Indiana la tempesta perfetta, Miami K.O: 1-0!

Indiana gioca la partita perfetta tirando divinamente rendendo impotenti i campioni in carica con Stephenson superbo, Heat troppo distratti in difesa.

BarraFinaliConf
Indiana Pacers (#1) – Miami Heat (#2) 107-96
(30-24; 55-45; 83-70)
[IND 1-0]

Pacers: George 24, West 19, Hibbert 19, Stehenson 17, Hill 15, Scola 2, Butler, Watson 11, Mahinmi, Allen DNP, Copeland DNP, Hill DNP, Sloan DNP
All.Vogel

Heat: James 25 (10 rimb), Battier 3, Bosh 9, Wade 27, Chalmers 6, Allen 12, Andersen 14, Jones, Cole, Haslem, Douglas DNP, Beasley DNP, Lewis DNP:
All. Spoelstra

Recap

201405181549569594193-p5Partenza rovente per gli Indiana Pacers che prendono subito le redini del match tirando con percentuali pazzesche e un Lance Stephenson indemoniato, Miami resta in scia con le giocate di LeBron & Dwyane (13 a testa nel 1° tempo) ma negli ultimi 3’ del 2° quarto Indiana riesce a mettere qualche punto di vantaggio chiudendo all’intervallo avanti 55-45 tirando col 61% dal campo (6/9 da 3).

L’inizio del 2° tempo è ancora tutto giallo-blu, Miami sembra essere rimasta negli spogliatoi, sbaglia tutto e in difesa non riesce a contenere le bordate dei Pacers (perdendo costantemente l’uomo in difesa) che, dopo 5’ di gioco, vola sul +17 (69-52) dopo un break di 11-2 con un David West chirurgico dal campo. I padroni di casa toccheranno anche i 19 punti di vantaggio, gli ospiti reagiscono negli ultimi 2’ sulle spalle di James ma il canestro sulla sirena del periodo vale il +13 (83-70) Pacers.

Gli Heat iniziano bene l’ultima frazione arrivando sul -9 (83-74) ma continuano a non colmare le loro lacune difensive, in attacco sbagliano facili conclusioni e subiscono un break di 6-0 con tanto di fallo flagrant fischiato ad un frustrato Chalmers, da -9 a -15 (89-74) a 9’22” dalla fine.

Complessivamente la partita è finita in quel momento, Miami non riuscirà a rimontare (mail oltre il -9), per Indiana serata perfetta: ottime letture offensive con attacchi pazienti ed efficaci, in difesa (oltre al grande aiuto di Miami) ottimi rientri e coperture sul pick’n roll.

Indiana quindi conferma il fattore campo in Gara1, le due si ri-affronteranno sempre ad Indianapolis martedì notte.

StatG1

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B