Young vuole dei Lakers versione “Party Crashers”

Da quando è tornato L.A ha portato a casa qualche vittoria e visto il calendario l’esterno dei giallo-viola vuole rovinare un po’ di progetti altrui.

Nick Young (28 anni) è tornato in campo e ha già lasciato diversi segni, lo hanno derubato in casa, la sua media punti da quando è tornato (3 partite) è di 23.3 punti, reo di una figura da Shaqtin’ A Fool leggendaria il tutto con i Los Angeles Lakers vincono da due partite consecutive, l’ultima contro i New York Knicks in piena corsa Playoffs e proprio su questo che “Swaggy P” vuole puntare!

Andiamo con ordine però: mentre domenica notte sparava la tripla che decideva l’incontro casalingo contro gli Orlando Magic, dei ladri gli entravano in casa derubandolo per una somma pari a $100 mila

Nel Match contro i Knicks ha realizzato 26 punti con tanto di Shaqtin’ A Fool, cercando emulare il suo mentore Gilbert Arenas (tirare da 3 e girarsi esultando mentre la palla entrava) ha fatto male i calcoli, infatti si è girato esultando…ma la palla NON è entrata, vedi video qui sotto con la comparazione

D'Oh!!!!!!
D’Oh!!!!!!

I Lakers sono in striscia positiva da 2 partite consecurtive, recentemente hanno battuto i NY Knicks che sono lizza per l’8° posto ai Playoffs, visto il calendario che vede i giallo-viola affrontare i Phoenix Suns, Dallas Mavericks, Memphis Grizzlies, Los Angeles Clippers, Houston Rockets, Golden State Warriors, Portland Trail Blazers e i San Antonio Spurs Young ha deciso che i Lakers devono diventare i party-crashers delle squadre in lizza per i Playoffs: “Dobbiamo diventare la squadra più odiata dell’anno, rovineremo le speranze Playoffs delle squadre in lizza!”

Intanto Dante Exum (giovane talento australiano) era a L.A a parlare con la franchigia per un futuro insieme.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B