I Celtics aiutano il progetto di Louis!

Anche i Boston Celtics hanno contribuito a realizzare l’ultimo desiderio di Luis, un ragazzo destinato a perdere la vista ma non i ricordi!

Qualche settimana fa vi avevamo riportato del bellissimo gesto compiuto dai Philadelphia 76ers che avevano dato la chance a Kevin Grow (CLICCA QUI per vedere) di poter essere un Sixer per un giorno, oggi vi parlaimo invece di un altro bellissimo gesto realizzato da un’altra franchigia NBA, i Boston Celtics!

Louis Corbett è un ragazzo di 12 anni che, per sfortuna del fato, dovrà perdere la vista in quanto è affetto da retinite pigmentosa, una malattia degenerativa della retina che gli farà perdere la vista nel giro di poche settimane. Così ha stilato la lista dei desideri e ha iniziato a viaggiare il più possibile per poter accumolare più ricordi possibili e tra questi c’era anche l’NBA!

Louis infatti, tra i suoi desideri, vorrebbe assistere dal vivo ad un match della sua squadra del cuore, i Celtics appunto…e loro lo hanno realizzato; Corinne Grousbeck, moglie del proprietario ha accolto subito la richiesta del piccolo fan in quanto proprio suo figlio di 21 anni è cieco a causa della retinite pigmentosa.

Il desiderio si è avverato il 5 marzo nel match però perso contro i Golden State Warriors.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B