Nash, lui non molla…e lo fa per il contratto!

Il canadese non vuole saperne di appendere le scarpe al chiodo malgrado un fisco arrivato al capolinea, alla base c’è il contratto con i Lakers.

Dopo aver comunicato la stagione finita per Kobe Bryant (35 anni) i Los Angeles Lakers hanno comunicato ieri anche la stagione finita (ma dai!?) di Steve Nash (40 anni), il canadese ormai non è più nelle condizioni fisoche per poter sostenere una stagione NBA ma lui non vuole mollare, facendone una questione d’orgoglio e di…soldi!

Nash infatti non vuole appendere le scarpe al chiodo in questa maniera e senza onora il pesante, perché $9.7 milioni sono tanti, contratto che ha firmato con i Lakers: “Potrei venire ogni giorno e dire “Ehi, non sono in grado di giocare” e starmene in panchina tutto l’anno e percepire il mio stipendio, ma io non voglio! Non sono disposto a dire addio alla pallacanestro lasciano un contratto così e non sono disposto a dire “oggi non mi sento bene” fino a quando non sarà scaduto il mio contratto”.

Steve conclude dichiarando ancora una volta l’amore per la palla a spicchi: “Io amo ancora questa disciplina, amo lottare ed un vero e genuino affetto, la realtà, ad essere onesti, è che non voglio andare in pensione e perdere questi soldi”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B