New York, Jackson vuole un suo uomo: Fisher?

Sfumato il vero obiettivo Steve Kerr adesos i Knicks corrono ai ripari, nessun allenatore affermato, lo Zen vuole un suo uomo da istruire, Fisher è il favorito N°1.

Jackson-FishI New York Knicks sono alla caccia di un allenatore, l’obiettivo principale era Steve Kerr che però ha preferito i Golden State Warriors, dietro la decisone di kerr pare ci siano stati due fattori: James Dolan e Carmelo Anthony (29 anni)!

Secondo Kerr infatti Melo sarebbe un giocatore ideale per giocare il “Triangolo” ma si avvicina ai 30 anni e, sempre secondo Kerr, arrivato a questo punto della carriera difficilmente cambierà il suo gioco e molto difficilmente tornerebbe dietro ai banchi per imparare un nuovo gioco, per quanto riguarda Dolan Kerr non si fida della pazienza del proprietario noto per combinarne una peggio dell’altra.

Kerr fuori dai giochi quindi con Phil Jackson che però non cambia la sua linea alla Pat Riley, ossia fare da mentore ad un proprio uomo; le opzioni ad oggi sono Kurt Rambis, Luke Walton, Mark Madsen e Tyrone Il Calpestato Lue, ma in cima a questa lista c’è il “Venerabile MaestroDerek Fisher.

Fisher è impegnato sul campo con gli Oklahoma City Thunder nelle Finali di Conference che inizieranno lunedì ma, stando a Marc Berman del “New York Post”, è molto facile che Fisher segua le orme di Jason Kidd.

Alle 14 analisi Semifinali FINAL FOUR Eurolega!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B