Boston vuole Gordon..ma attenzione ai Lakers!

I verdi hanno messo gli occhi sull’esplosiva ala forte di Arizona per il Draft ma devono stare attenti agli storici rivali, anche loro molto interessati al giovane.

GordonMentre stanotte San Antonio e Miami si daranno battaglia pe ril titolo 2014, le altre franchigie stanno già preparando la prossima stagione soprattutto quelle che avranno una scelta privilegiata al prossimo Draft, i Boston Celtics sono tra queste e hanno già le idee molto chiare sulla matricola da firmare.

Secondo molte fonti vicine alla franchigia del Massachusetts il GM Danny Ainge ha messo gli occhi sull’ala forte Aaron Gordon (18 anni) di Arizona, il giocatore sembra un clone del primo Blake Griffin (25 anni), dotato di un incredibile dinamismo, una verticalità notevole ma assai carente nei fondamentali soprattutto il tiro; ad oggi gli esperti lo hanno paragonato a Shawn Marion (36 anni) e gli scout lo preferiscono ad altri suoi pari-ruolo come Noah Vonleh (19 anni), i Mock-Draft lo prevedono alla #10 con i Philadelphia 76ers.

Ma attenzione a due fattori: l’ipotesi trade per arrivare ad un big (Kevin Love?) e ai Los Angeles Lakers, come riporta Zeno Pisani il GM Mitch Kupchak è molto interessato al ragazzo ma non ha mostrato le sue carte tenendo sempre in ballo, anche lui, l’ipotesi della trade. I Lakers al Draft avranno la scelta #7.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • BAUBAU

    Be’ che problema c’è per i Celtics? Scelgono prima dei Lakers, se lo vogliono, se lo prendono. E poi mi sembra pochino il solo Gordon per arrivare a Love

  • Bj elder

    Beh visto che love sarà free agent I t wolves devono per forza scendere a qualche compromesso se non lo vogliono perdere gratis, a meno che love non voglia rifirmare con Minnesota (improbabile a dir poco)… Comunque ho letto che ainge punta forte su vonleh o in alternativa Smart o exum che farebbero da preludio all addio di Rondo. Fossi io il gm sceglierei senza dubbio Smart se ancora disponibile e poi scambierei Rondo puntando a un lungo di qualità e prospettiva, la butto lì senza conoscere le situazioni contrattuali, ma mi intrigherebbe Monroe, e Rajon a Detroit sarebbe devastante come Bennet al burger King…

  • in your wais

    Love è free agent nel 2015, non questa estate…

  • nitrorob

    no dai a Rondo gli voglio troppo bene, non mi può finire a Detroit!!!
    si merita una contender, o sennò deve restare a Boston e cercare di costruire qualcosa la con la scelta che hanno e lo spazio salariale eccecc

  • Bj elder

    Appunto o lo scambiano quest anno o può andare via gratis l anno prossimo, rischiano di rimanere con niente in mano per tenerlo ancora un anno?

  • cuni

    anche secondo me rondo è incedibile… quello è forte, è leader. Certo, deve ancora riprendersi dall’infortunio. Ma secondo me bisogna ripartire da lui, poi se ci sono ancora tensioni interne questo non lo so…

  • Scroodge

    Ma non è invece possibile che sia Minnesota (che già ha un organico di prim’ordine) a fare qualche buon acquisto e convicere Love a rimanere?