Il diktat di Bryant: “Gasol non si muove!”

La stella dei Lakers vuole avere voce in capitolo free-agency e come prima volontà non vuole il trasferimento dell’amico e compagno spagnolo, soprattutto senza D’Antoni.

Bryant-GasolCon il licenziamento di Mark Jackson da parte dei Golden State Warriors (CLICCA QUI per leggere) la lista dei papabili allenatori dei Los Angeles Lakers si arricchisce di un altro nome ma intanto bisogna pensare al roster e Kobe Bryant (35 anni) vuole a avere voce in capitolo.

Bryant infatti si batterà per non far partire l’amico Pau Gasol (33 anni), so stesso catalano lo ha rivelato a Marca

Ho parlato con Kobe prima della fine della stagione e lui mi ha detto che non vuole che io me ne vada dai Lakers, abbiamo un grade rispetto l’uno dell’altro oltre una grande amicizia. Lui è sicuramente una delle ragioni principali per le quali io tornerei l’anno prossimo.

Il divorzio tra Gasol e i giallo-viola non era neanche più quotato ma con l’addio di Mike D’Antoni le chance di restare ad Hollywood sono aumentate, soprattutto se il “Black Mamba” si impone. L’ex Memphis non ha particolare esigenze economiche quindi se le parti s incontreranno e ci sarà la volontà reciproca di continuare non ci saranno problemi

Darò la priorità alla squadra per poter vincere più partite e, sperando, di poter lottare per il titolo

[yop_poll id=”15″]

Evento NBA-Evolution per G4 tra Clippers e Thunder, clicca sull’immagine sotto
LAC-OKC-banner

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B