Indiana torna 1^, colpo OKC, Suns corsari!

Copeland salva Indiana che torna prima grazie al K.O di Miami a Memphis, Durant espugna Los Angeles casa Clippers, Suns e Bull corsari!

 

 

Cleveland Cavaliers – Detroit Pistons 122-100
CLE: Deng 13, Thompson 10, Hawes 15, Waiters 22, Varejao 11 (12 rimb), Zeller 18, Dellavedova 14 (12 rimb)
DET: Monroe 15, Drummond 11 (14 rimb), Stuckey 15, Jennings 17, Jerebko 17

A Cleveland bastano i primi 24’ ai Cavaliers di Dion Waiters per archiviare i Detroit Pistons; all’intervallo il punteggio recita 69-37.

Italian Job: Datome 9 pt (1/1, 1/2, 4/4), 4 rimb, 1 ass, 1 rec, 1 persa

Orlando Magic – Brooklyn Nets 115-111
ORL: O’Quinn 13, Afflalo 25, Nelson 14, Harris 16, Moore 17
BKN: Johnson 31, Teletovic 17, illiams 11, Plumlee 16, Thornton 13

I Brooklyn Nets cadono ad orlando e di fatto sigillano il 5° posto nella Eastern Conference; partita decisa nel finale dal 6° fallo di Mason Plumlee a 4’24” dal termine e dalla tripla di Aaron Afflalo a 1’58” per il +7 (107-101).

Toronto Raptors – Philadelphia 76ers 125-114
TOR: ROss 11, Patterson 17, Valanciunas 26 (12 rimb), DeRozan 17, Lowry 29
PHI: Young 16, Sims 22, Anderson 17, Carter-Williams 19, Writen 11, Williams 11

Per la prima volta nella loro storia i Toronto Raptors piazzano lo sweep stagionale ai Philadelphia 76ers; uomo partite Kyle Lowry che a 3’ dalla fine realizza 8 punti consecutivi portando Toronto dal +6 al +10 (120-110) a 1’52” dalla sirena finale.

Washington Wizards – Charlotte Bobcats 88-94 OT
WAS: Booker 16, Gortat 27 (14 rimb), Wall 14 (12 rimb, 11 ass), Nene 10
CHA: McRoberts 12, Jefferson 20 (18 rimb), Henderson 13, Walker 17 (12 ass), Neal 16

Non basta a Washington la tripla-doppia di John Wall per evitare la sconfitta, dopo un tempo supplementare, contro i Bobcats del duo Jefferson-Walker; proprio “Big Al” salva Charlotte con un layup a 3” dalla fine dei regolamentari per l’87-87, i Wizards non riusciranno neanche a tirare e nell’extra time non segneranno neanche un canestro dal campo (7-1 il parziale dei 5’).

Atlanta Hawks – Boston Celtics 105-97
ATL: Carrol 13. Millsap 14 (14 rimb), Brand 13 (13 rimb), Korver 17, Teague 19, Scott 13
BOS: Green 13, Sullinger 15 (11 rimb), Bradley 24, Rondo 19 (12 ass), Johnson 10

Altra importante vittoria per gli Atanta Hawks che vedono sempre più vicino il traguardo 8° posto; successo arrivato in rimonta perché i padroni di casa entrano nell’ultima frazione sotto 70-77, toccano anche il -9 (80-89) ma poi si scateneranno con un break di 19-3 volando sul +7 (99-92) a 1’13” dal temine, all’interno del break due triple consecutive di Kyle Korver.

Memphis Grizzlies – Miami Heat 107-102
MEM: Randolph 25 (11 rimb), Gasol 20 (14 rimb), Lee 18, Conley 26
MIA: James 37, Bosh 13, Chalmers 12, Lewis 17

In 48 ore i Miami Heat perdono 2 partite e il primato dell’East torna tutto in gioco, colpa anche dei Memphis Grizzlies che non mollano per la corsa ai Playoffs; Memphis insegue per quasi tutta la partita, poi impatta sull’80-80 sulla sirena del 3° quarto con Courtney Lee, Miami si imbarca ma resta in scia fino a 4’45” dal termine (95-93), ma i Grizzlies hanno più fame, piazzano un parziale di 8-0 con due triple consecutive di Mike Conley che valgono il 1+ (103-93)!

