Miami esce sulla distanza, San Antonio in 24′: 1-0!

Miami sfata il tabu Booklyn battendola in Gara1 grazie ad un superbo secondo tempo e ad un LeBron mastino in difesa, San Antonio si mangia Portland con Parker e Belinelli!

BarraSemifinali

Eastern Conference

Miami Heat (#2) – Brooklyn Nets (#6) 107-86 [MIA 1-0]
MIA: James 22, Bosh 15 (11 imb), Wade 14, Chalmers 12, Allen 19
BKN: Johnson 17, Williams 17, Thornton 11

I Miami Heat escono sulla distanza e battono per la prima volta in questa annata i Brooklyn Nets per l’1-0 nella serie; dopo un primo tempo equilibrato (46-43) gli Heat hanno cambiato marcia nella ripresa e grazie ad un break di 18-5 sono scappati sul +16 (70-54), vantaggio amministrato fino alla fine. Ottima prova di LeBron James (10/15 dal campo) soprattutto in difesa dove si è alternato su Joe Johnson e Paul Pierce, bene anche Ray Allen con 19 punti.

Western Conference

San Antonio Spurs (#1) – Portland Trail Blazers (#5) 116-92 [SAS 1-0]
SAS: Leoanrd 16, Duncan 12 (11 rimb), Parker 33, Bayness 10, Mills 10, Belinelli 19
POR: Aldridge 32 (14 rimb), Lopez 10 (11 rimb), Lillard 17

Italian Job: Belinelli 19 pt (4/4, 3/5, 2/2), 3 rimb, 1 ass, 1 rec

A San Antonio gli Spurs non risentono minimamente della fatica ed asfaltano i Portland Trail Blazers col solito Tony Parker ma anche con un super Belinelli (19 punti); la partita dura giusto i primi 24’ con i padroni di casa che vanno al riposo lungo avanti 65-39 dopo aver toccato anche il +20. Nel primo tempo San Antonio ha tirato col 60% dal campo (27/45), catturato 20 rimbalzi e rifilando ben 14 assistenze il tutto con Parker reo di 17 dei suoi 33 finali.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B