Vogel, la panchina traballa per il futuro!

Malgrado una grande stagione l’allenatore dei Pacers deve conquistare di nuovo la fiducia di Bird, non è certo che sarà ancora alla guida delal franchigia di Indianapolis

Ci sono 3 posti in NBA nei quali non vorresti essere l’head-coach, Sacramento dove un ospedale psichiatrico è più facile da gestire, Milwaukee ed Indiana, ne sa qualcosa coach Frank Vogel che dopo una Regular-Season (quasi) da favola deve lottare per mantenere il suo posto di lavoro.

Dicasi 56 vittorie stagionali e testa di serie #1 nella Eastern Conference ai Playoffs, il tutto in un ambiente non facile da gestire, basti vedere cosa è successo prima di Gara2 (CLICCA QUI per leggere), ma a quanto pare Vogel deve ancora convincere i piani alti per rimanere l’allenatore dei giallo-blu; dopo un inizio si stagionale superbo (40-11), i Pacers sono entrati in una spirale auto-distruttivsa chiudendo la stagione 16-15 e agguantando il 1° posto ad East grazie alle sconfitte di quei naif dei Miami Heat, secondo la ESPN Larry Bird sta valutando se confermare l’allenatore a fine stagione e che, le priem crepe, siano arrivate prima della pausa dell’All Star Game con la sconfitta ad Orlando.

È evidente che è successo qualcosa dentro quello spogliatoio, troppe teste calde private del loro vero leader finito ai Los Angeles Clippers (Danny Granger) alla Dead-Line, Indiana stanotte scenderà in campo ad Atlanta per la Gara3 con al serie pari (1-1).

[yop_poll id=”6″]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B