La verità di Harden: “Via da OKC solo per i soldi!”

Dopo 2 anni dalla sua partenza, ammette il perché lasciò i suoi compagni dei Thunder per passare agli Houston Rockets dove è a tutti gli effetti la stella e non un alfiere.

L’anno scorso si affrontarono subito al primo turno e le scintille non mancarono, soprattutto dopo il frontale Westbrook-Beverley, ma quest’anno se Houston ed Oklahoma City dovranno darsi battaglia dovranno arrivare alla finale di Conference, James Harden (24 anni) crede nella sua squadra e recentemente ha parlato del suo addio da OKC.

Ancora oggi il GM Sam Presti ha gli incubi quando ripensa al momento in cui il “Barba” ha fatto i bagagli direzione Texas, lui ci aveva provato fino all’ultimo ma la situazione salariale dei Thunder non poteva dare la possibilità a presti di offrire il massimo ad Harden, ed infatti proprio la questione monetaria è stata decisiva nella scelta dell’ex 6° uomk: “Penso che saremmo stati insieme per sempre, Russell Westbrook, James Harden e Kevin Durant! Assolutamente, sarei rimasto li a vita se non fosse stato un problema di soldi” concludendo: “Ero pronto a fare quel sacrificio (rimanere 6° uomo, ndr) èper aiutare la squadra in tutti i modi per vincere” frasi che fanno male ai tifosi di OKC che, come il GM, lo rimpiangono tutt’oggi.

I Thunder avevano messo sul piatto il massimo che potevano, 4 anni per $54 milioni, Harden decisi di andare a Houston che gli offrì 5 anni per la bellezza di $80 milioni più le chiavi della squadra.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B