San Antonio cinica all’overtime e sono Finals!

C’è stato bisogno di un super Boris Diaw e di un tempo supplementare agli Spurs per staccare il biglietto per le Finals e domare il duo di OKC, che ha lottato fino alla fine.

BarraFinaliConf

Oklahoma City Thunder (#2) – San Antonio Spurs (#1) 107-112 OT
(23-20; 49-42; 69-79; 101-101)
[W SAS 4-2]

Thunder: Duant 31 (14 rimb), Ibaka 16, Perkins, Jackson 21, Westbrook 34, Fisher 5, Adams, Lamb, Jones, Sefolosha, Collison, Butler DNP, Thabeet DNP
All.Brooks

Spurs: Leonard 17 (11 rimb), Bonner 6, Duncan 19 (15 rimb), Green 11, Parker 8, Diaw 26, Mills, Ginobili 15, Splitter 5, Belinelli 3, Joseph 2, Ayres DNP Baynes DNP
All.Popovich

Italian Job: Belinelli 3 pt (1/2 da 3)

Recap

Kawhi LeonardCome una squadra in missione quale sono i San Antonio Spurs non perdono tempo, sfruttano il 1° match-point andando per la prima volta in stagione ad espugnare la Chesapeake Arena di Oklahoma City staccando il biglietto per le NBA Finals, il tutto senza Tony Parker nel 2° tempo, con in Boris Diaw indemoniato (26 punti) e tenendo a bada i 65 punti del duo Durant-Westbrook; le squadre vanno al riposo sul 49-42 OKC, al rientro i nero-argento ricevono la notizia del forfait di Parker (dolore alla caviglia) ma questo non andrà ad influire sul match, anzi, gli ospiti giocheranno un 3° quarto straordinario tirando col 53% dal campo e costringendo i Thunder ad 8 palle perse, 20-37 il parziale per il +10 (69-79)!
Oklahoma City gioca praticamente in 2 senza nessun contributo dalla panchina (5 punti tutti di Derek Fisher), ma quei due a perdere in casa non ci stanno e a 2’30” dalla fine lanciano la rimonta Thunder; sul -6 (91-97) Westbrook & Durant confezionano un break di 8-0 portando OKC avanti di 2 (99-97) a 32” dalla sirena finale, reazione da campioni degli Spurs con un contro-parziale di 4-0 tutto firmato Ginobili che sarebbe potuto essere di 5-0 se non avesse sbagliato il 2° libero a 15”, +2 (99-101) e palla ai padroni di casa.
Ci pensa Westbrook che in “ subisce fallo, va in lunetta e cinicamente fa 2/2 per il 101-101, ultima chance per gli ospiti ma Ginobili non troverà fortuna: OVERTIME!
Nell’entra-time però San Antonio ne ha di più, Oklahoma City sta in partita fino a 2’2” dal temine quando il solito Westbrook realizza il layup del +1 (107-106) e sarà anche l’ultimo canestro dei Playoff s dei Thunder, 9-0 di break Spurs negli 83” e trionfo nella Western Conference!

StatG6OKC-SAS

Highlights

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B