Magic risponde a Sterling: “Preghiamo per lui!”

Continua il patetico botta e risposta tra l’ex proprietario dei Clippers e l’ex leggenda dei Lakers la quale ha voluto rispondere, sempre alla CNN, alle bordate ricevute.

Magic JohnsonSolo per dovere di cronaca, perché personalmente ne avrei fatto a meno, oggi vi riporto la risposta di Magic Johnson alle bordate che Donald Sterling gli ha sganciato nell’intervista di scuse rilasciate ad Anderson Cooper della CNN (CLICCA QUI per leggere).

Anche Magic è andato alla CNN e in maniera diplomatica prima ha dipinto il quadro Sterling

Vuole che giochiamo per lui ma non ci vuole in tribuna, vuole che lo aiutiamo a vincere un titolo NBA ma lui non ci vuole in tribuna e le stesse cose accadono anche in casa sua visto che discrimina le persone latine (facendo riferimento all’ex fidanzata V.Stiviano, ndr). È una persona delirante! Non può comprare così la sua via d’uscita da questo, lo può fare in tutte le altre situazioni, ma da questa non può.
Donald Sterling non è il benvenuto in NBA, i proprietari, i giocatori, gli ex giocatori ed i tifosi non lo vogliono vedere come proprietario e se lui pensa che gli venga data una seconda possibilità, vive in un altro mondo.

Poi ha risposto alle accuse

Ho dedicato tutta la mia vita alla vita urbana dell’America, spero solo che sapesse quello che stesse dicendo. Ma lui è una persona sconvolta, sta cercando qualcosa ai cui aggrapparsi per non perdere la squadra, ma non succederà…Sono un uomo timorato di Dio e ho intenzione di pregare per lui e spero che le cose possano riaggiustarsi.

Infine Cooper stuzzica Magic come possibile proprietario dei Clippers

Vediamo! È una questione che dura 8 mesi all’anno, se la franchigia sarà in vendita parlerò col mio gruppo di partners e dirò loro “Ok andiamo a dare un’occhiata” naturalmente faremo una corsa.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B