Gallinari torna alla carica: “Tornerò e vi stupirò”

L’italiano dei Nuggets ha passato una stagione alla “Derrick Rose” senza mai vedere il campo e sottoponendosi a due interventi al ginocchio, ma è pronto a tornare e a brillare.

Se escludiamo la super stagione di Marco Belinelli (28 anni), è stata un’annata poco felice per i nostri colori in NBA con Gigi Datome (26 anni) porta-borracce in quell’inferno di Detroit, Andrea Bargnani (28 anni) un fantasma a New York con tanto di infortunio ma soprattutto la stagione nulla di Danilo Gallinari (25 anni), ma l’ex Casal P sta preparando il grande ritorno.

Intervistato da Sport Mediaset l’asso dei Denver Nuggets è, come direbbe lui, “A tutto motore” per la stagione prossima visto anche i notevoli progressi che il suo ginocchio ha fatto dopo la seconda operazione (CLICCA QUI per leggere)

Ora starò a Denver ancora un mese per finire la riabilitazione, ma ho già iniziato a correre e saltare. Il ginocchio, a tre mesi dall’operazione, sta rispondendo molto bene! L’obiettivo è quello di migliorarsi sempre. Sono molto carico. Agli italiani, e non solo, posso solo dire che li farò divertire in tv. Ne sono sicuro!

Oltre alla prossima stagione Danilo non poteva non esprimersi anche sulla situazione della sua Olimpia Milano, in Italia domina la Serie A ma adesso si trova sotto 2-1 contro il Maccabi Tel Aviv nei Playoffs di Eurolega (Noi di NBA-Evolution ne seguiremo le Final Four)

Ho visto in tv gara-3 con il Maccabi e adesso si fa dura, ma l’Olimpia è più forte e ha tutto per rialzarsi e fare andare per il verso giusto la serie. Se si mette a giocare come sa può battere chiunque. La situazione mentale è difficile perché ora sono obbligati a vincere due partite di fila, prima a Tel Aviv e poi a Milano

Come sempre il Gallo ha dimostrato una grande maturità e lungimiranza su quello che è il suo futuro, NBA fino quando potrà e poi ritorno con le Scarpette Rosse

Voglio giocare qui fino a quando avrò 35 anni, rimanere 16-17 stagioni in Nba è il mio sogno. Ci sono giocatori che ci sono riusciti e voglio farcela anche io. Poi torno all’Olimpia: posso permettermi solo quella maglia, le altre non esistono

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • LobCityFlippers

    mah… ma va laaa… coccodè!!
    Mi ricordo quando diceva che non gli interessava l’nba e che il vero basket era a milano… al max può puntare a diventare forte quanto turkoglu ai tempi delle finali con i magic… buon giocatore di sistema ma se lui è la tua stella…

  • Lore

    no dai…prima dell’infortunio denver con il gallo giocava un gran basket!!