Durant c’è, colpo Hawks, Warriors con brivido!

Solo gli Oklahoma City Thunder rispettano il fattore campo nella prima gara, colpi esterni per Brooklyn, Atlanta ad Indiana e Warriors ad L.A con finale Thriller!

BarraEST1

Toronto Raptors (#3) – Brooklyn Nets (#6) 87-94  [BKN 1-0]
TOR: Valanciunas 17 (18 rimb), DeRozan 14, Lowry 22, Vasquez 18
BKN: Johnson 24, Pierce 15, Livingston 10, Williams 24

I Brooklyn Nets si portano a casa la prima partita della serie contro i Raptors grazie all’esperienza delle sue stelle; ospiti che partono fortissimo volando sul +12 () nel 1° quarto con un Deron Williams scatenato, i padroni di casa tornano in partita malgrado le pessime percentuali da sotto, inseguono sempre a due possessi di distanza ma ad inizio 4° periodo arriva l’aggancio sul 67-67!
Le sqwuadre si danno battaglia con i canadesi che vanno pure avanti 76-75 con la bomb di Vasquez, ma Brooklyn tira fuori l’esperienza, prima con la difesa e poi un 7-0 in attacco chiuso con la tripla di Paul Pierce per il +6 (76-82) a 2’57” dalla fine che ucciderà definitivamente il match
Da sottolineare, nel 3° quarto, il blackout del cronometro dei 24” che ha portato lo speaker dell’arena. con l’aiuto di un cronometrista, a dettare i tempi delle azioni!

Indiana Pacers (#1) – Atlanta Hawks (#8) 93-101 [ATL 1-0]
IND: George 24 (10 rimb), Stephenson 19, Hill 12
ATL: Carroll 12 (10 rimb), Millsap 25, Korver 12, Teague 28

Inizio col botto anche per gli Atlanta Hawks che superano gli Indiana Pacers a domicilio grazie ad uno straordinario Jeff Teague; le squadre vanno al riposo lungo sul 50-50, Atlanta comincia meglio la ripresa e a 7’24” arriva il momento chiave, David West commette il 4° fallo e Paul George va negli spogliatoi per una contusione, gli Hawks sfruttano al massimo il momento piazzano un break di 20-4 trascinati da Paul Millsap, dal +4 al +18 (62-80)! I Pacers non riusciranno più a rimontare, ancora una volta il macedone Pero Antic si è rivelato l’uomo in più per coach Budeholzer, con lui centro sia Hibbert non vede il canestro (5/22 dal campo in 3 partite)!

BarraWest1

Los Angeles Clippers (#3) – Golden State Warriors (#6) 105-109 [GSW 1-0]
LAC: Griffin 16, Jordan 11 (14 rimb), Redick 22, Paul 28
GSW: Lee 20 (13 rimb), O’Neal 13, Thompson 23, Curry 14, Barnes 14

Colpo grosso dei Warriors che vincono per un soffio Gara1 allo Staples Center contro i Clippers grazie ad un Draymond Green di ghiaccio; primo tempo teso, agguerrito e divertente con i Clips che scappano subito sul 12-1, si fanno recuperare e viaggiano a braccetto con i Warriors fino all’intervallo lungo (52-52). Il 3° periodo è un piacere per gli occhi, botta-e-risposta continuo con altissime percentuali al tiro (Redick Vs Thompson), ma negli ultimi minuti L.A va in bambola e gli ospiti scappano sul 79-87 con la situazione falli da tener d’occhio (Griffin e Paul 4, Iguodala 5)!
Nell’ultimo quarto i Warriors scappano subito sul +11 sprecando molte occasioni per uccidere la partita, infatti L.A ritrova la bussola e 2’26” è pareggio 102-102 con la tripla di Chris Paul!!!
A 48” dalla fine succede di tutto: 6° fallo di Griffin, Paul la scippa a Thompson dal palleggio, lancia Collison ma il #2 la perde, forzatura di Curry ma fallo di Collison su Green che va in lunetta: 2/2 (105-107) con 24” da giocare. Palla a Paul che perde la maniglia sulla difesa sempre di Green, Barnes va in lunetta ma fa 1/2 (105-108) lasciando 13” ai Clippers. Fallo sistematico su Paul che fa 0/2 ma NON è finita! Draymond Green fa 0/2 dalla lunetta, lotta rimbalzo ma Collison mette un piede sulla linea laterale, rimessa Warriors, 2/2 di Thompson e titoli di coda.

