Noah versione reclutatore: vuole Anthony!

Il centro dei Bulls già all’All Star Game ci ha provato e sta insistendo per portare l0ex Nuggets nell’Illinois e non è il solo nello spogliatoio a volerlo.

Joakim Noah (29 anni) sta vivendo un periodo da MVP della Lega, 2 triple-doppie nelle ultime 3 partite con Chicago che anche quest’anno sta dimostrando la forza del sistema del suo magnifico allenatore, Tom Thibodeau, la difesa è sempre la punta di diamante della squadra ma davanti serve un attaccante con i fiocchi…e il francese ha le idee ben chiare!

Domenica scorsa, nella comoda vittoria contro i New York Knicks, uscendo dal campo Noah ha dato il cinque ai tifosi e uno di questi vestiva al contrario una canotta bianca con scritto “ANTHONY #7” (vedi foto sotto), Carmelo Anthony (a29 anni) è l’oggetto dei desideri dei Bulls, il giocatore ideale per completare la squadra e durante la pausa dell’All Star Wee-End Noah ci ha provato; i due infatti hanno discusso a lungo durante quei giorni con un Melo molto interessato al sistema di coach T e chiedendo al francese come fosse giocare per lui.

Noah non ha perso occasione per toccare quel tasto molto caro ad Anthony dicendogli: “Se vuoi vincere il titolo e creare una dinastia, firma con noi!” e anche Derrick Rose (25 anni) si è detto favorevole all’arrivo dell’ex Nuggets!

Per Anthony si prospetta un’estate molto difficile, per quanto i Knicks siano una franchigia senza un futuro, lui sarebbe disposto a restare anche a per un contratto mediocre pur di poter lottare per il titolo, titolo che per arrivarci serve una squadra, una franchigia e un allenatore giusti, cosa che NY non sa cosa siano ma Anthony è molto legato alla città visto anche il successo che sta avendo la moglie, una new yorkese puro sangue…il dubbio amletico è: restare e rischiar l’ennesima stagione umiliante o farsi un bagno di umiltà, rimboccarsi le maniche e lottare per una volta per il big-prize?

Tifoso veggente?
Tifoso veggente?

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Rondite#9

    Il problema non sarà Carmelo ( spero abbia un minimo di testa e vada a Chicago) ma la moglie….

  • Anjin_San

    Vi ricordo tra l’altro che la moglie di Melo sa di caimbelline Cheerios al miele…

    Almeno secondo Garnett…