Jackson-Knicks c’è il si! E si lavora già al futuro!

Lo Zen ha deciso, manca solo l’ufficialità, ma ormai la stretta di mano tra lui e i Knickerbocker è solo una questione di formalità e l’ingaggio è stellare!

Giusto 24 ore fa vi parlavano di come la trattativa tra i New York Knicks e Phil Jackson potesse avere un duro ostacolo quale il proprietario James Dolan detto “Il Caprone” (CLICCA QUI per leggere), ma questo ostacolo è stato sorvolato e lo Zen ha dato il suo ok per la sua nuova avventura!

Marc Bernam del “New York Post” ha infatti riportato che l’ex coach dei Lakers ha raggiunto un accordo con i Knicks per diventare il nuovo “Basketball Pperations President” dei Knicks; il si pare sia arrivato sabato scorso tramite una telefonata ed ecco cosa accadrà nella nuova era dei Knicks: la posizione del GM Steve Mills verrà rivisitata ma non perderà il posto, per la panchina Steve Kerr rimane (ad oggi) un forte candidato e poi c’è la questione del soggiorno dello Zen nella Grande Mela.

Ad oggi Phil vive con la compagna Jeanie Buss a Marina Del Rey in California e vorrebbe stabilire la stessa situazione che Jerry West aveva quando era consigliere dei Golden State Warriors, ossia starsene a casa e fare 2/3 viaggi durante la stagione ma un conto è fare L.A-Oakland…un altro L.A-NY e quindi l’idea di vivere nella Grande Mela potrebbe essere un opzione valida, anche se Jackson sta pensando di mettere un uomo di fiducia a NY per monitorare la situazione.

Per quanto riguarda l’ingaggio Jackson potrebbe percepire $15 milioni a stagione!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • cuni

    X me questa mossa è più finalizzata a tenere Melo che non altro..sinceramente..

  • in your wais

    Ammetto che non mi dispiacerebbe vederlo all’opera…un cervello come il suo non lo puoi lasciare fuori dal giro, serve come il pane

    L’ho sempre trovato sopravvalutato come allenatore, nel senso, è ovviamente una leggenda, ma l’aver vinto più di tutti per me non lo mette assolutamente sopra coaches che ritengo complessivamente migliori, come Riley, il Pop o Larry Brown

    Resta il fatto che come GM faccio fatica ad immaginare qualcuno di più esperto, riflessivo e carismatico di PJax. Con la sua analiticità, la sua calma, la capacità di mettersi al di sopra anche di caratteri forti e di farli collaborare per il bene comune, può ribaltare i Knicks in un paio di anni

    Poi ovviamente si tratterà anche di saper scegliere i giocatori sia negli scambi che tra i FA che dal draft, e su quello è ancora tutto da vedere se sia così geniale o meno. Ma la sua sola presenza è garanzia di rispettabilità, ed un passo in avanti per pensare di tenere Melo questa estate

  • lilin

    15 milioncini per lasciarlo in cali tranquillo tranquillo??

    incredibile…per 15 milioni dovresti stare nel medison square garden vita natural durante!

  • gasp

    Con tutti i soldi che ha speso Dolan per far schifo, 15 milioni a Phil sono la cosa più intelligente fatta finora.

  • Nitrorob

    @lilin è quello che pensavo anche io cazzo ahaha

    cioè questo è peggio dei nostri politici a momenti
    vieni pagato per stare a casa e farsi al massimo 2/3 viaggi all’anno??
    ma per favore

    a distanza senza stare in contatto con i giocatori che può fare???

    “una beata minkia!!!”

  • low profile

    Signor Dolanunque non sarebbe il caso di far entrare anche Phil Jackson al garden?

    Nella mia filosofia spessatamente alla avanguardia non è Phil Jackson che deve entrare al garden ma è il garden che deve entrare dentro Phil Jackson. Non è parito l’applauso ma me lo merito cazzu cazzu.

    Capita e ricapiterà

  • Procionide

    Jackson come Manager sarebbe un esordiente, certo ha le qualità per farcela oltre al carisma e all’aurea che può agire come carta moschicida per le star (vedi Riley) ma è comunque da testare.
    Jackson come Manager di New York che vive in California e si sposta nella Grande Mela al modico prezzo di $ 5.000.000 a viaggio direi che rientrerebbe perfettamente nella gestione assurda dei Knicks.

  • hanamichi sakuragi

    in tutto questo… noi gli abbiamo preferito il baffo… e con tutti i legami ce lo siamo perso come dirigente. ci sarebbe costato molto ma molto meno.
    grande buss!!

  • lilin

    ahahha ai lakers avrebbe fatto sicuramente un prezzo di favore…solo perchè si conoscono eh…

    immagino se lo volessero ai bucks cosa cazzo chiederebbe!

  • mad-mel

    io la reputo un enorme e gigantesca cazzata…a meno che non abbia convinto james…visto che lui ha a che fare con gli all time

  • low profile

    No dai ma veramente non credete che sia una follia fare il GM di NY dalla California?

  • zed

    lebron in partenza per new york allora e melo a los angeles accetto scommesse firmato dall’ex prescelto ora zed

  • Yomovoice

    Ma non c’è un conflitto d’interessi clamoroso con la moglie?

  • Mamba 93

    Hanamichi questa è la disgrazia di avere un pesce come presidente(Trota).Ma non sarebbe stato meglio lasciare la squadra nelle mani di Jeanie,oltre che di bell’aspetto,moglie di Phil e quindi due piccioni con una fava.

  • Max

    diciamo che se Jackson và acomadare a NY il prox anno ne vedremo delle belle per quanto riguarda il giro degli all star.non credo che il vecchio Phil si sia tornato dalla pensione per fare una figuraccia e quindi credo che qualcosa di pesante tra il prosssimo anno e nei prox 2 anni si muova.