James domina NY, maratona Wizards a Toronto!!

Miami batte New York con James versione mascherato, Indiana a fatica contro Milwaukee, maratona di 3 overtime a Torinto con Wall decisivo, ok Brooklyn!

 

 

 

Indiana Pacers – Milwaukee Bucks 101-96
IND: George 18, Hibbert 24 (12 rimb), Stephenson 18
MIL: Middleton 22, Ilyasova 9 (11 rimb), Knight 23, Mayo 14, Sessions 13

I Milwaukee Bucks spaventano e non poco gli Indiana Pacers che comunque alla fine riescono a portarla a casa; con un 2° periodo da 20-35 i Bucks chiudono al riposo lungo in parità sul 50-50 dopo esser stati sotto di 17, nella ripresa gli ospiti si portano avanti realizzando tutti i primi 4 tiri (54-60) am poi sbaglieranno tutti gli ultimi 10 consentendo ai Pacers di scappare via (break 11-0). Milwaukee non demorde e a 1’56” torna sotto sul -3 (88-85) ma Indiana non tremerà e nei tre possessi offensivi a disposizione non sbaglierà per il +9 (94-85).

Toronto Raptors – Washington Wizards 129-134 3OT
TOR: Ross 11, Johson 16, Valanciunas 7 (10 rimb), DeRozan 34, Lowry 18 (10 ass), Vasquez 26
WAS: Ariza 16 (10 rimb), Gortat 31 (12 rimb), Beal 11 (10 rimb), Wall 31, Singleton 13, Miller 11

Vera e propria maratona all’Air Canada Centre di Toronto con i Wizards che portano a casa il referto rosa dopo ben 3 tempi supplementari; a salvare la partita è stato Marcin Gortat col layup del 106-106 a 5” dal termine con Lowry che sbaglia sulla sirena il gancio della vittoria. Nel 1° overtime è di nuovo Washigton che riacciuffa la partita con John Wall, layup del 114-114 a 232 e stoppata sulla sirena a danni di Lowry per mandare la partita al 2° extra-time.
Stavolta il copione cambia perché Wall sbaglia il tiro ammazza-partita a 12” e DeRozan realizza a 2” dalla fine il layup del 118-118, Washington non riuscirà neanche a tirare.
Arriviamo al 3° extra-time, di nuovo finale in volata ma stavolta i Wizards ne hanno di pi scappano sul -4 (127-131) a 60” dal termine, DeRozan accorcia, Wall segna e poi DeRozan sbaglierà il jumper del papabile -2. Temppe farà 1/2 che chiuderà i conti.

Miami Heat – New York Knicks 108-82
MIA: James 31, Wade 23, Chalmers 11, Cole 11, Allen 11
NYK: Anthony 29, Smith 11, Chandler 19 (16 rimb)

Italian Job: Bargnani DNP

LeBron James torna, gioca con la maschera e scrive per la 5^ volta consecutiva almeno 30 punti a referto nel successo interno di Miami su NY; c’è partita fino a 8’36” dalla fine del 3° quarto con i Knicks sul -3 (64-61), poi Miami in quei 8’36” chiuderà il match con un parziale di 23-3 entrando nel 4° periodo avanti 87-64.

Denver Nuggets – Brooklyn Nets 89-112
DEN: Faried 14, Foye 15, Brooks 13, Hickson 14
BKN: Johnson 10, Pierce 18, Thornton 10, Plumlee 10

A Denver Brooklyn batte agevolmente i Nuggets con un ottimo Paul Pierce; il match dura giusto il primo quarto con i padroni di casa che non riescono neanche ad arrivare alla doppia-cifra, 8-29 Nets e sipario.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B