NY, Stoudemire e l’orgoglio post-eliminazione!

L’ala grande dei Knicks parla della sua squadra dopo la mancata qualificazione ai Playoffs e usa una frase piena di orgoglio ma che di frustrazione.

Se i New York Knicks hanno potuto accarezzare il sogno di andare ai Playoffs molti meriti vanno al rigenerato Amar’e Stoudemire (31 anni) che nel mese di marzo ha viaggiato a 16.6 unti di media, lo stesso STAT ci ha voluto mettere la faccia quando, con la vittoria di Atlanta su Miami, i Knicks hanno dovuto dire addio alla post-season.

Per chi si aspettasse frasi di “mea culpa” sappia che è fuori strada perché l’ex Suns, con faccia seria, ha commentato così il fattaccio ad NBA.com: “Sulla carta potevamo essere la miglior squadra della Lega, spero di poter essere qui la prossima stagione, se starò bene fisicamente andremo sicuramente ai Playoffs” frasi piene di orgoglio e rabbia visto l’occasione mancata ma causata soprattutto da 4 mesi imbarazzanti da parte della franchigia della Grande Mela.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B