Oklahoma City Thunder (#2) – Memphis Grizzlies (#7) 100-86 [OKC 1-0]
OKC: Durant 33, Ibaka 17, Westbrook 23 (10 rimb)
MEM: Randolph 21 (11 rimb), Gasol 16, COnley 16 (11 ass), Allen 13

Chi invece non si è fatto sopraffare dall’emozione dei Playoffs sono gli Oklahoma City Thunder di Kevin Durant, quasi tripla-doppia (33+8+7) nel successo contro Memphis; i Thunder dominano il 1° tempo chiudendolo sul +22 (56-34) ma alzano troppo presto le mani dal manubrio, con un 3° periodo da 13-31 i Grizzlies tornano in partita entrando nell’ultima frazione sotto solo di 4 (69-65).
Memphis arriva sul -2 (74-72) a 8’46” ma è proprio quello il momento in cui OKC spacca la partita, break di 13-1per il +14 (87-73) a metà frazione per i titoli di coda.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • gasp

    A Brooklyn penseranno ” grazie Celtics!”…chi ha vinto la partita è il 34

  • lilin

    de rozan dalle stat sembrerebbe aversentito un filo il clima play off…
    come ha giocato deron??

  • low profile

    tifo spudoratamente Raps in questa serie e devo dire che aldilà di tutto il ritorno ai PO dopo un secolo non è stato totalmente negativo, alla fine c’è voluto un 4/4 super di PP, la nota positiva è che sono stati sempre in gara, dai raps che a serie è aperta!

  • @Lili Deron partenza di fuoco, poi poco nella ripresa ma c’è stato il suo zampino nel finale

  • low profile

    non è stato detto ma arbitraggio schifosamente casalingo……0 liberi per Toronto nel 4°

  • sgm

    Tifosi all’ air canada centre fantastici, dopo questi playoffs Toronto credo sarà rivalutata dai fa.

  • low profile

    Curry è meraviglioso

  • michele

    celtic pride stasera!

    buona sera a tutti, bello il nuovo sito e buona pasqua!

  • DC23

    Comunque DeAndre è favoloso: quasi 10 punti, quasi 10 rimbalzi, 3 stoppate… e 1/6 ai liberi!!!!

  • gasp

    Griffin scomparso

  • alert70

    DD si è sciolto come neve al sole. Nonostante tutto sono stati vicini ai Nets di un redivivo Pierce. Garnett, deve ritirarsi. DWill benino, JJ e Livingston hanno tirato la carretta nel momento di difficoltà Nets. Valanciunas superbo, Johnson negativo mentre Lowry confusionario come pochi.

    Serie che vede i Nets favoriti perchè potranno riposare e ricaricare le batterie. I Raptors devono correre perchè se giocano a metà campo non vedono il canestro.

  • low profile

    non so come finirà ma complimenti a GS, senza Bogut si fanno rispettare anche sotto le plance, i ragazzi hanno cuore

  • Sig. 3° quarto di Golden State!

  • gasp

    Sparatoria a L.A, c’e stato un momento in cui entrava tutto e le difese sono da minibasket…bello bello

  • Beh lo 0/2 di Paul ai liberi nel finale abbastanza sconcertante per uno che dovrebbe essere il miglior play della lega.
    Comunque partita incredibile, Golden State con i liberi nel finale sbagliati sembrava la volesse vincere meno dei Clippers.

  • cips

    lets go hawks!!!

  • cuni

    Indiana preoccupante

  • gasp

    Se Indiana sarà ancora come stanotte prevedo una serie lunga e incerta…

    Durant 33+8+7 con più del 50% dal campo, devono o mettere Prince in marcatura o difendere benissimo sugli altri.

    Buona Pasqua a tutti!

  • Durant è in missione…

  • nitrorob

    Buona pasqua!!!!
    e direi che non poteva iniziare meglio!!
    dopo 25 punti di scarto pensavo fosse finita e invece come al solito OKC nel 3° va in pappa!
    ma alla fine quando contava c’era KD che con punti importanti e assist ha riportato OKC al +10!!
    mamma mia che partita…..e che difesa dei nostri lunghi
    Ibaka è stato fondamentale con 4 blk quando servivano
    bravi raga!
    via con gara 2 ora

    ah ovviamente grandissimo anche RW che nel 1° tempo è stato findamentale

  • lilin

    beh direi che per il momento siano iniziati alla grandissima i play off…
    la sconfitta di indiana non me la sarei mai aspettata, mentre sono convinto che memphis la farà sudare non mpoco ad okc.

    hibbert ancora fantasma. questo o gioca contro miami oppure non si presenta al campo

  • Max

    Indiana se gioca cois’ esce al primo turno..imbarazzanti.
    Ieri ho visto Clippers-Warriors.sarà probabilmente la serie più combattuta ad ovest…Paul l’ha prima vinta eppoi butatta nel cesso la partita.Senza Bogut sinceramente pensavo che GS avrebbero faticato molto di più sotto le plancie ed invece….

