Ibaka riaccende i Thunder, Spurs battuti ed è 2-1!

Torna il lungo spagnolo e Oklahoma City ritorna a volare, battuti gli Spurs in Gara3 con le solite prestazioni di Durant & Westbook e con il pitturato dominato stavolta!

BarraFinaliConf

Oklahoma City Thunder (#2) – San Antonio Spurs (#1) 106-97
(28-29; 57-53; 83-76)
[SAS 2-1]

Thunder: Durant 25 (10 rimb), Ibaka 15, Perkins 4, Jackson 15, Westbrook 26, Butler 5, Fisher 3, Adams 7, Lamb 6, Thabeet, Jones, Collison DNP, Sefolosha DNP
All.Brooks

Spurs: leoanrd 20, Duncan 16, Splitter 4, Green 8, Parker 9, Ginobili 23, Diaw 6, Baynes 5, Mills 3, Belinelli 6, Bonner, Joseph 5, Ayres 2
All.Popovich

Italian Job: Belinelli 6 pt (1/2, 4/4 tl), 2 rimb, 1 persa

Recap

786_1259264_946760Gli Oklahoma City Thunder, ad un passo dal baratro, riaprono la serie vincendo la prima partita in casa (8° K.O consecutivo degli Spurs ad OKC) e lo hanno fatto grazie al ritorno di Serege Ibaka che ha chiuso con 15 punti e 4 stoppate; coach Brooks travolge il quintetto base rimettendo subito Ibaka e Reggie Jackson come guardia affianco a Westbrook (Collison e Sefolosha mai entrati) e la mossa da i suoi frutti, partita tesa ed equilibrata fino a 36” dalla fine del 3° quarto.
Infatti sull’81-76 Thunder Adams va in lunetta, fa 2/2 e lancia un parziale di 14-2 chiuso a un layup di Kevin Durato a 7’44” dalla fine, da +5 a +17 (95-78)! Il ritorno di Ibaka è stato fondamentale per la difesa dei Thunder visto che stavolta i punti nel pitturato degli ospiti sono stati 40 (20 nel 1° tempo) e a rimbalzo i padroni di casa hanno dominato i texani 52-36 con ben 15 rimbalzi offensivi.

StatG3

Highlights

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B