March-Madness 2014, analisi del Bracket!

Giovedì penderà il via la March-Madness 2014, domenica è stato rilasciato l’atteso bracket che ha fatto molto discutere specie per alcuni accoppiamenti futuri.

Ci siamo , ancora poche ora il la stagione del college basket entrerà nella sua parte finale con 68 squadre a sfidarsi per il titolo Nazionale, domenica alle 23 è stato rilasciato il bracket che ha fatto arrabbiare diverse squadre, tra queste gli imbattuti Wichita State Shockers che rischiano un 2° turno contro la banda di Calipari e un 3° contro i campioni in carica

Ah, vi siete iscritti al nostro contest? Non ancora!? MUOVETEVI CLICCANDO QUI!!!!!

SOUTH

Già al primo turno avremo delle sfide interessanti con l’upset dietro l’angolo. Pittsburgh-Vcu nella parte “South” del tabellone è la prima partita a rischio upset, Zanna è in grande forma e VCU dalla sconfitta contro Saint Joseph. Per Kansas, numero 2 del mini tabellone di zona potrebbe trovare una tra Syracuse e Ohio State alle Sweet 16 ma le sorti dei JayHawks dipendono soprattutto dalla schiena di Joel Embiid che dovrebbe rientrare proprio in caso di eventuale arrivo alle Sweet 16. Per Ohio State subito derby stata contro Dayton, la vittoria non è scontata al 100%. Grande fiducia in Ucla che ha battuto la numero #1 del ranking nazionale nella finale della Pac 12, potrebbe essere una delle grandi soprese.

WEST

Nella Parte “West” troviamo forse la più facile delle aree del bracket, Arizona è stata premiata con la posizione numero 1 seguita da Wisconsin e Creighton, proprio queste ultime hanno la concreta possibilità di sfidarsi alle Sweet 16. Per i BlueJaya l’avversario più ostico sembra essere Baylor che con i suoi lunghi Jefferson e Austin potrebbe mettere in seria difficoltà la difesa di coach McDermott. Da non sottovalutare anche il suggestivo possibile derby fra Nebraska e proprio Creighton.Se Creighton arrivasse fino alle Final 4 per McDermott ci sarebbero grandi possibilità di finire 2° in classifica marcatori dietro solo l’irraggiungibile Pete Maravich. Tornando ad Arizona si prospetta subito una partita d alto rischio contro Oklahoma State con Smart che vuole riguadagnare fiducia e lasciare bene dopo il suo ritorno al college in questa stagione.

EAST

Alla #1 troviamo Virginia che pochi giorni fa ha imbrigliato l’attacco di Duke nella finale della ACC; per i Cavaliers si dovrebbe prospettare un cammino senza intoppi almeno fino alle Sweet 16 quando potrebbero incontrare Michigan State che a sua volta rischia di vedersela con Harvard che potrebbe “upsettare” Cincinnati che sembra un po’ in flessione. Rischio brutta figura anche per North Carolina che è stata accoppiata con Providence reduce dalla vittoria della Big East contro Creighton. UConn si trova difronte gli Hawks di Saint Joseph, due squadre vogliose di fare bella figura dopo stagioni(per diversi motivi) passate lontano dal grande ballo.

MIDWEST

Un’ ammucchiata di Big, Wichita State storce il naso per la sua posizione numero 1 non adeguatamente premiata. Per gli Shokers già al secondo turno le cose si potrebbero complicare affrontando Kentucky o Kansas State che durante la stagione hanno affrontare squadre di ben altro spessore rispetto a quelle di Wichita State. Per Saint Louis il rischi di venire buttate fuori è altissimo visto che dovrà incontrare una fra North Carolina State e Xavier che si giocheranno il posto nel turno preliminare. Louisville dovrebbe avere un percorso facile almeno fino alle Elite 8 quando si prospetta una sfida con una fra Duke e Michigan che hanno rivali non proibitive come Wofford e Mercer.

Qui sotto i Bracket di Ste & F.M.B

Il Bracket di Ste
Il Bracket di Ste
Il Bracket di F.M.B
Il Bracket di F.M.B

Domani, sempre alle 16, analizziamo i Top-Player della manifestazione!

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • Il Nichilista

    Solo io ho dato vittoriosa Kentucky?
    Respect per Ste che ha puntato su UCLA

  • Ste è un Bruins dentro quindi è andato più di cuore, io dopo aver portato sfida a UCLA (2012) e Duke (2013) quest’anno provo con gli Orange!

    Kentucky ha un tabellone ostico all’inizio

  • S.Bei

    Kyle Anderson e Jordan Adams sono veramente forti…

  • visto che ogni volta si vedono gli scenari più improbabili io ho fatto un bracket apparentemente assurdo, vince Connecticut in finale contro Wichita 😀 cmq questo è il mio bracket che ho messo in un contest organizzato da Hope Solo (non ditemi che nn la conoscete plz) su ESPN.com

    http://games.espn.go.com/tournament-challenge-bracket/2014/en/entry?entryID=9110715