Milwaukee Bucks – Indiana Pacers 102-104
MIL: Middleton 16, Adrien 13 (17 rimb), Pachulia 15, Sessions 20, night 25 (10 ass)
IND: Butler 10, Scola 24, Turner 23, Copeland 18

Coach Vogel mette a riposo tutto il quintetto base e le riserve non lo deludono, guidati da Evan Turner i Pacers sbancano Milwaukee e tornano da soli (+0.5) in testa all’East vittoria sul fil di sirena per Indiana, infatti un ingenuo fallo di Mahinmi a 4” aveva portato Middleton in lunetta per 3 tiri liberi, 102-102! Rimessa Pacers che vanno da Copeland, si butta dentro e segna il layup del successo!

Minnesota Timberwolves – Chicago Bulls 87-102
MIN: Love 17 (10 rimb), Rubio 15, Turiaf 11
CHI: Dunleavy 15, Noah 15 (13 rimb, 10 ass), Butler 14, Hinroch 16, Augustin 21, Gibson 13

Ennesima prova di forza di Joakim Noah (tripla-doppia) e dei Chicago Bulls che vincono a Target Center di Minnesota; match sostanzialmente e equilibrato e deciso con un parziale di 14-5 che ha portato gli ospiti dal +5 al +14 (79-93) a 5’20” dalla conclusione.

New Orleans Pelicans – Phoenix Suns 88-94
NOP: Miller 14, Evans 10, Rivers 10, Morrow 14, Withey 17, Babbitt 12
PHX: Tucker 15, Dragic 20, Bledsoe16, Markieff Morris 10, Green 21

I Suns rispondono a Grizzlies vincendo a New Orleans e mantenendo 1-0 gare di vantaggio proprio sulla franchigia del Tennessee, ad oggi fuori dai Playoffs; a 2’18” Tyreke Evans fa 1/2 dalla lunetta per il sorpasso Pelicans (88-87), 4-0 Suns con Bledsoe e Markieff Morris per il contro-sorpasso, New Orleans non segnerà più un canestro dal campo e dalla lunetta i Suns chiuderanno la pratica.

Denver Nuggets – Houston Rockets 123-116
DEN: Faried 23, Mozgov 22, Foye 30 (15 ass), Brooks 13, Fournier 14
HOU: Parsons 16, Jones 11, Asik 12 (12 rimb), Harden 10, Lin 18, Motiejunas 11, Hamilton 11, Daniels 12

Uno scatenato Randy Foye trascina i Nuggets al successo casalingo contro gli Houston Rockets che adesso vedono il loro 4° posto non così sicuro; Foye realizza 22 dei suoi 30 punti nel 3° quarto tirando 7/ dal campo, 37-30 il parziale del periodo con i Nuggets che entrano nell’ultima frazione avanti 105-88!

Portland Trail Blazers – Sacramento Kings 100-99
POR: Batum 11, Aldridge 22, Lopez 12, Matthews 19, Lillard 19 (10 ass)
SAC: Cousins 30 (12 rimb), McLemore 16, McCallum 23

Vittoria di misura per i Portland Trail Blazers che adesso sono solo a 1.5 gare dagli Houston Rockets per il 4° posto; eroe del match Dorell Wright che realizza il suo unico canestro dal campo a 7” dalla fine ed è la tripla del sorpasso Blazers sul 100-99, ultima chance per McCallum ma niente fortuna per lui.

Los Angeles Clippers – Oklahoma City Thunder 101-107
LAC: Griffin 30 (12 rimb), Jordan 10 (12 rimb), Paul 25, Collison 12
OKC: Durant 27, Ibaka 15, Westbrook 30 (11 rimb)

Gran vittoria di personalità degli Oklahoma City Thunder che battono i Clippers a domicilio con 57 punti della “Premiata Ditta” Durant-Westbrook; OKC che si fa rimontare 15 punti di vantaggio, dal +15 a +1 (95-96) con 3’43” da giocare! I Clipper hanno pure la palla del sorpasso ma Collison la perderà, OKC rimetterà qualche punto di vantaggio prima della tripla di KD a 92” che varrà il +5 (97-102)

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B