NCAA Tournaments (14/03/2014)

McDermott guida Creighton in finale nella BIG EAST, Pitino se la vedrà contro gli Huskies mentre upset per North Carolina, battuta da Xavier!

 

 

AAC

Louisville (2) – Houston (6) 94-65
MVP: Russ Smith – 42 punti (9/15, 5/7, 9/10), 3 rimbalzi, 3 assist, 1 rubata

Connecticut (4) – Cincinnati (1) 58-56
MVP: DeAndre Daniels – 14 punti (3/7, 2/2, 2/2), 9 rimbalzi, 1 assist, 1 rubata, 2 stoppate

Per Louisville altra passeggiata, dopo I 61 punti rifilati a Rutgers questa volta è toccata a Houston subire un passivo importante di 31 punti. Mattatore della serata è stato Russ Smiih che con 42 punti segna anche il suo nuovo Career High. Gli Huskies piazzano il secondo successo di rilievo in questo torneo, Cincinnati spreca un vantaggio di 7 punti a cavallo della metà del secondo tempo restando a secco di punti dal 6° 12° minuto. A 6’ dal termine UConn allunga a + 6 ma non riesce a chiuderla, negli ultimi 15” Cincy si avvicina sul -1 senza riuscire a compiere il sorpasso.

ACC

Florida State (9) – Virginia (1) 51-64
MVP: Joe Harris – 20 punti (4/6, 3/6, 3/3), 2 rimbalzi, 2 assist, 2 rubate

North Carolina State (7) – Syracuse (2) 66-63
MVP: TJ Warren – 28 punti ( 9/18, 0/3, 10/12), 8 rimbalzi, 2 assist, 2 stoppate

Clemson (6) – Duke (3) 62-63
MVP: Rodney Hood – 17 punti (5/10, 0/3, 7/8), 3 rimbalzi, 2 assist, 1 rubata

Pittsburgh (5) – North Carolina (4) 80-75
MVP: Talib Zanna – 19 punti (8/13, 0/0, 3/3), 21 rimbalzi, 3 assist, 1 rubata, 1 stoppata

Brutti passi farli per North Carolina, che cade con Pittsburgh senza essere mai stata in possesso della partita. Talib Zanna con 19 punti e 21 rimbalzi è l’unico dominatore dei pitturati. Sconfitta intattesa anche per Syracuse che si deve arrendere alla furia di uno scatenato TJ Warren che anche stavolta segna a raffica con 28 punti e 8 rimbalzi.. Soffre ma alla fine la spuntano i Duke Blue Devils, contro Clemson i punti della vittoria arrivano a 4” dalla fine con due liberi di Hood dopo che durante la partita il vantaggio era salito fino ai 13 punti a 12’ dal termine. Virginia apre bene la sua post Season battendo Florida State, la sconfitta contro Maryland nell’ultima di regular Season non ha influiti minimante sulla squadra che oggi affronterà Pittsburgh in semifinale.

BIG 12

Iowa State (4) – Kansas (1) 94-83
MVP: DeAndre Kane – 20 punti (2/9, 5/6, 1/1), 6 rimbalzi, 6 assist, 2 rubate, 1 stoppata

Baylor (7) – Texas (3) 86-69
MVP: Cory Jefferson – 20 punti (5/11, 1/2, 7/9), 13 rimbalzi, 2 assist, 3 stoppate

Dopo la bella prova a tutto tondo contro Oklahoma State Kansas incappa in una sconfitta contro Iowa State che approfitta delle serata storta al tiro da parte di Wiggins e Selden ( 10/31 combinato). I Cowboys invece hanno la mano calda e segnano con oltre il 55% da 3, mostrando un notevole giro di palla con ben 19 assist. Isaia Austin e Cory Jefferson fermano la corsa dei Longhorns con un combinato da 30 punti, 18 rimbalzi e ben 10 stoppate. Ad aggiungere punto al duo di lunghi ci pensa Heslip con il sui 6 su 11 dalla lunga distanza.

Big East

Creighton (2) – Xavier (3) 86-78
MVP: Doug McDermott – 32 punti (8/14, 2/6, 10/10) 4 rimbalzi, 1 assist

Providence (4) – Seton Hall (8) 80-74
MVP: LeDontae Henton – 26 punti (5/7, 4/6, 4/8), 14 rimbalzi, 2 assist, 2 rubate

Seton Hall non riesce nel doppio colpaccio e si deve arrendere a Providence che vince una partita non facile grazie ai rimbalzi e ai tiri liberi realizzati (37 a 31 e 25 a 16). Henton mette a referto la sua miglior prestazione in carriera con 26 punti e 14 rimbalzi. Per Creighton sempre super McDermott in testa nei marcatori di squadra seguiti da Wragge e Manigat, Per i Blue Jays la partita sembra mettersi bene con il vantaggio che sfiora i 20 punti ma negli ultimi 7-8 minuti Xavier si fa pericolosa con un parziale che li riporta sotto di 5 punti ma la lotterie dei liberi premia Creighton che mantiene la testa della partita.

