Jabari Parker ha deciso: ci sarà anche lui al Draft!

Dopo il meeting con Coach K di martedì l’asso di Duke ha preso al sua decisione e, contro i pronostici degli esperti, alla fine ha decisoa di affrontare l’a sfida dei PRO

Alla fina anche l’ultimo big di questo draft si ha lasciato l’NCAA per il Draft NBA, a Sport Illustrated Jabari Paker ha dichiarato: “Dopo aver perso nel torneo NCAA avevo bisono di mettere a posto la mia mente e di liberarmi da ciò che era successo. Ero incredibilmente deluso, non ho guardate ne giocato a basket per diversi giorni, ma ho subito capito che la vera prova da superare è quella di saper gestire la sconfitta. Ho preso le mie scarpe e ho ripreso a giocare, ma è stata una tranquillità temporanea. Ogni volta che tornavo a dormire il pensiero andava a quella che fino ad ora è stata la decisione più importante della mia vita”

Aggiungendo: “Ultimamente ho dormito poco, il mio sogno è quello di giocare in NBA ma a Duke sono stato veramente bene. Ringrazio tutti dai compagni di squadra, Rasheed e Rodney che sono diventati come fratelli, ringrazio i professori che mi hanno sempre sostenuto e parto la mente verso altre arre come la scrittura , il cinema e al business.
Non ho parlato con molte persone in questi giorni, fra cui i miei genitori. Mi avrebbero appoggiato in qualsiasi mia decisione, mi sono fatto alcune domande e la risposta è state sempre NBA. Mio padre ha giocato in NBA e la carriera di un giocatore può finire in qualsiasi momento. E ogni anno passato al college poteva essere l’ultimo”

Concludendo: “Oggi ho inviato la lettere di eleggibilità alla NBA e da oggi è ufficiale, il mio periodo da Blue Devils si è concluso.”

Lista giocatori dichiarati

UFFICIALI

Andrew Wiggins (Kansas)
Joel Embiid (Kansas)
Marcus Smart (Oklahoma State)
Dante Exum (Australia)
Tyler Ennis (Syracuse)
LaQuinton Ross (Ohio State)
Jahii Carson (Arizona State)
Semaj Christon (Xavier)
Zach LaVine (UCLA)
James Michael McAdoo (North Carolina)
Roscoe Smith (UNLV)
Noah Vonleh (Indiana)
T.J. Warren (North Carolina State)
Zach LaVine (UCLA)
Kyle Anderson (UCLA)
Nik Stauskas (Michigan)
Glen Robinson Jr. (Michigan)
Aaron Gordon (Arizona)
Jabari Parker (Duke)

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • Alessio

    Beh, ma come fa un giocatore a passare in un draft come questo, in cui 2 delle ultime 6 squadre si chiamano “solo” Celtics e Lakers? In più una finalista di 5 anni fa (Orlando) e una squadra giovane e dalla grande storia come i sixers. Niente raptors, niente bobcats. E quando ricapita?

  • OISSELA

    @Alessio, come non quotarti..lakers e celtics insieme non capita tutti gli anni..

  • Il Nichilista

    Anche qui c’erano pochi dubbi.
    Ha giustamente sfanculato l’Ncaa per ben altri lidi.
    Giustissimo cosi

  • cuni

    Ci sta eccome come decisione.

    Per FMB
    Stamattina all’ora in cui posto questo commento non riesco ancora a vedere tutto il testo, ma se ruoto il telefono di 90 gradi allora mi sta tutto e lo vedo x intero..non chiedermi perché!:)

  • Entro sera la mia web-designer risolverà il problema! Bè, almeno hai una soluzione momentanea!

  • PistolPete

    Dopo la figuraccia speravo rimanesse, l’anno prossimo sarebbero stati probabilmente la favorita. Io permetterei il one and done solo ai giocatori che arrivano alle final four, far loro dimostrare qualcosa prima di entrare in NBA.

  • cuni

    Fmb

    Tranquillone, non è un problema girare il telefono, vedo anche più grande 🙂

  • mad-mel

    E la prima volta nella storia della nba che lakers celtics e knicks sono fuori dai playoffs.
    Aggiungi Phila e detroit. Praticamente la storia del basket americano. Da meditare.