  • alert70

    lilin

    Questi (Pacers) sono andati a sud. Possono anche vincere la serie ma non sono più quelli di inizio stagione. Il giocattolo è rotto e solo una scossa può risollevarli. Altrimenti vedremo un est di una noia mortale. Senza Pacers chi li ferma gli Heat? Solo gli infortuni.

  • fabiostoppani

    Mammamia Indiana…. Senza parole. Un buon upset gli starebbe bene a George (inizio anno dato da alcuni come MVP…..) e compagni. Lo dico a malincuore perché i Pacers mi son sempre piaciuti dai tempi di Reggie ma quando franchigie del genere sono date come Contender, la mia anima inizia a rivoltarsi dentro. Non succede ma se succede…

  • Ammiraglio

    Quando lo dicevo io che Indiana in realtà erano un branco di peracottari, venni massacrato da tutti.
    Mo questi perdono la prima in casa con Atlanta ( squadra ridicola è fargli un complimento), dopo un periodo peggiore del 29 a Wall Street.

    Auguri a tutti, credenti o meno, e godetevi ‘sta squadra di fenomeni.

    ps: io invece tifo spudoratamente Nets.

  • cuni

    Ho letto in giro che evan Turner ha una fama poco positiva in quanto viene considerato uno spacca spogliatoio… Che abbia inciso quello?
    Auguri a tutti gente!

  • Max

    x fabiostoppani: i primi 2 mesi e mezzo di PG sono stati da MVP….poi è completamente andato,com ei Pacers tutti, in bambola.

  • low profile

    KD è in missione, Russ c’è e conosciamo tutti la differenza tra averlo e non averlo ai PO ma ragazzi, Ibaka è un animale, più la serie è dura e più questo tira fuori gli attributi. 70 milioni da spendere (non un centesimo in più per amnesty o tax) hai KD, hai RW e ti permetti anche una bestia del genere, Presti è proprio un coglione.

    Indiana imbarazzante, adesso non sarà una recuperabilissima sconfitta a sancire il de profundis, ma ora di tempo per ritrovare la chimica non ce n’è più, o già da domani riprendono dove avevano lasciato o rischiano grosso

  • alert70

    cuni
    Bisognerebbe saperlo con certezza se tizio o caio sono spacca spogliatoio. Per me il crack c’è stato nel momento in cui hanno fatto le trade con il gruppo che l’ha presa male. Credo che alcuni di loro si siano sentiti delegittimati. Questi venivano da una stagione splendida ad un passo dalle finals, stavano giocando una RS consistente col fattore campo assicurato e con l’entusiasmo di chi vede gli avversari non al massimo della forma. La dirigenza che fa, decide di “migliorare” il roster con due inserimenti. A quel punto molto bocche si sono storte perchè avranno pensato che Bird e soci non avessero fiducia in loro. Se tocchi l’ego di alcuni non fai altro che farti del male.

    Non so come finirà la stagione ma salvo un titolo o almeno le finals, il gruppo si sfascierà.

  • Bubba Chuck

    Si sono presi Andrew Bynum ed Evan Turner, ovvero persone sgradite a Philadelphia, sarà un caso che adesso sono irriconoscibili?
    Btw guardatevi come Turner viene anklebrakkato da Jeff Teague che poi gli infila pure un canestro in faccia, quella è la sintesi della partita direi

  • cuni

    Alert

    Sisi nulla da dire, mi limitavo a riportare 🙂

  • sgm

    Dai commenti sembra che atlanta abbia vinto x caso, ma non è affatto così: Budholzer si vede che è scuola spurs, ha affidato la squadra in mano a Teague e lui è salito di livello…stanotte ha fatto schemi che hanno incasinato la difesa pacers

  • alert70

    sgm

    Credi per davvero che i Pacers siano battibili da questi Hawks se solo avessero giocato all’80% delle loro possibilità?

  • sgm

    Non ho scritto che gli Hawks sono più forti dei migliori pacers, ma leggendo i vari commenti sembra che atlanta abbia vinto la gara a chi faceva più schifo, cosa assolutamente non vera.

  • hanamichi sakuragi

    Raga x me indiana incomprensibile… Se questi nn arrivano almeno alle finali di conference la cosa é incomprensibile

  • Magic

    Grandissimi Hawks, trainati da un Teague d’annata e un Millsap comunque solido.
    Pero Antic nuovo idolo, durissimo, si fa rispettare e da buon slavo non teme nessuno.

