NCAA Night Report (06/03/2014)

Villanova vince la Regular Season nella Big East, un’ottimo Jackson non basta ai Tigers contro Cincinnati. Bene gli Spartans

 

 

Xavier – Villanova (#6) 70-77
XAV: Martin 20, Christon 18, Philmore 15, D.Davis 8, Reynolds 6, M.Davis 3, Stenger, Farr, Randolph
VILL: Hilliard 19, Pinkston 15, Bell 12, Arcidiacono 11, Jenkins 9, Hart 6, Ochefu 2 ( 4 stop.), Ennis 2, Chennault 1

Cincinnati (#15) – Memphis (#20) 97-84
CIN: Kilpatrick 34, Rubles 24, Jackson 13, Sanders 8, Caupain 6, Thomas 4, Guyn 4, Johnson 4, Lawerence, Cox
MEM: Jackson 21, Dixon 19, Nichols 17, Crewford 9, Goodwin 8, Johnson 8, Pellom 2, King

Michigan State (#20) – Iowa (#24) 86-76
MSU: Trice 17, Payne 14, Valentine 13 ( 9 ass.), Appling 12, Harris 12, Dawson 8 ( 5 rub.), Kaminski 6, Costello 4, Bohnoff, Schilling, Wollenman, Chapman, Byrd, Wetzel, Ellis
IOWA: Marble 24, White 10, McCabe 8, Oglesby 8, Gesell 7, Jok 6, Basabe 5, Woodbury 4, Olaseni 2, Clemmons 2, Stokes, Uthoff, Meyer

Commento

Villanova con la vittoria su Xavier chiude i giochi per il primo posto nella Big East, Xavier cerca di dare fastidio ma si dee arrendere causa la scarsa percentuale da 3 punti e alla enorme quantità di tiri sbagliati da 2, Christon chiude con un 7 su 22 al tiro. Molto bene Pinkston che in 19 minuti riesce a mettere a referto 15 punti e 6 rimbalzi.
A Memphis non basta uno dei migliori Jackson della stagione per fermare uno scatenato Sean Kilpatrick. Il senior di Cininnati all’ultima partita in casa ha regalato agli spettatori 34 punti con oltre il 55% al tiro in 36 minuti in campo, partita della vita anche per Titus Rubles, anche lui senior, che segna ben 24 punti che gli fanno aggiornare il suo Career High. Con un incredibile 58% al tiro gli Spartans battono una combattiva Iowa, cinque giocatori in doppia cifra per Michigan State, solo due per i Hawkeyes che oltre a tirare peggio prendono anche meno rimbalzi e mandano a segno meno assist

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno!

Nickname: Ste