Wizards corsari, Westbrook gela i Clippers in extremis!

Washington si impone ad Indiana dominando a rimbalzo e restando in vita nella serie,a i Thunder rimontano 11 punti negli ultimi 4’ e battono in extremis i Clippers.

BarraSemifinali

Eastern Conference

Indiana Pacers (#1) – Washington Wizards (#5) 79-102 [IND 3-2]
IND: George 15, West 17
WAS: Ariza 10 (10 rimb), Gortat 31 (16 rimb), Beal 18, Wall 27

I Washington Wizards non ci stanno, trascinati da un dominante Marcin Gortat (31+16) annullano il 1° match-point dei Pacers a casa loro portandosi sul 2-3; capitolini che prendono le redini del match sin dalla palla a due, chiudono il 2° periodo con un break di 17-6 col quale vanno all’intervallo sul 38-43. Nella serie il 3° periodo è stato fatale ai giocatori di di coach Wittman ma stavolta la musica è cambiata, 14-31 il parziale con 27 punti del duo Wall-Gortat , 18-4 il conto dei rimbalzi e vantaggio che dal +5 è spiccato sul +23 (53-76)! Per Indiana solo 23 rimbalzi (record negativo di franchigia), per Washington ben 62 (18 offensivi).

Western Conference

Oklahoma City Thunder (#2) – Los Angeles Clippers (#3) 105-104 [OKC 3-2]
OKC: Durant 27, Westbrook 38
LAC: Barnes 16 (10 rimb), Griffin 24 (17 rimb), Paul 17 (14 ass), Crawford 19

Ad Oklahoam City sono stati i Thunder stavolta a rimontare e a battere in volata i Clippers grazie ad uno scatenato Russell Westbrook da 38 punti; L.A sogna il 2° colpo esterno quando, a 4’13” dalla fine, Jamal Crawford spara la tripla che chiude un break di 11-0 per il +13 (88-101) ma da quel momento inizierà la gara dei Thunder. A 43” dalla fine sale in cattedra l’MVP che realizza 5 punti consecutivi portando OKC sul -2 (102-104) con 17” da giocare, Paul si fa scippare da Westrbook e preso dalla frustrazione commette fallo sul #0 mentre tira da 3 (Prima del trio di Westbrook dubbiosa chiamata su Matt Barnes che, secondo un furioso Doc Rivers, aveva recuperato palla, invece i grigi hanno dato rimessa ad OKC)! Russell è cinico, 3/3 per il sorpasso con 6” da giocare, palla di nuovo a CP3 che la riperde per la gioia di Oklahoma City.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B