Bryant ringrazia i Clippers…e medita vendetta!

Il leader dei giallo-viola commenta su Twitter la sconfitta nel derby ringraziando i cugini ma intanto prepara la vendetta per l’anno prossimo.

Il K.O per 142-94 di giovedì notte nel derby contro i Clippers è stato il più doloroso della storia dei Los Angeles Lakers, infatti mai nella loro vita hanno perso di 48 punti, a fine partita i giocatori giallo-viola più che dire che è stato imbarazzante non potevano…ma Kobe Bryant (35 anni) ha voluto commentare a modo suo!

Il “Black Mamba” ha usato Twitter (@KobeBryant) per…complimentarsi e ri graziare proprio i cugini rosso-blu per aver inflitto una tale umiliazione!

Bryant non tornerà più in campo fino alla prossima stagione ma la sua mente è concentrata su tutto quello che sta girando intorno alla sua franchigia meditando la vendetta: “Tutti sapevamo che questa sarebbe stata una stagione difficile, dobbiamo stare seduti e assorbire tutto quello che sta succedendo” aggiungendo: “Stare seduti, ascoltare e guardare tutto l’odio che stiamo ricevendo ricordandoci di ogni singola persona che ci ha deriso perché l’anno prossimo non sarà così”.

Concludendo in peino stile Mamba: “Adesso apprezziamo e lasciare fare perché la vendetta sarà dolce e veloce”

Per i Lakers questa è la prima stagione perdente da quella 2004/05 e quella col peggior record di sempre da quella del 1959/6o quando però la franchigia militava a Mineapolis.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B