Cadono James, KD e Indiana, super Harden (41)!

Meeks ne segan 42 e batte Durant, Harden 41 salvando e trascinando Houston, cadono i Pacers e gli Heat, molto bene Anthony Davis e Rondo!

 

 

Chicago Bulls – Miami Heat 95-88 OT

Los Angeles Los Lakers – Oklahoma City Thunder 114-110
LAL: Johnson 11, Kelly 12, Gasol 18 (11 rimb), Meeks 42, Farmar 12, Bazemore 11
OKC: Durant 27 (10 rimb, 12 ass), Ibaka 21, Westbrook 20, Jackson 14

Incredibile a Hollywood dove Joodie Meeks si traveste da Kevin Durant e trascina i Lakers proprio contro i Thunder di “The Servant” con tanto di spavento finale; giallo-viola sotto di 10 (58-68) a 7’21” quando comincia lo show di Meeks, 15 punti in 7’ nel break di 19-5 per il +12 Lakers (87-75) sulla sirena del 3° quarto. Poi Pau Gasol si scatena realizzando 5 punti ad inizio ripresa per il +17 (92-75)! Gli ospiti tentano la rimonta e arrivano fino al -3 (110-107) e palla in mano dopo la persa di Marshall a 60” dal termine ma Westbrook mancherà la tripla del pareggio (airball dopo 20″ palleggio sul posto) e Bazemore chiuderà i giochi!

New Orleans Pelicans – Denver Nuggets 111-107 OT
NOP: Evans 20, Davis 32 (17 rimb), Gordon 10, Morrow 14, Rivers 13
DEN: Chandler 14, Faried 2 (14 rimb), Mozgov 10, Lawson 15 (12 ass), Hickson 12, Brooks 15

Vittoria in rimonta e all’overtime anche per i New Orleans Pelicans di un super Anthony Davis (32+17) contro Denver; a salvare la squadra di coach Williams sono stati prima Rivers con la stoppata ai danni di Brooks a 20” e poi Anthony Morrow col jumper del 94-94 a 9 decimi dalla sirena, jumper arrivato da un rimbalzo offensivo di Davis.
Nell’extra-time Denver sta in partita fino a 2’16” dalla fine (102-104), poi non segnerà più e New Orleans chiuderà il match con un parziale di 9-2 (6 di Evans).

Boston Celtics – Detroit Pistons 118-111
BOS: Green 27, Humphries 30 (11 rimb), Bayless 15, Rondo 11 (18 ass), Sullinger 14, Olynyk 18
DET: Smith 28 (11 rimb), Monroe 22 (14 rimb), Drummond 18 (22 rimb), Jennings 14, Bynum 18

Italian Job: Datome DNP

Rajon Rondo rifila 18 assistenze nel successo interno dei Celtics contro i Pistons; Boston comanda dall’inizio alla fine e a decidere l’incontro è stato il tiro pesante, in 68” i verdi hanno sparato 4 triple consecutive (3 di Green e una di Bayless) scappando sul +17 (80-63).

Brooklyn Nets – Sacramento Kings 104-89
BKN: Johnson 18, Livingston 10, Williams 10, Thornton 27, Anderson 11
SAC: Gay 20, Cousins 28 (20 rimb), Thomas 10

Brooklyn batte Sacramento grazie, ancora una volta, al contributo uscendo dalla panchina di Marcus Thornton (27 punti), Sacramento sta in partita fino al 57-57 a 7’39” dalla sirena del 3°, poi solito black-out e i Nets chiuderanno la frazione con un parziale di 20-8 per il +12 (77-65).

Houston Rockets – Portland Trail Blazers 118-113 OT
HOU: Parsons 16, Howard 17 (12 rimb), Harden 41 (10 rimb), Beverley 12, Lin 26
POR: Aldridge 38 (12 rimb), Batum 8 (12 rimb), Lopez 11 811 rimb), Matthews 26, Lillard 21, Williams 10 (11 ass)

Al Toyota Center James Harden chiude a referto con 41 punti (12/28 dal campo) guidando i Rockets alla rimonta e alla vittoria all’overtime contro Portland; Trail Blazers che entrano nell’ultimo quarto avanti 73-85, i padroni di casa rimontano cavalcando l’onda del “Barba” che, a 8” dal termine, trova la tripla del pareggio (108-108), ultima chance per gli ospiti ma Batum perderà palla.
Al supplementare Portland avanti 110-113 a 2’’16” dalla fine dopo un jumper di Aldridge e sarà anche l’ultimo canestro, Harden pareggerà e lancerà il break finale di 8-0

Minnesota Timberwolves – Toronto Raptors 104-111
MIN: Brewer 17, Love 26 (11 rimb), Pekovic 17 (11 rimb), Martin 20
TOR: ROss 15, Johnson 15, DeRozan 25, Lowry 20 (12 rimb, 11 ass), Novak 15, Vasquez 12

A Minnesota Kyle Lowry registra la tripla-soppia (20+12+11) guidando i Raptors al successo contro i T-Wolves; Minnesota insegue e riesca a portarsi sul -3 (93-96) a 3’19” dopo una schiacciata di Mohammad, il pubblico è in delirio ma Toronto mantiene il sangue freddo, break di 8-1 per il +10 (94-104) e partita finita.

Dallas Mavericks – Indiana Pacers 105-94
DAL: Marion 12, Nowitzki 14, Ellis 20, Calderon 10, Carter 10, Harris 20
IND: George 27 (11 rimb), Hibbert 14, Stephenson 21, Hill 20

La battaglia per il 1° posto ad East è ancora aperte grazie alla vittoria dei Mavericks sui Pacers; texani scatenati nella prima parte di partita tanto da toccare il 17, ma Indiana è dura a morire e dal -17 arriva sul -2 (89-87) a 5’17” dal termine! Nowitzki e Harris riprendono le redini del match e Dallas chiuderà con un parziale di 16-7 potandosi a casa il referto rosa.

Golden State Warriors – Phoenix Suns 113-107
GSW: Lee 26, Thompson 22, Curry 18, Green 13
PHX: Tucker 11, Frye 16, Green 25, Dragic 24, Marcus Morris 11, Markieff Morris 11

Golden State soffre ma poi grazie alla difesa e a un 3° quarto da urlo batte i Suns; coach Jackson, dopo aver passato l’inter primo tempo a vedere Goran Dragic far quello che voleva, decide di inziare a raddoppiarlo presto costringendo a giocate forzate, Phoenix realizzerà solo 17 punti contro i 38 di Golden State che entrerà nel 4° quarto avanti 94-78!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B