto più di quanto lo sia stato wade.
    Lebron riporterebbe a Cleveland un po’ di ordine nello spogliatoio e quella leadership che a kyrie manca ancora, facendolo crescere senza le pressioni da giocatore franchigia.
    io sono sempre più convinto che lebron tornerà in ohio..

  • shaq4ever

    partita inguardabile per 40 minuti (infatti l’ho vista a velocità doppia), poi ultimi minuti godibili.
    est che si è messo a “difendere” col terzetto george-lebron-noah e si è vista la differenza, alla fine la volevano vincere tutti

    3° quarto però veramente imbarazzante, più di una volta ho visto durant starsene direttamente nella metà campo offensiva aspettando che gli avversari segnassero per poi essere libero di ricevere. bah. se si divertono così..

  • mad-mel

    Inutile piangere, questa pagliacciata che è ormai diventato l’al star game riflette a grandi linee anche la lega attuale, dove ormai è sparita qualsiasi rivalità e agonismo sportivo.
    Stesso discorso vale per i campioni attuali che anche ai playoffs non mostrano un minimo di rivalità rispetto ai campioni del passato.
    La colpa è tutta di Stern che ha reso questo sport solo un prodotto commerciale da vendere.

  • Michael Philips

    Mad-mel

    “riflette a grandi linee anche la lega attuale, dove ormai è sparita qualsiasi rivalità e agonismo sportivo.”

    mah, durante i playoffs mi pare che nessuno abbia molta voglia di perdere, si danno legnate, c’è grande intensità e via dicendo.

    Stern messo dei grossi limiti comportamentali ai giocatori, che di fatto non possono più dire mezza parola fuori posto. Quindi meno risse, meno discussioni, meno falli terribili(che piacciono tanto) e meno risse.

    Oggi non si prendono più rischi come in passato. Tutto è più ragionato e calcolato. Si fanno fare delle pause alle stelle che non sono al 100% mentre in passato si premevano tutti sempre e comunque.

    L’unica cosa che toglierei è la difesa a zona, inoltre allontanerei il tiro da 3, giusto per bloccarne l’abuso.

    Basterebbero queste due cose per me.

    Prendere come metro di giudizio una gara in cui nessuno ha più voglia(giustamente)di farsi il mazzo per la gloria, rischiando di farsi male per nulla, non ha alcun senso.

  • redbull

    mad-mel

    concordo, la lega anche in stagione ormai non offre più quelle belle rivalità anche solo di 15 anni fa

    nei playoff la storia cambia ancora, ma come fate a difendere stern quando ha messo certi regolamenti per rendere meno duro il gioco? in questo modo anche le rivalità ne risentono

  • docpretta

    che buffonata l’all star game.. eppure basterebbe che i giocatori avessero un po’ di voglia di vincere e un po di pepe in più, almeno per avere un quarto quarto di livello

  • mad-mel

    @micheal Philips
    Per quanto sia stata equilibrata e bella la finale dell’anno e alcune serie, tutto mi sembra staccato, passami il termine, i giocatori sembrano robotici.
    Per farsi capire, l’agonismo che si sentiva ad esempio in un newyork miami fine anni 90, non lo vedo più.