Thompson batte Indiana, Houston doma Miami!

Thompson espugna Indianapolis con una magia, Houston ferma la cavalcata di Miami, Durant si diverte con Phila, bene San Antonio e Clippers.

 

 

Cleveland Cavaliers – San Antonio Spurs 101-122
CLE: Hawes 20 (13 rimb), Thompson 5 (10 rimb), Irving 24, Waiters 24
SAS: Leonard 18, Green 24, Mills 16, Ginobili 11, Belinelli 11, Diaw 16

Italian Job: Belinelli 11 pt (3/3, 0/5, 5/5), 3 rimb, 2 ass,1 persa

San Antonio vince in rimonta a Cleveland con un pazzesco parziale; i Cavs chiudono la prima frazione avanti 23-13 toccando subito il +12 25-13 ad inizio 2° quarto, gli Spurs piazzeranno un parziale di 95-55 nei successivi 30’ con Patty Mills autore di 16 punti.

Indiana Pacers – Golden State Warriors 96-98
IND: George 26 (12 rimb), West 27, Hibbert 12, Stephenson 12
GSW: Lee 11, Thompdon 25, Curry 19, Barnes 10, Green 10

Gli Indiana Pacers cadono in casa di misura contro i Golden State Warriors di un super e decisivo Klay Thompson; a 46” dalla fine Steph Curry perde palla sul 96-96 ma Paul George non riesce a punirlo 23” più tardi. Palla agli ospiti con Thompson che sul filo della sirena punisca i Pacers col fadeaway della vittoria!

Houston Rockets – Miami Heat 106-103
HOU: Parsons 10, Jones 19 (12 rimb), Howard 22 (16 rimb), Harden 21 (11 ass), Beverley 19
MIA: James 22, Wade 24, Allen 13, Beasley 24

Anche i Miami Heat perdono di misura nella notte a casa degli Houston Rockes di Dwight Howard, alla sua 40esima doppia-doppia stagionale; si decide tutto gli ultimi 4’30” di partita, Miami sul -5 (100-95) e palla in mano, si va da Bosh che da 3 manca la tripla del possibile -2 e Houston punisce con 4-0 firmato Harden-Beverley per il +9 (104-95). Miami ha un ultima chance a 13” dalla fine in quanto Harden perde palla ma LeBron sulla sirena non troverà la tripla del pareggio.

Oklahoma City Thunder – Philadelphia 76ers 125-92
OKC: Durant 42, Ibaka 14, Jones 12, Westbrook 13 (10 rimb, 14 ass), Jackson 14
PHI: Sims 10, Anderson 20, Carter-Williams 14

Ad Oklahoma City la “Premiata Ditta” Durant Westbrook si diverte contro la squadra materasso della Lega, KD ne spara 42 (14/20) i 32’ mentre Westbrook realizza la sua 8ava tripla-doppia della carriera (13+10+14) in 21’. La partita non è mai cominciata.

Phoenix Suns – Los Angeles Clippers 96-104
PHX: Tucker 18 (10 rimb), Green 17, Dragic 14, Marcus Morris 12
LAC: Barnes 28, Griffin 22, Jordan 10 (17 rimb), Collison 18, Paul 14

I Clippers mandano tutto il quintetto base in doppia-cifra nel giorno dell’esordio di Danny Granger (0 punti in 3’) vincendo a Phoenix; i Suns giocano bene e comandano per 2 quarti e 8’ quando, sul +1 (69-68), L.A mette la freccia e scappa via con un 13-2 per il +10 (71-81), gli ospiti poi daranno il colpo di grazia nei primi 3’ del 4° toccando il +15 (75-90).

Los Angeles Lakers – New Orleans Pelicans 125-132
LAL: Bazemore 23, Gasol 29 (12 rimb), Farmar 20, Henry 12, Marshall (10 ass)
NOP: Evans 24, Davis 28 (15 rimb), Gordon 28, RIvers 12, ROberts 19

Allo Steaples Center Anthony Davis guida i Pelicans al successo contro i Lakers; gli ospiti dominano tanto da toccare il +21 durane il 3° quarto ma i Lakers non ci stanno, a suon di triple firmate Farmar e Meeks riescono ad arrivare sul -4 (124-128) a 1’46”! I Pelicans sono in crisi ma prima Bazemore e poi Farmar mancheranno le triple dell’aggancio e del sorpasso, nessun canestro dal campo per nessuna delle due, chiuderanno 4 liberi di New Orleans.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B