Atlanta risponde a NY, ok Miami, Clips 8 W!

New York batte CHarlotte ma Atlanta Utah mantenendo le distanze per l’8° posto, colpo Nets contro Toronto, Miami torna a vincere, Clippers 8^ consecutiva!

 

 
Charlotte Bobcats – Denver Nuggets 105-98
CHA: McRoberts 15, Jefferson 26 (13 rimb), Walker 24, Neal 19
DEN: Faried 15, Lawson 24, Hickson 11, Brooks 16

Kemba Walker e Al Jefferson guidano i Bobcats al successo contro i Nuggets; Charlotte si fa rimontare dal +12 al +5 (87-82) a metà del 4° periodo ma due triple consecutive firmate McRoberts e Douglas-Roberts scacciano via il pericolo (93-84).

Brooklyn Nets – Toronto Raptors 101-97
BKN: Johnson 14, Pierce 15, Livingston 18, Williams 18, Anderson 11
TOR: Ross 12, Johnson 16, DeRozan 14, Lowry 21, Hansbrough 1

Vittoria importante per i Brooklyn Nets che battono i Raptors e si portano a sole 3.0 gare dal 1° posto nell’Atlantic Division; partita combattuta e decisa da una giocata firmata Paul Pierce, infatti il #34 a 1’14” dalla fine ha realizzati la tripla del sorpasso sul 97-94, i Nets negli ultimi 2’ hanno realizzato un parziale di 9-3!

Miami Heat – Washington Wizards 99-90
MIA: James 23, Bosh 22, Wade 22, Allen 13
WAS: Gortat 14 (18 rimb), Webster 17, Gooden 15

I Miami Heta tornano a casa e ritrovano la vittoria battendo i Wizards con 67 punti dei “Three Kings”; Miami soffre tanto da trovarsi sotto 83-84 a 5’54” dalla fine, ma un break di 12-0 (Wade 5, Bosh 5, James 2) ha dato il +11 (95-84) e sancito la fine del match.

New York Knicks – Philadelphia 76ers 123-110
NYK: Anthony 22, Smith 22, Stoudemire 23, Felton 13, Hardaway jr. 28
PHI: Young 18, Sims 10, Anderson 17, Carter-Williams 23 (13 rimb, 10 ass), Wroten 23

Italian Job: Bargnani DNP

Malgrado la tripla-doppia di Michael Carter-Williams e l’assenza di Tyson Chandler, i Knicks vincono la loro 4^ partita consecutiva; successo arrivato alla distanza grazie alle seconde linee, NY entrava nell’ultima frazione avanti 91-85, break di 19-4 (14 combinati tra J.R e Hardaway HJr.) nei primi 5’ per il +21 (110-89)!

Milwaukee Bucks – Orlando Magic 105-98
MIL: Middleton 21, Ilyasova 16 (11 rimb), Knight 24, Henson 10, Sessions 16
ORL: Harkless 14, O’Quinn 10, Vucevic 12 (12 rimb), Afflalo 12, Nelson 13, Harris 11, Oladipo 12

Brandon Knight guida da solo alla vittoria i Bucks contro i Magic; l’ex Pistons ha realizzato tutti i primi 9 punti del 4° quarto dei suoi portandoli dal -3 al +6 (77-71), Orlando non riuscirà più ad andare sotto i 3 punti di scarto

Utah Jazz – Atlanta Hawks 110-112
UTA: Jefferson 15, Williams 18, Favors 14, Hayward 13, Kanter 11, Burks 12
ATL: Carroll 11, Millsap 23, Antic 12, Korver 26, Teague 14

Gli Atlanta Hawks rispondono ai Knicks espugnando di misura l’EnergySolutions Arena di Salt Lake City; successo arrivato in rimonta grazie al tiro pesante, sotto di 3 (96-93) prima Korver e poi Carroll hanno realizzato le triple del pareggio e sorpasso (96-99) a 2’47” dal termine, nel finale gli ospiti non tremeranno dalla lunetta (9/9) e porteranno a casa una vitale vittoria per la corsa ai Playoffs.

Los Angeles Clippers – Phoenix Suns 112-105
LAC: Barnes 13, Griffin 37, Jordan 8 (17 rimb), Collison 10, Paul 17 (11 ass), Granger 14
PHX: Tucker 14 (10 rimb), Frye 10, Plumlee 12, Green 16, Dragic 23, Markieff Morris 16, Marcus Morris 11

E sono 8 W consecutive per i Clippers di Chris Paul vincenti stanotte contro i Suns; non c’è mai stata partita, i Suns sono stati al comando del match per soli 18” ad inizio partita prima di venire travolti dai Clippers, a 4’26” dall’intervallo i padroni di casa erano già sul +20 (54-34) dopo un parziale 13-0. Tra l’altro ennesima pseudo-rissa con Blake Griffin coinvolto.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B