Sterling malato di cancro, Clipper solidali!

Il patron dei Clips si appresta a combattere non solo una delle battaglia legali più toste della storia ma anche quella contro il cancro, i giocatori hanno espresso solidarietà

SterlingDonald Sterling sta passando un periodo abbastanza complicato, come se non bastasse la decisione del Commissioner Adam Silver di bannarlo a vita (CLICCA QUI per leggere) adesso è emerso che il patron dei Los Angeles Clippers è malato di cancro.

La notizia l’ha riportata il “New York Post” rivelando che si tratta di un cancro alla prostata e che ha iniziato le cure, nel dopo partita di Gara6 che ha visto i Clippers perdere di misura e quindi giocarsi a Gara7 il passaggio del turno, i giocatori hanno espresso la loro solidarietà verso il proprietario:

I miei pensieri e le mie preghiere vanno a lui, nessuno meriterebbe di passare attraverso queste cose

Sono state le parole di Blake Griffin (25 anni), seguite poi da quelle di Chris Paul (28 anni) che ha detto che si tratta di: “Un vero peccato” per finire con Doc Rivers che si augura che non sia vero.

Nella prossima settima ai proprietari delle altre 29 franchigie si riuniranno per decidere il da farsi sulla situazione dei Clippers, molto probabilmente ci sarà l’unanimità nel forzare Sterling a vendere la franchigia, il che darà vita ad una battaglia legale lunga ed estenuante (CLICCA QUI per leggere)…sempre che lo Sterlo sia sempre tra noi.

Se Sterling dovesse passare a miglior vita la franchigia potrebbe essere venduta per motivi fiscali o passare alla moglie Shelly.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B