Day#4: McDermott e Wiggins OUT, colpo ‘Cats!

McDermott saluta il college massacrato da Baylor, Wiggins battuto da Stanford, Kentucky elimina Wichita State, Arizona e UCLA facili!

Dopo Jabari Parker anche Andrew Wiggins (4 punti!) saluta la March-Madness e con lui i Jayhawks sconfitti in quel di St.Louis da Stanford; Kansas insegue tutto il match, nel finale se la giocano punto a punto (49-49 a 5’ dal termine), a decidere l’incontro un freddo Dwight Powell che con un 2/2 dalla lunetta ha sancito il +4 (51-54) a 54” dalla fine, Frankamp terrà in vita le speranze Jayhawks tanto da avere tra le mani anche la tripla del pareggio a quota 60, ma prenderà il tabellone!

A St.Louis va in scena la partita più bella del torneo con i Kentucky Wildcats che rinfliggono la prima sconfitta stagionale a Wichita State eliminandola dal torneo malgrado un pazzesco Cleanthony Early (31 punti); match bellissimo con ben 13 cambi di leadership, l’ultimo porta la firma di James Young ossia una tripla per il 71-73 Kentucky a 100” dalla fine, gli Shockers ci proveranno fino all’ultimo! A 7” Harrison va in lunetta con UK avanti 76-77 ma fa 1/2 lasciendo 3” agli Shcokers, Fred VanVleet va per la vittoria ma la sua tripla non andrà a segno!

Iowa State supera in una partita tiratissima North Carolina con DeAndre Kane (24 punti) che segna il layup del +2 sulla sirena finale, dopo che James Michael McAdoo aveva pareggiato i conti dalla lunetta a 16″ dalla fine. Tennesse e Ucla mandano a casa rispettivamente Mercer e SF Austin, archiviando la pratica già nella prima frazione di gioco, con grande solidità tutte e due gestiscono in modo superbo il match. Ottima prestazione di Josh Richardson (26 punti) per i Volunteers, e la solita partita solida da parte di Jordan Adams (19 puti) per i Bruins.

Finisce invece al secondo turno la carriera collegiale di Doug McDermott, letteralmente imbrigliato dalla difesa di Baylor. I Bears dominano i Blujays, fin da subito, mettendo le cose in chiaro e non trovando la resistenza della difesa avversaria; 20-40 il parziale del primo quarto. Continua la marcia verso un’eventuale Final Four per Arizona e Virginia che hanno bisogno di un solo tempo per sbarazzarsi di Gonzaga e Memphis. Decisamente superiori le compagini dei Wildacats e dei cavaliers, con le loro difese a farle da padrone.

Round Of 32 (Day#2)

Kansas (#2) – Stanford (#10) 57-60

Wichita State (#1) – Kentucky (#5) 76-78

Iowa State (#3) – North Carolina (#6) 85-83

Tennessee (#11) – Mercer (#14) 83-63

UCLA (#4) – SF Austin (#12) 77-60

Creighton (#3) – Baylor (#6) 55-85

Virginia (#1) – Memphis (#8) 78-60

Arizona (#1) – Gonzaga (#8) 84-61

SWEET 16

Giovedì

Stanford (#10) – Dayton (#11)
Wisconsin (#2) – Baylor (#6)
Florida (#1) – UCLA (#4)
Arizona (@1) – San Diego St. (#4)

Venerdì

Michigan (#2) – Tennessee (#11)
Iowa State (#3) – Connecticut (#7)
Louisville (#4) – Kentucky (#8)
Virginia (#1) – Michigan State (#4)

Nico P

Nico P

Appassionato di ogni tipo di sport, con il basket a svettare nella sua classifica, tifo Lakers e Broncos con la preferenza sempre verso la squadra più debole. Nickname: Nico P

  • Iceman

    No embiid no party

  • Non male, le ipotetiche prime 3 scelte del Draft 2014 tutte a casa….da riflettere, molto da riflettere!

  • michele

    insomma a parker e wiggins non si chiedeva certo di fare l’anthony 2003, ma qualcosa in più potevano farla.

