Williams su Durant: “Ricorda Len Bias ma…”

L’allenatore dei Pelicans a fine partita ha parlato della stella dei Thunder nonché prossimo MVP della stagione paragonandolo a diversi giocatori.

Nella notte gli Oklahoma City Thunder hanno battuto i New Orleans Pelicans grazie ai 27 punti di Kevin Durant (25 anni), a fine partite il coach dei Pelicans Monty Williams ha speso qualche parole sull’asso di OKC tirando in ballo dei paragoni non così scontati.

Ad oggi, quando si cercava per KD un paragone con un giocatore del passato, si tendeva ad associarlo a George “Iceman” Gervin per l’innata capacità di mettere punti sul tabellino a coach Williams vede un altro paragone: “Kevin mi ricorda molto Len Bias! Un giocatore di quell’altezza in grado di segnare, saltare, difendere, schiacciare, essere ovunque in campo, giocare in qualunque posizione” aggiungendo: “Rimango sempre impressionato da come migliori anno dopo anno”.

Ma coach Williams ha una sua teoria su “The Servant” con altri giocatori del passato: “Credo che sia un giocatore unico, è come vedere Bias, Alex English e Glen Rice in un solo giocatore! Fa tutto e, che io sappia, non ricordo nessun giocatore con quel fisico fare tutte queste cose, tirare da oltre 8 metri, grande fiducia nei suoi mezzi ma soprattutto è un grande compagno di squadra e un bravo ragazzo”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B