Oggi, il 10° anniversario del “Miracolo di Fisher”

Cade oggi il 10° anniversario del famoso ed indimenticabile buzzer-beater del “Verabile Maestro” che decise la semifinale di conference contro i San Antonio Spurs nel 2004.

FisherCi sono quei tiri che non ci dimenticherà mai, da “The Shot” di Michael Jordan, alla tripla di Ray Allen che ha salvato Miami l’anno scorso in Gara6 e alla recente di Damian Lillard nella serie contro gli Houston Rockets, tra questi però uno ha più dell’incredibile!

Playoffs del 2004 , Western Conference, 2° turno, Gara5 tra i Los Angeles Lakers e i San Antonio Spurs sul 2-2 nella serie; erano i Lakers di Kobe, Shaq, Malone e Payton, quelli che poi persero 4-1 contro i Detroit Pistons alle Finals, Finals dove arrivarono anche grazie a questa magia di Derek Fisher sulla sirena dopo che Tim Duncan aveva portato i suoi davanti 73-72 con un’altrettante canestro da urlo.

L’Avvocato Federico Buffa ricorda e commentò così questo pazzesco buzzer-beater

Ho scritto un intero pezzo su questo tiro e tutte le variazioni tra il 1° e il 2° time-out di Jackson e Popovich, la più grande partita di scacchi vivente della storia della pallacanestro recente. Se voi andate a vedere come sono in campo al time-out precedente, come cambiano in relazione al time-out precedente, come eseguono è veramente una partita a scacchi in una frazione di secondo. É una storia che potrebbe essere un film e realmente è mezzo secondo

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B