BIG 10

Illinois (9) – Michigan (1) 63-64
MVP: Glenn Robinson – 15 punti (3/6, 2/5, 3/4), 7 rimbalzi, 1 assist

Minnesota (7) – Wisconsin (2) 57-83
MVP: Ben Brust – 29 punti (4/5, 4/10, 9/9), 3 rimbalzi, 2 assist, 3 rubate

Northwestern (11) –Michigan State (3) 51-67
MVP: Branden Dowson – 16 punti (8/12, 0/0, 0/2), 9 rimbalzi, 2 assist, 1 stoppata

Ohio State (5) – Nebraska (4) 71-67
MVP: LaQuinton Ross – 26 punti (8/13, 1/5, 7/9), 13 rimbalzi, 2 rubate
Italian Job: Amedeo Della Valle : 12 punti (2/3, 1/4, 5/8), 6 rimbalzi, 2 rubate, 3 stoppate

Il nostro Amedeo Della Valle è l’autore della vittoria sudata dei Buckeyes su Nebraska, il giovane di Alba ha segnato 7 dei suoi 12 punti negli ultimi 3 minuti giocando la sua migliore partita al college aggiungendo anche 6 rimbalzi e ben 3 stoppate al suo score. I Wolverines sprecano un buon vantaggio e devono sudare per portarsi in semifinale; avanti di 13 punti si fanno piano piano riprendere fino a trovarsi sotto di un punto a 5’ dalla sirena finale. A 2’30” Illinois è a+2 ma non segnerà più lasciando a Stauskas prime e Morgan poi i punti della vittoria. Abrams sbaglia in jumper della vittoria allo scadere. La partita degli Spartans dura solo un tempo con Northwestern che fatica ad entrare in partita chiudendo i primi venti minuti sul -18. Nel secondo tempo Michigan State rallenta il ritmo offensivo ma Northwestern non sa approfittare. Vittoria facile anche per i Wisconsin Badgers che grazie ad un Ben Brust da 19 punti piegano la resistenza dei Golden Gophers che sbagliano molto con Austin Hollins e Andre Hollins (3 su 20 combinato).

PAC 12

Colorado (5) – Arizona (1) 43-63
MVP: TJ McConnell – 12 rimbalzi (3/5, 2/3, 0/0), 4 rimbalzi, 5 assist, 1 rubata

Stanford (6) – Ucla (2) 59-84
MVP: Kyle Anderson – 13 punti (5/7, 1/3, 0/0), 8 rimbalzi, 7 assist, 3 rubate, 1 stoppata

Partite facile per le due favorite Ariozna e Ucla che fra poche ore si troveranno di fronte per contendersi il titolo della Pac 12, titolo che a Los Angeles manca dal 2008 quando nell’ allora Pac 10 trionfarono con in campo Westbrook e Love. Tornando alle partite per i Bruins ennesima partita con flirt alla tripla doppia di Kyle Anderson che guida la squadra in tutte le occasioni. Tutto secondo pronostico per Ariozna che limita ai Buffaloes ad un misero 29% al tiro.

SEC

Florida (1) – Missouri (8) 72-49
MVP: Michael Frazier – 15 punti (0/0, 5/7, 0/0), 5 rimbalzi, 2 rubate

Kentucky (2) – LSU (7) 85-67
MVP: Julius Rande – 17 punti (4/12, 0/0, 9/16), 16 rimbalzi, 1 assist

Georgia (3) – Ole Miss (6) 75-73
MVP: JJ Frazier – 11 punti (1/1, 3/6, 0/0), 3 rimbalzi, 3 assist, 2 rubate

Tennessee (4) – South Carolina (13) 59-44
MVP: Jarnell Stokes – 22 punti (9/14, 0/0, 4/8), 15 rimbalzi

Ole Miss non riesce a superare lo scoglio Georgia, l’eclettico Marshall Henderson questa volte è caricato a salve e non riesce ad essere incisivo come dovrebbe. I Gators passano i Tigers grazie ad un secondo tempo da 43 punti a 20. Per Kentucky vittoria cha fa morale in vista delle partite importanti delle settimana prossima, Young e Randle sono di livello tropo alto per la difesa di LSU. Tennessee stoppa il periodo d’oro di South Carolina grazie ad uno straordinario Jarnell Stokes da 22 punti e 15 rimbalzi.

Programma delle finali 15/03

NCAA

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste