Wizards sul 2-0 con brivido, ok Pacers e Raptors!

Indiana e Toronto prove di forza e si prendono il pareggio cavalcando le prestazioni di George e DeRozan, Washington vola sul 2-0 dopo un OT grazie all’aiuto di Hinrich.

BarraEST1

Indiana Pacers (#1) – Atlanta Hawks (#8) 101-85 [TIED 1-1]
IND: George 27 (10 rimb), Hill 15, Watson 10, Scola 20
ATL: Millsap 19, Teague 14, Williams 11, Scott 11

Gli Indiana Pacers pareggiano subito la serie grazie ad un ottima prestazione di Paul George e ad un 3° quarto sublime; ospiti che vanno all’intervallo avanti 55-59, George Hill si iscrive alla serie annullando dal campo Teague (jn solo canestro nel 2° tempo) ed, insieme a PG24, combinano 15 punti nel break di 19-0 che ha spinto i Pacers sul +22 (87-65) a 9’44” dalla fine del match, durante il break Atlanta ha tirato 0/11 in 6’!

Toronto Raptors (#3) – Brooklyn Nets (#6) 100-95 [TIED 1-1]
TOR: Johnson 16, Valanciunas 15 (14 rimb), DeRozan 30, Lowry 14, Vasquez 11, Patterson 12
BKN: Johnson 18, Garnett 13, Livingston 12, Williams 15, Teletovic 14

DeMar DeRozan & Kyle Loery prendono per mano i Raptors e li trascinano al successo, specialmente in #10 che ah realizzato 17 dei suoi 30 punti nell’ultimo quarto; a 3’09” dalla fine Garnett pareggia sull’85-85, il duo dei Raptors di mette in proprio con DeRozan che realizza 4 punti consecutivi per il +4 (89-85), Brooklyn accorcia sul -2 e Pierce a 24” dalla sirena ha la palla del sorpasso ma mancherà la tripla, 2 liberi di DeRozan ridaranno 4 punti di vantaggio e li difenderanno fino alla fine.

Chicago Bulls (#4) – Washington Wizards (#5) 99-101 OT [WAS 2-0]
CHI: Noah 20 (12 rimb), Hinrich 12, Gibson 22 (10 rimb), Augustin 25
WAS: Nene 17, Beal 26, Wall 16, Webster 10

I Washington Wizards di John Wall e Bradley Beal fanno sul serio, sbancano nuovamente lo United Center di Chicago e si portano sul 2-0 nella serie, stavolta dopo un tempo supplementare; a 52” dalla fine dei regolamentari Bradley Beal va in lunetta sul -1 ma fa 1/2 per il pareggio (91-91), Chicago sciuperà la bellezza di 3 occasioni per il sorpasso lasciando 8” agli ospiti che, a loro volta, no troveranno sulla sirena il canestro della vittoria.
Nell’overtime decisiva la partenza fuoco degli ospiti, 6-0 con tutti e 6 i punti realizzati da Nene per il 91-97, i Bulls rimontano arrivando sul -2 (99-101) a 34” dalla fine, Bela sbaglia e Hinrich, a 2”, andrà in lunetta ma commetterà un clamoroso 0/2!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Lilin

    Incredibile Washington sono proprio contento per loro, Chicago che palesemente soffre lo scarso apporto in termini di talento offensivo, nate e il beli avrebbero fatto comodo

  • Nitrorob

    incredibile Was!!!
    direi che la prima esperienza di Wall e Beal non stà andando per niente male……
    è anche vero che Chicago secondo me ancora non è entrato nella serie!
    se Butler fa 3 punti in 53 minuti vuol dire che qualcosa non va…

    cmq Irving impara dall avversario che snobbi sempre…..
    per ora Wall ha dimostrato di valere quello che dice al contrario tuo eheheh

    sinceramente pensavo che la serie trà toronto e Nets fosse abbastanza scontata e invece…
    che PO ragazzi!!!
    manca solo una vittoria di Dallas e Cha eheheh

  • cuni

    Sbaglio o è la prima volta nella storia che una squadra vince le prime 2 in trasferta? Sentivo i commentatori che parlavano che in caso di vittoria Hawks, sarebbe stato storico. Quello non si è avverato, ma è successo a chicago.

    Ho visto i primi 2 quarti di Indiana e stamattina la sintesi lunga. Gran terzo quarto dei pacers, ma io sono fermamente convinto che se nei primi due quarti Scola non si fosse messo a segnare come ha fatto (eroe nazionale), al riposo stavano sotto di 14/15, non credo avrebbero recuperato (non si può sapere, ovviamente) e bye bye pacers anche ieri. Imho

  • Nitrorob

    Cuni ma come vai con l’nba League pass?? a mio avviso è na figata unica
    sicuramente costoso, ma io mi ci impallo
    anche il fatto che puoi vedere più partite contemporaneamente o addirittura sullo smarthphone per me è una rivoluzione ehehehe
    sarà che prima o me le scaricavo o le guardavo su rojadirecta, cosi è tutta altra cosa
    vale la pena anche stare alzati la notte ahahah

  • Max

    Chicago ha nascosto i suoi limiti in un aregular particolarmente pietosa con squadre che facevano di tutto per perdere più che vincere.senza Rose e solo con poche frecce al proprio arco i Bulls stanno mostrando ora i limiti di un attacco sterile e poco efficace.
    Indiana e Toronto vanno sull’1-1..mentre su Indiana resto cnvinto che almeno quetso turno lo passi credo invece che saranno i Nets a passare alle semifinali di conference.

  • in your wais

    Cuni

    Vado a memoria, ma ricordo molti altri casi…i Suns che perdono le prime due in casa contro Lakers prima e Bulls poi nel 1993, i Rockets che perdono le prime 2 in casa coi Suns…etc

  • cuni

    Iyw

    Devo aver capito male allora 😉

    Nitro

    Va che è una figata, io me le vedo nel letto sull’iphone e non lagga minimamente e vedo in definizione altissima 🙂 se poi una partita non mi garba la cambio e vedo un altra, l’unica cosa che mi secca è che sul telefono lo schermo è piccolo e a quel punto invidio chi ha il tablet..devo prendere il portatile al più presto! Comunque il league pass x i playoff lo farò sempre a questo punto, 55€ spesi talmente bene che meglio non potevo

  • Nitrorob

    vero, avessi un tablet lo guarderei sempre da la comodamente a letto! anche se è dura stare svegli poi XD

    però ti dirò che anche guardarle sul divano con la tv non è male ahahah
    fortunatamente ho la tv vicino al pc, cosi le posso guardare su uno schermo decente e poi almeno nelle pause guardo la tv e non mi giro i pollici come faccio sul cell
    anche se preferisco sempre aspettare che la partita finisca in modo che posso mandare avanti veloce

    quello che non si fa per l’nba eheheh

  • N.Strocchi

    Potrà anche batterla Atlanta, ma con un Hibbert così indiana non va da nessuna parte!

  • Michael Philips

    Bravo George che guida i suoi alla W(aiutato da un redivivo scola)ma la serie mi pare assolutamente aperta. La deve e può vincere george questa serie, e allora i giudizi su di lui inizieranno a migliorare sempre di più.

    Derozan piazza la gara che aspettavo, toronto sarà tosta per i nets. Dopo G1 pierce fa letteralmente cagare ma immagino che verrà a galla la storia che “eh ma ha 36 anni” molto comoda quando si deve giustificare una gara di merda, e ancora più comoda quando si deve ingigantire una buona gara. Se uno dimostra di saper fare buone gara anche a 36 anni, allora va criticato quando le toppa, altrimenti è davvero troppo comodo e qualsiasi giocatore over 35 risulta impossibile da criticare.

    Bulls che dovrebbero spaventare gli heat(e mi gioco un braccio che contro gli heat giocherebbero con il triplo dell’intensità mostrata fino ad ora)ma vanno sotto 0-2 contro i wizs.

    Io per tirare le prime sentenze e previsioni aspetto almeno G3.

  • mad-mel

    Cercasi testicoli di Roy Hibbert!
    Ieri nel secondo quarto Paul George e Scola hanno salvato la baracca.
    Lavoro immenso difensivamente di George. Forse alcune prestazioni offensive carenti dipende da questo.
    Cmq Indiana peggior cosa non poteva fare, cioè dare la convinzione agli Hawks che se la possono giocare.
    Inoltre soffrono tremendamente Atlanta qnd giocano con i 5 esterni ( perfino Antic sa tirare). Hibbert e west qnd escono a difendere sono pesci fuori dall’acqua. Infatti nettamente meglio Scola.

  • gasp

    Wizards che ribaltano totalmente il fattore campo, secondo me a Chicago un Rose al 50 % andrebbe benissimo…che comunque credo sia totalmente recuperato dall’ infortunio al menisco.

    Hawks che fino al terzo quarto erano ampiamente in partita, serie apertissima specialmente adesso che si va in Georgia.

  • troy hudson 88

    BULLS-WIZARDS

    i tanto decantati Bulls (soprattutto in questo blog..) dopo 2 partite in casa stanno sotto 2-0 contro una certo non irresistibile squadra come i wizards.. possono difendere quanto vogliono, Noah può cambiare su chi vuole e urlare quanto vuole ma se il tuo talento offensivo è vicino allo zero ai playoff strada non ne fai..

    PACERS

    tutta questa fatica per battere una squadraccia.. anche se riusciranno a passare questo turno, mi sembra difficile possano impensierire gli heat, sempre se ci arrivino ad affrontarli..

  • lilin

    io penso che indiana con questa vittoria potrebbe aver spostato gli equilibri, un quarto cosi importante in rimonta rimane bene impresso…
    sono curioso di vedere come si sviluppa la serie, in ogni caso apertissima!

  • michele

    mi sembra difficile che indiana rimetta a posto i cocci…potrebbero anche arrivare in finale di conference perché le avversarie non sono irresistibili ma con questo hibbert miami avrà vita facile.

    in ogni caso si è visto che george è quello che ha meno colpe di tutti in questa vicenda, con buona pace di chi lo ha criticato eccessivamente in queste ultime settimane.

    bravi i wizards, molti dicevano che erano inesperti però i vari nenè webster stanno dando fosforo e muscoli alla giovane coppia beal-wall.

  • cuni

    Nitro

    Beh così ti va bene! Se hai la 360 scarica l’app di gametime e le vedi da li 🙂 in full hd… Sempre se non lo fai già (in tal caso ho capito male)

  • sconocchini

    alcune considerazioni dopo la maratona mattutina per vedere le partite.

    1 toronto-broolkyn. non ho mai visto in vita mia un arbitraggio così scandalosamente favorevole alla squadra in trasferta. sarà che i canadesi non stanno simpatici, saranno i soldi del russo, non lo so. ogni chiamata al limite andava a favore dei nets, più tutta una serie di fischi fuori dal mondo pro-brooklyn. speriamo sia solo un episodio, perché toronto ha una buona squadra e non è arrivata terza per caso. ottimi lowry valanciunas e de rozan. per brooklyn l’unico problema sembra essere che hanno troppe bocche da fuoco e nessuno può prendersi un numero di tiri sufficiente per entrare in ritmo. per questo giocatori come d-will soffrono e la squadra viene portata avanti da gente come pierce e johnson che non ha bisogno di riscaldarsi. comunque una bella serie.

    2 indiana-atlanta. secondo me questi pacers perderebbero al primo turno contro tutte le squadre dei playoff tranne gli hawks. sono in piena crisi, vedremo se il passaggio del turno (abbastanza probabile) li aiuterà a riprendersi. atlanta poca roba e si sapeva.

    3 chicago-wasington. non vedo come i bulls possano vincere più di una partita in questa serie. vorrei sapere come la pensano tutti quelli che parlavano di loro come unica avversaria di miami. una squadra dovrebbe, in teoria, saper mettere il pallone nel canestro, no? wiz ottimi e quadrati. secondo me potrebbero avere la strada spianata per la finale di conference se indiana continua a giocare così.

  • sconocchini

    un dato per nitrobob, che contestava la mia affermazione secondo cui durant ha sofferto allen l’altra sera:

    Durant shot 36% while guarded by Allen, and 57% against everyone else.

  • Michael Philips

    sconocchini

    Durant non pensavo avesse tirato così male contro allen, semplicemente faticava anche solo a ricevere la palla. Prince quel poco che è rimasto in campo stava male. Poi cosa rimane? Che durant ha messo 33 e 36 contro questa difesa, certo tirando tanto, ma il meglio che puoi fare e abbassargli le %. Non credo ci sia qualcuno che possa tenere Durant sotto i 20pts.

    Comunque si conferma la mia teoria(ovvia come poche…) che se uno si impunta o ha il via libera per avere a disposizione 25 tiri a gara allora a meno che non sia una merda, è difficile tenerlo sotto i 30 punti. Per quello in pochi oggi hanno medie assurde, nessun coach permette che uno prenda più di 20 tiri. I tempi sono cambiati e Durant è l’eccezione che conferma la regola.

  • Nitrorob

    ripeto che non è il difensore che sbaglia, cosa potrebbe fare di più? ma è semplicemente KD che è un alieno
    (commentatore di cui non so il nome nell ultima partita contro SAS)

    parlare di grande difesa contro Durant è esagerato, cmq vada te ne metterà sempre 30 in testa
    alla fine conta quello

  • Nitrorob

    no cuni io attacco il pc alla tv (anche sul pc si vede HD) e la guardo direttamente da la
    è lo stesso che con l’box in pratica

    ps. se Wash arriva in finale i Clippers vincono il titolo…………..

  • sconocchini

    beh, come ha detto michael philips non è poi così straordinario mettere 30 punti tirando 25 volte.

    kd è straordinario a prescindere, un fenomeno in attacco. ma non è dio (come non lo era jordan e non lo è lebron). quindi si può tranquillamente dire che ha sofferto la marcatura di tony allen, che ha fatto un grandissimo lavoro per impedirgli di sfruttare i blocchi, come spiegano su grantland.

    https://www.youtube.com/watch?v=79Z3aEDVlgI

    I mean, look at this. Allen bends over low, shrinking himself and burying his head in Durant’s belly, almost as if he’s a sprinter crouching for the start. And Ibaka, even while setting a moving pick, just flat misses him. It’s uncanny. Durant had no choice but to pass, and Ibaka traveled.

  • il vicino di erba

    vista Indiana – atlanta, c’è da dire che cercano di mettere hibbert in condizioni di fare canestro e non ci riescono, sembra che si sia ammazzato a seghe la sera prima.. molle come pochi, in questa situazione basta mahimi a reggere la baracca ed infatti dopo aver rischiato di andare sotto di brutto per tutto il primo tempo (ringraziare scola), fuori hibbert, tutta la squadra aumenta l’energia. Stephenson, stà girando a vuoto, si vede che i problemi partono da lui e hibbert. Tra l’altro Vogel finalmente ha cambiato, con hib e step in campo rischiano di venire sotterrati. Atlanta ha avuto un grande inizio, teague era imprendibile per george e millsap per hib, poi sono calati alla distanza e non c’è più stata trippa per gatti. Sarà durissima per indiana in georgia

  • Bill Simmons

    non è mica una novità che durant faccia fatica con tonino, l’anno scorso mentre stuprava ripetutamente prince con allen tirò circa il 25-30% nella serie.