    Indiana è un mistero. Hibbert non fa la differenza per nulla, Stephenson è calato nonostante le buone stats, Turner gioca pochino per incidere e Paul George alias “alzo il livello nei po” ha giocato come negli ultimi quattro mesi, cioè male (inoltre al tiro gli deve essere accaduto qualcosa perché stare sul 30/35% costante è sconcertante).

    Gs-Clippers
    Vista, partita divertente al netto dell’infintà di errori commessi da ambo le formazioni.
    Redick pistolero redivivo, sarà un’arma importante per Lac, Paul bene fino allo 0/2 finale e Griffin in versione “pollo” nel farsi fischiare quattro falli in una manciata di minuti.
    Granger è un ex giocatore, me ne rendo conto ogni volta che mette piede sul parquet. Jordan migliore in campo per i Clippers, un giocatore esploso sotto Rivers.
    Dall’altra parte la partita è stata vinta pur senza un Curry scintillante, bel segnale per i Warriors.

    Buona Pasqua a tutti!

  • Docpretta

    La serie indiana Atlanta la deve ribaltare vogel, o cambia rotazioni o escono al primo turno meritatamente. Golden state vince ma nel finale la stavano buttando, dall’altra parte Paul vuole fare da solo perdendo il playmaking per strada, male male non mi è piaciuto soprattutto nel finale

  • mad-mel

    Brutta brutta Indiana. Aspetto sempre gara 2 prima di dare giudizi, ma hibbert è qualcosa di fastidioso,
    Anche memphis aspetto, partita comandata sempre da okc anche se a fine terzo quarto un ritorno degli orsi c’era stato.
    Cmq dubito che memphis anche la prox partita tirera con il 30 dal campo il 10 per cento da tre e il 50 dalla lunetta.
    Aspettiamo gara 2.

  • Samu

    I tre momenti tecnici della notte? La stoppata di ibaka che lancia durant in contropiede, il crossover di teague su turner nel terzo quarto (mammasantissima) con tripla e i liberi sbagliati da paul, soprattutto il primo.

  • low profile

    C’è la stoppata che va in tribuna, c’è la stoppata con recupero e da stanotte c’è anche la stoppata con recupero e assist

  • zed

    buona pasqua a tutti innanzi tutto.una decina di giorni fa quando miami la diede su per la prima posizione ad est,fui l’unico a dire che la prima testa di serie ad est non contava in quanto indiana non arrivava in finale di conference e l’orrida prestazione di stanotte mi dà ragione ,alla fine penso che indiana passi con atlanta ma con noah e company non ce la faranno mai.durant fa girare la partita a modo suo e i clippers si confermano allergici ai playoffs,forza nets un pò di lavoro per il prescelto o presunto tale ci vuole anche se fatico a credere che miami non arrivi almeno alle finals.ps stan the man liquida anche federer ,montecarlo è sua ,scusate l’off topic ma il suo rovescio ad una mano mi fa impazzire

  • brazzz

    indiana è una discreta squadrina,tutto qui..a est basta giocare abasket x andare avanti, tutto qui ..a novembre sognavano,ora sono tornati sulla terra,tutto qui…se è bastato tradare un exgiocatore x far sentire il gruppo delegittimato sono pure scemi,tutto qui…poi,non son quelli degliultimi 2 mesi,ovviamente..la serie la vinceranno,poi davvero non saprei…per il resto era solo gara1 per tutti,vedo lunga la serie dei clip,mentre i nets li vedo facili..okc un po’ meno facile..

  • brazzz

    e buona pasqua amici!!

  • Kobe 24

    Buona pasqua a tutti
    @sgm concordo pienamente con te
    Nets,Okc rispettano pronostici.Golden State grande partita nonostante l’assenza di Bogut.Indiana battuta malamente dagli Hawks,giocando malissimo.Risaliranno la china,ma già contro una squadra un po più ostica la vedo messa male a questo livello di gico

  • Jurassic_Park

    Io alla vittoria di Toronto ci credo ancora!
    Ieri è stato necessario un 4/4 “vintage” di Paul Pierce (e in parte di Kevin Garnett) per ammazzarci. Abbiamo avuto un DeRozan inesistente e in generale molto caos e confusione dettati più dall’inesperienza che da altro. Se mettiamo in ordine un paio di cose ce la facciamo, anche se continuo a vedere Brooklyn vincere in 6.

    Capitolo tifosi Raptors: da che seguo l’NBA (ovvero da quando i Raptors esistono) l’entusiasmo dei tifosi per gli approdi alla postseason è sempre stato tale. L’orgoglio del Canada c’è e si vede. WE, THE NORTH!!

    Indiana la vedevo come possibile upset al primo turno, e la sconfitta non mi sorprende. La squadra è in un limbo ma se torna quella di sempre ne può anche vincere 4 di fila.