Leonida Noah lancia i Bulls contro Miami!

Ennesima partita di puro cuore, grinta e difesa dei Bulls che battono dopo un tempo supplementare dei brutti Heat di un bruttissimo James.

 

 

Chicago Bulls – Miami Heat 95-88 OT
(21-19; 37-43; 59-67; 86-86)

Bulls: Dunleavy 8, Boozer 9, Noah 20 (12 rimb), Butler 16 (10 rimb), Hinrich 11, Snell, Gibson 7 (10 rimb), Augustin 22, Mihammed 2, Fredette DNP, Murphy DNP
All.Thibodeau

Heat: James 17, Battier, Bosh 15, Wade 25, Chalmers 9, Andersen 2, Allen 7, Beasley 2, Cole 11, Douglas DNP, Haslem DNP, Lewsi DNP
All.Spoelstra

stata

Recap

Partita subito equilibrata con un primo quarto chiuso avanti 21-19 da parte dei padroni di casa con 7 punti da parte di Boozer e di Hinrich col solito Noah onnisciente, tanti errori e distrazioni (palle perse, seconde chance) per Miami con Dwyane Wade che si carica sulle spalle l’attacco visto che il compagno di merende, LeBron James, è rimasto con la testa a Cleveland (2 punti, 1/5 dal campo, 2 rimbalzi, 3 perse).
Nel 2° quarto Miami continua a vivere le difficoltà riscontrate all’inizio tanto che Norris Cole diventa il “go-to-guy” per qualche frangente, i ragazzi di Thibodeau faticano come sempre a trovare la via del canestro ma con due fiammate di D.J Augustin e il guerriero Noah (che sfida apertamente James ad ogni 1-Vs-1) volano sul +7 (35-28) a metà frazione.

A 4’ dalla fine scintille tra Jimmy Butler e LeBron, dopo una persa James trattiene da terra un po’ il #21 dei Bulls che, sempre da terra sferra, un calcetto in faccia al #6 di Miami…l’arbitro è ad un passo ma decide per un doppio-tecnico, graziando l’esterno di Chicago.

Miami però non perde la bussola, stringe i bulloni in difesa, trova buoni contropiedi e dal -7 rimonta chiude la frazione portandosi sul +6 (37-43), break di 15-2 in 5’ con 1/10 dei Bulls dal campo!

La ripresa è più vivace ma sempre sulle stesse note del primo tempo, Miami sempre davanti malgrado alcuni errori banali tipo il layup sbagliato da Wade a campo aperto, Chicago è sempre in scia (-7, -5) con la loro grinta e qualche attacco a buon fine.
Chalmers e Noah si scaldano (tecnico per il francese) e Hinrich rischia un “Flagrant #1” con un duro fallo su Wade: ancora una volta, però, gli ospiti negli ultimi minuti riescono a mettere qualche punto di vantaggio toccando il massimo vantaggio sul +12 (50-62) a 2’20” dalla sirena dopo una schiacciata di James che gli vale solo il 6° punto della serata. I Bulls però non affossano e riescono a chiudere sul -8 (59-67)

Ultimo quarto con Miami che riprende subito il +12 dopo un furto con scasso di LeBron (62-74) ma poi va in blackout, break di 13-0 Bulls con 4 punti di Gibson ma tutto nasce come sempre dal figlio di Yannick, da -12 a +1 (75-74) con 6’34” da giocare.

Ultimi 5’18” bellissimi: con Bosh cha spara l’ennesima tripla importante per il sorpasso sull’80-82, Noah segna con 6 decimi il canestro del pareggio (confermato dopo l’insta replay), James si fa scippar dal francese e lancia Gibson che schiaccia col fallo ma sbaglia il libero e LeBron si riscatta segnando in entrata (contro Noah) per il nuovo pareggio a quota 84 a 70” dalla fine!
Tocca a Chicago ma Wade scippa Butler, palla James che pesca Wade sotto canestro subendo il fallo di Noah, 2/2 84-86, con 29” sul cronometro ed entrambe in bonus.

