Day#3: Dayton elimina anche ‘Cuse, colpo UConn!

I Flyers buttano fuori dal torneo anche Syracuse in un altro finale thriller, UConn elimina Villanova mentre vincono le altre favorite!

Louisville guidata da Luke Hancock liquida St.Louis piuttosto facilmente, dopo un primo tempo dalle percentuali bassissime l’attacco dei cardinal sale di giri, meno quello dei Billikens che devono fare i conti con la difesa ferrea dei ragazzi di Pitino.

Come detto in precedenza, migliore in campo è stato Hancock con 21 punti. Per Florida qualche sofferenza di troppo nel primo tempo contro i Pittsburgh Panthers che per i primi 20’ mettono paura alla truppa di Donovan, nel secondo tempo però salgono in cattedra Patric Young e Scottie Wilbekin e i Gators accelerano portando a casa la vittoria che vale il passaggio alle Sweet 16.

Per i Wolverines un primo tempo giocato ad altissimi livelli basta per far fuori i Longhorns che in attacco non riescono a tenere il ritmo dei gialloblu, ottimo Stauskas che oltre a segnare smista anche degli assist niente male.

Trascinata dai 30 punti di Xavier Thames, San Diego State, domina letteralmente North Dakota St; nel primo tempo si era già fatto capire come stavano le cose con un parziale di 30-23, la ripresa le ha solo confermate.

Il primo Upset di serata arrivata nella sfida tra Dayton e Syracuse, dove i Flyers, in una partita molto tirata, battono anche i più quotati Orange rivelandosi la sorpresa del torneo. La testa di serie #3 del South, ha avuto la chanche di vincere con la tripla fallita di Tyler Ennis a 4″ dalla sirena finale, dopo che Dyshawn Pierre aveva fatto 1/2 dalla lunetta, che alla fine dei conti si è rivelato decisivo.

Con un parziale di 48-28 nel secondo tempo, Wisconsin ha la meglio su Oregon, dopo una grande sofferenza nella prima parte di gara. I Ducks si sciolgono nel momento decisivo del match, mentre i Badgers con una grande prova di forza guidati dai 19 punti di Frank Kaminsky vanno alle Sweet 16.

Michigan State, dopo un ottimo primo tempo con un parziale di 45-33, soffre, nella ripresa, qualche patema di troppo contro la sorprendente Harvard, ma un preciso Branden Davison (12/15 dal campo) da 26 punti fa resistere i suoi.

Connecticut regala il secondo upset di serata, su Villanova, volando al turno successivo. Nella ripresa i Wildacats si sono squagliati come neve al sole, i quali non hanno controllato Shabazz Napier autore di ben 25 punti.

-Ste & Nico P-

Round Of 32 (Day #1)

Florida (#1) – Pittsburgh (#9) 61-45

Lousville (#4) – Saint Louis (#5) 66-51

Michigan (#2) – Texas (#7) 79-65

San Diego State (#4) – North Dakota State (#12) 63-44

Syracuse (#3) – Dayton (#11)  53-55

Wisconsin (#2) – Oregon (#7) 85-77

Michigan State (#4) – Harvard (#12) 80-73

Villanova (#2) – Connetticut (#7) 65-77

Nico P

Nico P

Appassionato di ogni tipo di sport, con il basket a svettare nella sua classifica, tifo Lakers e Broncos con la preferenza sempre verso la squadra più debole. Nickname: Nico P

  • Il Nichilista

    Dayton maledetta mi sta rovinando il bracket

  • Ah si? Io avevo messo Syracuse campione……con Duke in finale….fai tu!

  • low profile

    vabbè diciamo che il miliardo di dollari rimarrà serenamente nelle casse di Buffet