Mock-Draft 2014 di NBA-Evolution!

Con la Lottery di stanotte possiamo iniziare a prevedere quelle che saranno le prime scelte al prossimo Draft, ma attenzione alle scelte tattiche per cercare trade.

MockDraftSe pensavate che il Draft dell’anno scorso fosse “speciale” per via delle trade e scelte effettuate per esse, quello di quest’anno si appresta ad essere molto più intrigante visto anche il talento a disposizione.

Nella notte sono state ufficializzate l’ordine delle scelte (CLICCA QUI per leggere), qui andiamo a buttar nero su bianco quelle che, secondo noi, saranno le prime 10 scelte

MOCK DRAFT 2014 (Top 10)

1) Cleveland Cavaliers: Joel Embiid, pensavano che Bennet fosse un lungo un po’ più lungo e performante, le guardie ci sono già.. riproveranno con Embiid

2) Milwaukee Bucks: Andrew Wiggins, manca praticamente tutto, prenderanno il più famoso anche per cercare di rivitalizzare una franchigia perennemente decadente.

3) Philadelphia 76ers: Jabari Parker, subito pronto per portare qualcosa di concreto aduna squadra che ha ceduto volontariamente, insieme a Carter-Williams formerà un duo di sicuro avvenire.

4) Orlando Magic: Julius Randle, forse servirebbe un’ala piccola ma Randle insieme a Vucevic darà un’enorme solidità al settore lunghi

5) Utah Jazz: Dante Exum, forse non riuscirà subito a entrare in rotazione ma ha 18 anni e sono ben 6 di meno di Gordon Hayward

6) Boston Celtics: Marcus Smart, Rondo sono 2-3 stagioni che tra rumors di mercato e infortuni vari non sta giocando coma un tempo, Smart potrebbe essere una garanzia in caso di trade del veterano.

7) Los Angeles Lakers: Noah Vonleh, della seria chi prendiamo prendiamo, tanto siamo solo in 3…un centro buono può farti tornare subito al vertice, un’altra guardia verrebbe spremuta mentalmente solo da Bryant.

8) Sacramento Kings: Doug McDermott, sono una delle squadre NBS con la peggior percentuale e tentativi al tiro da 3, con Doug ad allargare il campo potrebbe avere più spazio anche Cousins

9) Charlotte Hornets: Aaron Gordon, sarà forse il miglior lungo a disposizione, dopo il flop di Biyombo e Zeller è una chance da non sprecare

10) Philadelphia 76ers: Nick Stauskas, oltre Tony Wroten non hanno guardie di livello, Stauskas e migliorato moltissimo anche nella gestione della palle, inoltre è un ottimo specialista dalla lunga distanza.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste