Bosh spara sugli Heat: “Facciamo schifo!”

L’ala grande non usa mezzi termini per commentare il difficile momento dei suoi criticando l’atteggiamento in campo dei compagni, poco passionali!

Giusto ieri vi riportavamo la frustrazione di LeBron James (29 anni) per il pessimo rendimento dei Miami Heat durante il mese di marzo (CLICCA QUI per leggere), ma il compagno Chris Bosh (28 anni) non ha fatto giri di parole sparando a zero sui compagni e sulla situazione attuale.

Dopo la sconfitta contro i Pelicans l’0ex Toronto Raptors si è espresso così: “Dobbiamo tracciare una linea nella sabbia o da qualche parte perché così non ci siamo, non parliamo e non esprimiamo noi stessi sia nello spogliatoio che in camp” aggiungendo: “Credo di essere il primo a dirlo, ma facciamo schifo! Dobbiamo assolutamente superare questo momento, perché se non lo facciamo ci toccherà guardare le Finals da casa!” ma la cosa più preoccupante è quella che CB1 sottolinea dopo lo sparo: “Non c’è passione, se perdiamo nessuno dice nulla, se vinciamo nessuno è felice! ”

Concludendo: “Se sei frustrati mostra la tua frustrazione, invece non succede niente, dobbiamo ritrovare il dialogo e non tenerci dentro tutto, così non si va da nessuna parte!

E voi cosa pensate?

[poll id=”174”]

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B