E Kobe Bryant si scopriva geloso di…Tim Duncan!

La stella dei giallo-viola recentemente ha svelato, incredibile ma vero, di essere gelosa del collega degli Spurs, soprattutto per la sua relazione coach Popovich.

Duncan-KobeI San Antonio Spurs stanotte si giocheranno ad Oklahoma city il 1° Match-Point per raggiungere i Miami Heat alle NBA Finals 2014, Tim Duncan (36 anni) sta giocando una serei suoer soprattutto tra le mura amiche e recentemente è stato protagonista in un’intervista a Kobe Bryant (35 anni).

Ebbene, ed è difficile da credere conoscendo l’attitudine del soggetto, il “Black Mamba” ha espresso un sentimento di gelosia verso l’Eterno #21 degli Spurs che, in caso di trionfo, lo eguaglierebbe con 5 titoli; ma il motivi della gelosia è legato al rapporto tra il caraibico e il suo mentore Gregg Popovich, in un articolo dove Marc Stein di ESPN analizza proprio il legame tra Tim & Pop Kobe ha rivelato

Sono geloso di Tim! Voglio dire, passare tutta la carriera con lo stesso allenatore è qualcosa di grande!

Sono intervenuti altri personaggi del mondo NBA come l’appiedato Avery Johnson, facendo il padre di tutti i paragoni sull’argomento coach-giocatore

Certo, quando si pensa a Bill Russell e Red Auerbach c’è una differenza stratosferica, ma erano anche altri tempi. Quello che voglio dire è che comunque Tim & Gregg non sono molto distanti da loro, non stiamo parlando di Boston, Chicago con Michael e Phil o Los Angeles, quello che hanno fatto lo hanno fatto a San Antonio.

Tornando a Kobe è palese che l’unico allenatore che gli sia entrato in testa dei 9 avuti, malgrado il rapporto non fosse idilliaco, fosse Phil Jackson che adesso ha tra le mani il futuro dei Knicks mentre KB non pare essere molto coinvolto nella scelta del futuro coach dei Lakers.

Schermata 2014-05-31 alle 11.51.04

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B