  • Iceman

    FMB
    Vero ma uno non è giudicabile per questa eliminazione.

  • @iceman Wiggins ha giocato 5/6 partite di livello quest’anno, oggi un fantasma e non aveva di fronte la difesa di Florida, ci si aspettava MOLTO di più

    Piccola domandina: ma Philadelphia che sta perdendo la dignità/onore per avere Wiggins, qualora il canadese (e lo dovrebbe fare perché ad oggi è forse in grado di giocare in Italia, tantissime lacune tecnico/tattiche) decidesse di restare a Kansas……????

  • Iceman

    Facile,Tanking anche l’anno prossimo.
    Richiedo qua,per vedere l’ncaa in streaming?

  • Iceman

    FMB
    si ma infatti dicevo Embiid io,wiggins tra i tre è quello che mi piace di meno

  • @Iceman è facile: è possibile vedere le partite direttamente sul sito ufficiale della dell’NCAA…basta installare un estensione chiamata Mediahint (applicabile su chrome e firefox) che disattiva il geolocalizzatore (o ocme si chiama lui) e permette di vedere le partite…inutile dire che la qualità è perfetta….una volta installata l’estensione dovete riavviare il broswer

  • gasp

    Iceman
    No, per piacere..basta squadre che tankano in massa!

  • Iceman

    FMB
    Grazie

  • low profile

    che delusione di torneo però, gators in carrozza? io spero in un Pitino comma bis.
    Va a finire che quella che doveva essere una boutade di Jerry West si rivelerà una premonizione…io mi immagino Exum sul divano di casa con birra e popcoarns a godersela come un riccio

  • Michael Philips

    Bisogna capire se è davvero una delusione o se tutti abbiamo sbagliato con delle aspettative non reali.

    Wiggins è arrivato non per far bene, ma per dominare la ncaa.

    E tolte due gare(quella recente da 40pts)è stato terribilmente discontinuo. Diciamo che Kansas si è disciolta con l’infortunio di Embiid.

    Lo capiranno mai che il super talento per sopportare le pressioni di essere il nuovo fenomeno di turno, deve essere supportato da un carattere che è difficile avere a 18-19 anni e molti non riescono mai ad avere.

    Wiggins è ancora una scommessa. Io ad inzio stagione dicevo che a prescindere dal rendimento, tankare brutalmente per lui o per un altro 19enne era davvero un rishio allucinante.

    Ora vediamo 1) se passa in nba 2) se rimane in ncaa.

    Mi piacerebbe vederlo in ncaa ancora un altro anno, e vedere le reazioni dei “tanking team”.

  • knuckle3

    FMB

    Wiggins ha già detto che si dichiara, e non credo vada giudicato solo per questa partita.
    Non facciamo i tifosi di calcio….

  • Il Nichilista

    Ma che vi frega di questa manica di sfigati Wiggins, Parker, Marcus Smart che se ne stiano a casa a guardare la tv.
    Ve l’ho sempre chi è il più forte, e anche stasera lo ha dimostrato. Un ragazzo che è in doppia doppia pure quando dorme, quello che dovrebbe essere la vera prima scelta assoluta.
    Lode a te grande Julius Randle!! 13+10+6 e tanti saluti a Wichita. Bravi anche gli Harrison.
    Adesso sotto con Louisville in quella che è la finale anticipata di questo torneo. Calipari vs Pitino

  • redbull

    io fossi in wiggins starei ancora un altro anno a maturare.. voglio dire non è solo questa partita, ma per tutta la stagione è stato molto discontinuo, come diceva qualcuno sopra

  • Vedendo qualcosa, ma non posso dire di essere informato sull’NCAA, Embiid è quello che mi piace di più.
    Ricordo però che qualcuno diceva che aveva iniziato da poco a giocare a basket e perciò c’erano molte incognite sul suo futuro. A vederlo giocare sembra un centro completo, fortissimo in post, tiro decente e mani educate, altissimo, agile e buon stoppatore.