James 43 ma la vince Bosh, super Millsap!!!

James stratosferico ma è Bosh che salva Miami a Cleveland, Millsapp e Thomas prime triple-doppie con vittorie al supplementare, suicidio Wizards, ok Warriors.

 

 

 

Cleveland Cavaliers – Miami Heat 96-100
CLE: Gee 12, Thompson 10, Hawes 11, Waiters 17 (11 ass), Jack 22, Varejao 16 (11 rimb)
MIA: James 43, Bosh 21, Alle 14

L’aria di casa rigenera LeBron James che chiude con 43 punti a referto (25 nel solo 1° quarto) trascinando Miami (senza Wade) ad un sofferto successo; malgrado un LeBron ispirato Cleveland sta in partita tanto che a 3’43” dalla fine impatta sull’88-88 dopo una tripla di Jack. Miami però risponde e lo fa con Chris Bosh, tripla+jumper per un personale 5-0 che di fatto deciderà il match. I Cavs non mollano ma a 10” dal termine James non trema dalla lunetta per il +4.

Atlanta Hawks – Toronto Raptors 118-113 OT
ATL: Millsap 19 (13 rimb, 10 ass), Korver 16, Teague 34
TOR: Ross 11, Johnson 11 (11 rimb), Valanciunas 16, DeRozan 29 (10 rimb), Lowry 20, Vasquez 10

Atlanta sigla la 5^ vittoria consecutiva grazie alla prima tripla-doppia in carriera di Paul Millsap (19+13+11); partita che va ai supplementari grazie al layup di Kyle Lowry per il 106-106 a 8” dal termine e proprio a Millsap non riuscirà il canestro sulla sirena. L’overtime però non ha storia, dopo la tripla di Salmons per il 109-109, gli Hawks scappano via con un 5-0 che sancirà poi il successo finale.

Portland Trail Blazes – Milwaukee Bucks 120-115 OT
POR: Batum 21, Lopez 15 (14 rimb), Matthews 26, Lillard 20, Williams 23
MIL: Middleton 18, Ilyasova 12, Pachulia 17 (13 rimb), Knight 24, Sessions 23

Anche al Moda Center di Porltand partita vinta dai padroni di casa (sempre senza Aldridge) ma dopo un tempo supplementare contro i Bucks; sono proprio i Blazers che riacciuffano a 4” dalla fine la partita com Damian Lillard per il 98-98, in precedenza 1/2 dalla lunetta di Sessions il quale proverà a farsi perdonare ma senza trovare il fondo della retina. Nell’extra-time Milwaukee mette la testa avanti sul 102-103 a 2’36” ma Portland reagisce con un 7-0 firmato Matthews-Lillard che darà il +6 (109-103) a 106” dalla fine.

Sacramento Kings – Washington Wizards 117-111 OT
SAC: Gay 24, Evans 7 (10 rimb), Cousins 24 (14 rimb), McLemore 11, Thomas 24 (11 rimb, 10 ass), Thompson 10
WAS: Ariza 12, Booker 10, Gortat 19 (14 rimb), Beal 19, Wall 14, Gooden 18

Anche a Sacramento stesso copione di Atlanta, vittoria al supplementare con prima tripla-doppia in carriera per Isaiah Thomas (24+11+10); proprio il piccolo PG dei Kings lancia la rimonta finale di Sacramento, tripla del -2 (98-100) e poi, dopo un sanguinoso 0/2 dalla lunetta di Wall, Rudy Gay firma il pareggio a quota 100 a 5”, vano l’ultimo tentativo di Beal. L’overtime è una battaglia colpo-su-colpo, a 54” dalla sirena Gortat pareggia sul 111-111 e sarà anche l’ultimo canestro della partita per gli ospiti, Sacramento chiuderà il match con un 6-0 (jumper di Gay + 4 liberi di Thomas).

Golden State Warriors – Orlando Magic 103-89
GSW: Lee 20 (10 rimb), Thompson 20, Curry 23, Blake 12, Speights 13
ORL: Harkless 12, O’Quinn 10, Vucevic 15, Harris 14, Oladipo 10

Gli “Splash Brothers” combinano per 43 punti nel successo interno contro Orlando; andati al riposo lungo avanti 57-47 i giocatori di coach Jackson rifilano un 18-0 ad inizio 3° quarto scappando sul +24 (75-51) dopo appena 4’!

EVOLUTION BRACKET!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B