Dead-Line 2014: chi sorride e chi piange!

Anche quest’anno la Dead-Line non ah riservato grandi e emozioni se non nell’ultimo secondo con gli Indiana Pacers, veri vincitori della giornata.

Doveva essere una Dead-Line storica secondo gli espertoni NBA e alla fine sui sono mossi solo 2 All-Star e neanche recenti; i grandi nomi che si mormoravano nei giorni precedenti quali Rajon Rondo, Paul Gasol, Iman Shumpert son rimasti dov’erano e a sorridere alla fine sono state in poche

 

Smile

Indiana Pacers
Sulla sirena i Pacers si sono portati a casa Evan Turner (25 anni) sbolognando ai Philadelphia 76ers il contratto e quello che ne rimane di Danny Granger (33 anni); Vogel così non ha solo una signor batteria di lunghi manche una rotazione di esterni da far invidia ma sul discorso Indiana Pacers ci torniamo alle 16:00 con Nico P e la sua analisi!

Golden State Warriors
Sono riusciti nell’obiettivo di portarsi a casa, per la gioia di Kobe Bryant (vedi Tweet sotto), un PG veterano per dare fiato al superlativo Steph Curry, Steve Blake (33 anni) sta giocando la sua miglior stagione in carriera e ha quel tiro perimetrale che pace tanto a coach Jackson

Washington Wizards
Più che Washington è Andre Miller (37 anni) quello che può sorridere, sparito dalle rotazioni dei Nuggets il veterano approda in una squadra che ha bisogno di uno come lui per la corsa ai Playoffs, arriva nella capitale motivato, voglioso di far vedere che ha ancora la stoffa e riposato!

MENZIONI D’ONORE
Charlotte Bobcats (Gary Neal)
• Philadelphia 76ers, si portano a casa 11 future seconde scelte (5 solo nel prossimo Draft)…avranno ragione?

Cry

New York Knicks
E dove sarebbe la novità? Un mese (se non di più) per cercare un maledettissimi PG proponendo a tutti il pacchetto Shumpert-Felton e poi…NULLA! Mi sono offerto anche io tanto per stare in campo 48′ a passare la palla a Melo, prendere qualche tiro “ad minkiam” e difendere come Felton credo che avrei potuto farcela…

Cleveland Cavaliers
Puntano ai Playoffs e si portano a casa Spencer Hawes (25 anni) avendo già un pari-ruoloe giovane ed in ascesa quale Tyler Zeller (24 anni), coach Mike Brown pare aver trovato la quadratura (6 W consecutive), Zeller è uno dei giocatori che gli stava rendendo molto, che senso Hawes?

Jimmer Fredette
Niente da fare, il buon Jimmer è costretto a passare il resto della sua vita in quel di Sacramento, per il 2° anno consecutivo i Kings lo mettono sul mercato…ma nessuna si è fatta avanti!

Los Angeles Lakers
Sono riusciti pure a far incazzare Kobe…

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • in your wais

    Indiana ha vinto per il semplice fatto che Granger non stava avendo alcun impatto positivo per loro…Turner è tutto da verificare, è ovviamente un ottimo giocatore, ma mi da l’impressione di avere statistiche migliori dell’impatto, e di essere un po’ debole mentalmente

    Comunque, per partire dietro George e Stevenson, potendo cambiare entrambi e ritagliarsi un 25-28′ a partita, è oro colato, ed avendo 25 anni, anche uno che puoi svilupparti in casa

    Poco da dire, Indiana si è mossa un gran bene a Febbraio, tra lui e Bynum, la panca, già buona, è una sicurezza. Che basti a battere Miami io questo non lo so, ma di sicuro sono forti

    Ora rimane da vedere se ci saranno buyout di livello nei prossimi giorni: si parla di Kaman, di Butler, di altra gente che nel giusto contesto potrebbe portare un buon contributo…per dire, ora che Miami ha liberato un posto nel roster sfanculando Mason, pensate un Kaman quanto farebbe comodo…

  • 8gld

    Kaman farebbe comodo a Miami.

  • Nico

    Povero Fredette….mi ci piange il cuore a me per lui….
    cavolo…possibile che nessuna franchigia lo ritenga una valida freccia al proprio arco ??
    Anche facendolo giocare alla Korver per Atlanta…boh..
    a NBA 2K mi toccherà prendermelo da solo eheh

    ma invece scusate Caron Butler quindi è svincolato o è ancora ai Bucks ?
    mentre secondo me Turner dalla panchina per Indiana,come giustamente qualcuno ha già detto,è oro colato 🙂
    io invece continuo a sperare che Minnesota si ricordi che signora squadra avrebbe.
    Kobe [non ho ben capito il tweet,so capra io sorry]dovrebbe comunque pensare a cosa ha comportato quel suo assurdo prolungamento,assurdo in termini di cifre eh.

    ciao grandi e complimenti per tutto come sempre ;D

  • troy hudson 88

    PHILA sorride???? hanno ceduto turner x un ex giocatore e si son portati a casa solo SECONDE scelte.. va già bene se tra queste 9 ci ricavano 2o3 mezzi giocatori.. IMBARAZZANTI i sixers