Smart, nessun rimpianto: “Rifarei la stessa scelta!”

L’ex PG di OSU sarà tra i protagonisti del prossimo Draft, recentemente ha commentatola sua scelta di restare un altro anno al college, scelta della quale non si pente.SmartDomani notte si terrà la Draft Lottery e mai come quest’anno sarà un appuntamento chiave per il Draft visto il considerevole numero di ottimi giovani che sbarcherà tra i PRO nella prossima stagione, tra questi c’è Marcus Smart (20 anni) che ha aspettato un anno per dichiararsi eleggibile.

Infatti l’ex Oklahoma State ha deciso di restare un altro anno al college al posto di dichiararsi l’anno scorso, in questi giorni è impegnato a Chicago alla Draft Combine dove ha parlato proprio della sua decisione:

Tutto quello che è successo in questa stagione non lo cambierei per nulla, questa annata mi ah aiutato e preparato all’avventura NBA

Nel suo anno da sophomore Smart ha viaggiato a 18 punti, 5.9 rimbalzi e 4.8 assist tirando col 42% dal campo (29% da 3), la Combine per lui è un’ottima chance per mostrare i suoi miglioramenti e convincere le squadre di essere un giocatore su cui puntare e di valere un’alta scelta, cosa che ad oggi molti executive non credono

È una cosa che guardo come una curva di apprendimento, ci sono cose per le quali devi passare e non ti devi tirare indietro o intimorire, quello che io ho detto a loro (executive, ndr) che qualunque cosa succederà io guarderò avanti con la solita determinazione.

Ecco la sua visione di se stesso in ottica Draft

Se sono una top-pick sarò una top-pick, se non la sono non la sarò, questo comunque non mi interessa, l’importante è giocare in NBA e cercare di avere un impatto.

Ad oggi il Mock-Draft di DraftExpress.com prevede Smart alla scelta #5 con i Boston Celtics.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B