LeBron rinnova la battaglia contro le T-Shirt!

La sella di Miami porta avanti ancora una volta battaglia ecumenica contro l’oscenità di marketing che la Lega ha lanciato in questa stagione.

C’è chi lo ama e chi lo odia ma su questo argomento il 100% dei fan NBA è tutto con LeBron James (29 anni), il leader di Miami ha giocato male nella trasferta persa a San Antonio giovedì notte e nel post partita non ha perso occasione per rinnovare il suo disgusto sulle odiatissime T-Shirt.

Con la T-Shirt LeBron ha tirato, ad oggi, 0/14 dalla lunga distanza: “Non sono un grande fan di queste T-Shirt, ogni volta che tiro mi sento tirare sotto e da molto fastidio” il ragazzo di Akron ha dichiarato negli spogliatoi, prendendosi poi comunque le sue responsabilità sulla prestazione non alla sua altezza ma il punto rimane: le T-Shirt non piacciono ai fan, non piacciono ai giocatori e tra i critici oltre a LBJ ci sono Beno Udrih (31 anni, a Natale a momenti se le strappa!), Robin Lopez (25 anni), e due tiratori a 5 stelle quali Stephen Curry (25 anni) e Dirk Nowitzki (35 anni)!

Curry, Nowitzki e James sono già un ottimo inizio, se iniziassero altre supestars a lamentarsi forse ci leveremo di torno questo scempio

I Charlotte Bobcats hanno tra l’altro presentato la nuova uniforme per la prossima stagione usando proprio la T-Shirt!

hirnates

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B