Jackson, presentazione in stile Zen!

L’era di Phil Jackson ai Knicks è cominciata e lo ha fatto a modo suo in una conferenza stampa molto tranquilla ma chiara sul futuro.

Fuori dallo store del Madison Square Garden c’è già la T-Shirt “Jackson #18“, quasi 200 giornalisti accreditati per la sua conferenze stampa di presentazione (assente la compagna Jeanie per ovvi motivi), è durata 48′ dove Phil ne è uscito come sempre, da vincente..e anche James Dolan dello “Il Caprone” ci ha provato!

Proprio l’inetto proprietario dei Knicks ha aperto le danze: “Oggi e’ un giorno storico per la nostra franchigia, Phil Jackson entra a far parte dei Knicks, quando hai l’opportunità di prendere Jackson lo fai, a prescindere dal nostro record” aggiungendo: “Ci siamo conosciuti a una festa a LA A dicembre, abbiamo parlato per ore. Phil e’ stato chiaro, non vuole più allenare, avrà l’ultima parola su tutte le decisioni riguardanti la pallacanestro” e su questo punto siamo tutti curiosi visto l’ossessione maniacale di Dolan ne comandare su tutto.

Poi è arrivato il momento dello Zen: “Ho dato a Jim (Dolan) le mie “7 regole” per giocare a basket…voglio una squadra che le metta in pratica. Vogliamo costruire una squadra, una squadra che giochi a pallacanestro di squadra e punteremo molto sulla Free-Agency 2015. sarò accessibile, voglio sviluppare una relazione con le persone qui a New York, ho un contratto di 5 anni non so quanto ci metteremo per costruire una squadra” aggiungendo: “Se non avessi avuto garanzie su di un controllo totale non avrei accettato la proposta”.

Inevitabile un commento su Carmelo Anthony (29 anni): “Nessun dubbio, Melo è uno dei migliori attaccanti della Lega, può ancora migliorare parecchio” invece sulla sua locazione: “Farò avanti e indietro tra NY e LA. Ho 4 figli che abitano in California, ma resterò’ qui a NY per parecchio tempo”.

Poi parla delle altre alternative quali Seattle: “L’opportunità’ a Seattle era interessante, poi non e’ arrivata per il mancato trasferimento della franchigia” e non potevano mancare i Los Angeles Lakers: “I Lakers hanno scelto un direzione,nessun contatto com me, Kupchak mi ha appena fatto gli auguri per questa opportunità”.

La T-Shirt commemorativa
La T-Shirt commemorativa

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Magic

    Magari lui riuscirà a cambiare qualcosa…mai dire mai…

  • gasp

    Speriamo che questa non sia una mossa per sedare gli animi dei tifosi (che comunque faranno la protesta il 19)…sperem

  • Zed/Prescelto

    io dico che se battono indiana prossimamente visto il calendario potrebbero addirittura rientrare in corsa per l’ultimo posto playoffs,se poi non ci riescono amen ricomincia la ricostruzione

  • Accio

    Zed mpiù che ricostruzione parte la rifondazione.

    Quest’anno non hanno scelte, hanno un cap intasato e un roster con giocatori che nessuno vuole se non gratuitamente.
    Il futuro è proprio nero in quel di NY

  • alert70

    Accio

    Chandler andrà via. Non vedo come potrà giocare nel sistema Jackson, la TPO. Cedendo il centro qualcosa di buono arriverebbe. Felton lo possono scaricare, non costa troppo, Bargs uscirà dal contratto con le buone o con le cattive sempre che Phil non creda in un suo utilizzo. In quel caso mi immagino un nuovo contratto a cifre più basse.

    Già con un paio di mosse 15/18 mln da spendere ci sarebbero. Infine Melo con meno palla tra le mani e emno isolamenti che nei finali di gara ha portato ad un “lusinghiero” 1/22 nei buzzer……..

    Zed
    PO? NY non li farà perchè salvo che gli Hawks si suicidano non vedo come possano recuperare 4 gare.