Chicago va da Hinrich che si butta dentro sulla sinistra e realizza il layup del nuovo pareggio, ma Miami ha 20”; James disegna lo schema sulla lavagnetta, palla al #6 che però perde la maniglia entrano sulla destra e quindi…overtime!!!

Overtime

Partenza a fuoco dei Bulls, 5-0 nei primi 2’30” con il doppio dell’energia, specie a rimbalzo offensivo, Miami è nel pallone più totale, perde un’altra palla e si fa castigare da Noah che strappa l’ennesimo rimbalzo offensivo per il +7 che di fatto chiude la pratica

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • ILoveThisGame

    Questa dovrebbe essere una bella partita, curioso di vedere Noah e Wade

  • Michael Philips

    A breve cercherò di procurarmi la statistica in cui c’è segnato il numero di volte in cui mario chalmers perde un pallone perché mette il piede sulla linea di fondo. Scherzi a parte temo riesca a fare la stessa stronzata almeno una volta a partita.

  • Michael Philips

    Lebron primo quarto in modalità “Texas”, davvero pessimo e non per l’1/5 e le tre palle perse, ma per la zero intensità mostrata. Bene Wade.

  • gasp

    Wade sembra veramente rinato: non è lo slasher degli anni belli ma da un mese a questa parte è molto meglio degli ultimi due anni

  • andrea baggio

    Lo spot della Sprite non lo sopporto più

  • ILoveThisGame

    come quello di rose l’anno scorso..

  • aekeros70

    Anche se dovessimo perdere in questi momenti qualsiasi persona al mondo vuole essere un bulls…. Ed avrebbe ragione
    GO BULLS GO!

  • gasp

    Si sente che i PO stanno arrivando…

  • low profile

    Aekeros70

    Stavo per scrivere qualcosa di simile, con sforzi del genere non si può non volere bene ad una squadra così

  • Michael Philips

    Inutile, quando un team con poco talento offensivo ma con grinta da vendere se la gioca fino all’ultimo con un team talentuoso c’è poco da fare, tutti vogliono vedere il primo team vincere, e la cosa ci sta tutta.

    Intanto, mostruosa giocata difensiva di Butler su James nel finale.

    OT.

  • gasp

    James tenuto molto bene stasera, percentuali oscene… Chicago vedi che riesce a vincerla

  • il vicino di erba

    NOah si è mangiato bosh con scarpe e calzettoni

  • Michael Philips

    Possiamo dire 3 L consecutiva degli Heat, ma non credo si possa parlare di crisi(c’è chi lo farà), anzi, wade pare in ottime condizioni, mentre direi che le L sono arrivate sopratutto a causa delle brutte performance di James (22, 19, 15) con pessime percentuali al tiro.

    Meglio attraversare un periodaccio ora, con i pacers che gli vanno dietro, che durante i playoffs.

    Noah leggendario, come spesso gli capita di essere ultimamente.

  • prescelto

    noah ormai il mio idolo indiscusso , lebron ancora disastroso 3 partite contro squadre che difendono seriamente 3 partite da 20ello o meno,iper mega sopravvalutato,rodman aveva ragione da vendere su di lui,già me lo vedo contro i bad boys o i knicks di ewing ,fare 3 o 4 partite da 16 punti e essere spazzato via dai playoffs,

  • low profile

    si chiamano scherzi del calendario, 82 partite sono tante per tutti, nessuno escluso. Non carichiamo di significati eventi che non ne hanno. Detto questo auguri a chi dovrà vedersela con questi bulls ai PO

  • gasp

    Prescelto ti sei autoscoperto, stai trollando! 🙂

  • aekeros70

    Pensate che per i po potrebbe tornare rose… Magari non arriviamo da nessuna parte ma 7 gare ai pacers o agli heat gliele facciamo fare

  • Jeffrey

    Quando giocano così li amo! Non c’è verso qualunque sia la stagione in qualunque condizioni sia la squadra quando allo United Center arrivano gli Heat questi si trasformano in un branco di Leoni, senza nulla togliere ai Tori. Noah immenso, quanto è cresciuto in questi anni

  • Jeffrey

    “Anche se dovessimo perdere in questi momenti qualsiasi persona al mondo vuole essere un bulls…. Ed avrebbe ragione
    GO BULLS GO!”
    Non so perchè ma ogni partita contro gli Heat la vivo come se stessi guardando una gara 7 di PO poi ci mettono il loro facendole finire quasi sempre sul filo di lana

  • aekeros70

    Eh ma se non fosse finita sul filo non ci sarebbe stato gusto!!! Jeffrey i bulls come i blackhaws come tutte le squadre di Chicago hanno il cuore come prima qualità…. Un vizio delle franchige di Chicago.

  • gasp

    Lo ripeto, Noah è il Rodman del 2000

  • Fa tutto lui

    fa tutto lBJ… con una prestazione da 61 p. riapre il discorso MVP dp 3 partite con 35% a tiro e 20 p. di media chiude di nuovo il discorso a favore tu KD che merita senza alcun dubbio.
    Qualcuno mi può speigare perchè uno che sta tirando malissimo durante l’intera partita deve prendersi l’ultimo tiro…quando c’è un altro giocatore che sta giocando a buoni livelli!?!?
    bah

  • Jeffrey

    No ma infatti non me ne stavo lamentando, benvengano sempre partite così 😀

  • low profile

    Aekeros

    Da possessore di season ticket dimmi che non sei tu questo:

    http://bleacherreport.com/articles/1986587-chicago-bulls-fan-freaks-out-when-kirk-hinrich-is-covering-lebron-james

    Gasp

    gli sarebbe piaciuto a Rodman fare quello che fa Noah in attacco

  • aekeros70

    Low profile
    Non sono io ma su quel possesso la mia reazione è stata simile. Hahahaha comunque un plauso anche a butler che ha tenuto lebron e wade tutta la partita

  • gasp

    Lp
    Vero, il Rodman del 2000 con più attacco 🙂

    Aekeros
    Forse ti chiedo troppo, ma sai quante probabilità ci siano di vedere Rose in campo? 0 o una fiammella c’e (tipo 50% o più)?

  • aekeros70

    Mmm una percentuale può essere tipo 30/40
    se torna è per le gare di aprile e la prima serie di playoff. Lui ha fatto un’intervista qualche giorno fa che è andata in onda solo su Chicago tv dove dice che vuole tornare nelle ultime partite di rs. Speriamo dica il vero

  • gasp

    Grazie della tua disponibilità! Credo che chiunque segue la NBA voglia rivederlo in campo anche per pochi minuti sta stagione

  • aekeros70

    Di niente. Se rose tornasse sarebbe un’ottima cosa anche per la free Agency.

  • gasp

    Vero, Thibo resta sicuramente con un Rose ancora competitivo e Melo…chissà, ma per me resta a NY.

  • low profile

    Gasp

    parentesi fuori contesto, m’hai fatto ricordare uno degli abomini più clamorosi mai ascoltati in tv, era un 90simo minuto di una decina d’anni fa: “è come Zidane ma segna di più”. Parlava di Cristiano Doni.

    Aekeros

    Butler è stato maestoso ma Kirk che difesa ha fatto in quell’azione? insospettabile.
    Con tutto il rispetto parlando verso l’idolo Noah che dicono si stia prodigando in un recruitment sfrenato (io aderirei solo per non farlo incazzare) direi che Rose sano è il miglior biglietto da visita possibile per attirare FA di ogni genere.

  • aekeros70

    Kirk difensore sottovalutato infatti è stato maestoso. Poi dj anche mi ha sorpreso!
    Hai ragione rose rimane la ragione ( insieme a thibo) per andare a Chicago per un fa

  • mad-mel

    Se melo andasse a chicago…tanta roba…

  • gasp

    Low
    Ahahahah, chiamami Pistocchi!

  • gasp

    Altro che LeBron o KD…Meeks MVP!

  • Pingback: Cadono James, KD e Indiana, super Harden (41)! | NBA-Evolution()