Connecticut bestia nera di Florida, è finale!!!!

Gli Huksies e il Cowboys Stadium si confermano bestie nere dei Gators, rimontati (dal +12) e battuti da un superbo Daniels e un cinico Napier.

 

 

 

Florida Gators (#1) – Connecticut Huskies (#7) 53-63
(22-25)

Gators: Young 19, Yequete 2, Prather 15, Wilbekin 4, Frazier II 3, Finney-Smith 3, Hill 5
All. Donovan

Huskies: Nolan 1, Daniles 20 (10 rimb), Napier 12, Giffey 11, Boatright 13, Brimah 2, Olander, Samuel 4, Kromah.
All. Ollie

StatFLA-UCON

Recap

Il Cowboys Stadium con l’abito della pallacanestro, Jerry Jones (proprietario dei Cowboys e finanziatore dell’arena) sistematicamente fischiato come il sempre odiato Christian Laettner quando vengono inquadrati, tutto spettacolare come l’inizio di partita dei Florida Gators, 7-0 nei primi 4’ di partita con una difesa asfissiante su Shabazz Napier costretto ad affidarsi ai compagni senza fortuna, a metà del 1° tempo siamo già in doppia-cifra di vantaggio per Florida (16-4) con UConn senza canestro per più di 5’!
Napier non trova la via del canestro ma non molla, si fida dei suoi che di colpo si innescano: tripla di Daniels, tripla di Boatright che danno il via ad un parziale di 11-0 per il -1 Huskies (16-15) a 7’ dall’intervallo lungo. Napier trova finalmente il 1° canestro dal campo e lo fa con una tripla seguita poi da un gioco da 3 punti di Giffy e dal -12 siamo sul +1 UConn (20-21) a 3’0” dalla sirena.
Florida perde fluidità in attacco e chiude all’intervallo sotto di 3 (22-25) subendo un parziale di 21-6 negli ultimi 9’ del primo tempo, 10 punti per un ottimo DeAndre Daniels!

La ripresa si apre come si era concluso il primo tempo ossia nel segno dei ragazzi di coach Kevin Ollie, 6-0 con la seconda tripla di Napier per il +9 (22-31) dopo appena 2’ di gioco!
Coach Donovan decide di mettere in panchina Patrick Young ma Florida continua a soffrire sia in attacco dove Scottie Wilbekin è nel pallone, che in difesa dove Boatright entra e trova il layup del massimo vantaggio sul +10 (27-37) a 13’ dalla fine.
Gators in difficoltà e quindi palla a Patrick Young, 4 punti consecutivi, tutti in avvicinamento a canestro prima a destra e poi a sinistra, -4 Florida a metà 2° quarto con i due lunghi di UConn con seri problemi di falli, 4 sia per Nolan e Brimah.
A 6’42” dalla fine giocatissima in difesa di Napier che scippa Wilbekin dal palleggio lanciando in contropiede Boatright per il +7, giocata che di fatto è il simbolo della partita perché Florida non riesce più a trovare la via del canestro e in difesa è in balia dell’astuzia di Napier che serve Daniel per il nuovo +10 (41-51) a 5’28” dalla sirena finale!!

Young torna a fare la voce grossa nel pitturato degli Huskies ma di nuovo Napier scippa Wilbekin a 3’ e Daniel piazza il jumper della media che ri-vale il +10 (47-57) e quel tiro di fatto ucciderà le ultime speranze dei Gators, Connecticut torna in finale dopo 3 anni!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Il Nichilista

    Ma perchè Florida la invitano? E’ un continuo spot per l’antibasket, non ricordo una sola partita non inguardabile con loro protagonisti

  • Non sei un amante delle difese tutto campo, tra l’altro hai ottime chance di vincere il nostro Bracket Tournament se UK vince lunedì!

  • io nel bracket ESPN sono al secondo posto nel mio gruppo (siamo in 18.170) e worldwide sono 390° su più di 4 milioni di bracket, se Uconn vince faccio il colpaccio della vita, mai fatto un bracket più perfetto di questo in vita mia