Gay e Bargnani non si muovono, Parker alla #1?

Le ali dei Kings e Knicks resteranno dove sono senza uscire dal contratto, Cleveland pensa all’asso di Duke per la #1, Chicago vuole Afflalo, Embiid tra Sixers & Lakers?

7989992Rudy Gay (27 anni) non lascerà i Sacramento Kings, il giocatore ha esercitato l’opzione da $19 milioni per la prossima stagione e non è esclusa la trattativa per l’estensione del contratto

• A New York, dopo Amar’e Stoudemire (31 anni), anche Andrea Bargnani (28 anni) ha deciso di restare con i Knicks nella prossima stagione dove percepirà $12 milioni.

• I New York Knicks per comprarsi una pick al prossimo Draft non avranno $3.2 milioni da spendere, ma solo $1.8 milioni perché 1.4 sono stati versati ai Toronto Raptors nella trade Bargnani.

• I Cleveland Cavaliers, dopo l’infortunio che ha colpito Joel Embiid (19 anni), stanno decidendo seriamente di puntare su Jabari Parker (19 anni) per la prima scelta assoluta

Joel Embiid (19 anni), malgrado l’infortunio, potrebbe ancora essere nelle primissime scelte perché i Philadelphia 76ers ci stanno riflettendo ma attenzione anche ai Los Angeles Lakers!

• I Chicago Bulls intanto stanno pensando di contattare gli Orlando Magic per Arron Afflalo (28 anni), alla base la necessità di un valido esterno con punti nelle mani.

• I Brooklyn Nets e i Cavaliers Cavaliers stanno parlando per uno scambio con protagonisti Jarrett Jack (30 anni) e Marcus Thornton (27 anni)

• I Dallas Mavericks invece, secondo ESPN, hanno messo gli occhi su Pau Gasol (32 anni).

• A Denver c’è indecisione per Nate Robisnon (30 anni) se esercitare l’opzione da $2 milioni per la prossima stagione.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • zed

    ma wiggins da nuovo lebron è passato ad essere l’uomo invisibile ,nessuno lo vuole più

  • mad-mel

    Che bello leggere in successione le conferme di Stat e Bargnani.
    Ti rende la giornata felice.
    Aggiungi poi le dichiarazioni scontate del bollito (stat) in cui sostiene che quest’anno fara una stagione da all star perche ha recuperato totalmente fisicamente, vuole lottare per il titolo nba e far ricredere agli scettici che non e finito e quei soldi li vale.
    Tutto qst mentre ha pubblicato un libro di ricette di cucina e ieri sera prendeva offese dai suoi connazionali perche contemporaneamente alla partita degli stati uniti lui twittava una ricetta a base di pesto e basilico.
    Insomma dai vedo sereno

  • nitrorob

    Bè secondo me Stat nelle condizioni (psicologiche) giuste può ancora dire la sua!
    se poi sbolognano Melo diventa lui il pilastro

  • kadzait24

    ciao andrea, eri una speranza, poi mi hai deluso, com’è possibile?

  • Lilin

    My la vedo davvero in un bel casino.
    Chandler bargnani e stat, sono difficili da gestire insieme, aggiungici il resto e vien fuori una bella frittatona.

  • brazzz

    stat millimila miliardi,il gelato 12mil..non ci sono parole..per 4 mil vdo,firmo e gioco play(son basso)
    i sixers vogliono firmarne un altro rotto.?potrebbero chiedere aq chuck di rientrare,semprechè non trovino che è troppo in forma x loro

  • BAUBAU

    Uno Stat senza Melo lo vedo bene, affiancargli un buon play tipo Lowry, che da quel che leggo è destinato agli Heat, ma prima leggevo vicinissimo ai Lakers. Potrebbe essere una stagione divertente per i Knicks. Bisogna solo aspettare le scadenze di Bargnani e Stat, sognando un colpaccio nel 2015.

    PS: ma di Stephenson si sa niente? Io sapevo vicino ai Bulls, ma con il probabile arrivo di Melo, dove potrebbe andare? A chi potrebbe interessare? Probabilmente o va a Detroit, da quel che leggo, o rimane ai Pacers

  • Kobe24

    Ny anno di transizione,ormai a giochi fatti,se Melo va via,senza scelte al draft,aspettare un anno senza fare trade azzardate forse è la prima cosa giusta che fanno,anche perchè non credo ci siano franchigie che si imbarcherebbero questi due contratti e ti diano qualcosa di utile in cambio

  • Magic

    Nitro
    Se parli così significa che Stat lo hai visto giocare assai poco: è un ex giocatore, e quel contratto attualmente è il più rubato della NBA.

    Non capisco perché i sixers dovrebbero scegliere Embiid – per giunta rotto – quando hanno Noel da far crescere.

  • brazzz

    per avere 2 centri identici..giovani e rotti..

  • low profile

    Io vado controcorente, a NY sono anni che fanno e disfanno, ora dopo tante traversie nel deserto vedono la luce in fondo al tunnel. Sia chiaro per la prossima stagione saranno solo bocconi amari ma assimilata la cocente delusione della stagione appena trscorsa questa che sta per arrivare parte senza l’illusione di dover puntare a niente, quindi più sopportabile e l’anno prossimo saranno una cinquantina di milioni sotto il cap. 50 milioni non sono noccioline. E stavolta non avranno lo stress di aspettare LBJ come nel 2010 e forse (ma un forse grande) non reagiranno da checche isteriche sbagliando tutto quello che c’era da sbagliare una volta sfumato il sogno James. Questo ovviamente al netto di Dolan, ma se Phil vuole finalmente costruire lui qualcosa di epico anzichè bagnarsi della gloria della pappa servita su un piatto d’argento, beh, quello sarà il suo momento.

    ps probabilmente mentre scrivo staranno scambiando i contratti in scadenza di Stat e Bargs con qualche bel contrattone albatross garantito fino al 2018

  • Embiid>Noel e comunque non decideranno loro ma Cle e Mil.. Se le altre 2 scelgono parker e wiggins, loro chi dovrebbero scegliere?! Casomai si potrebbe provare scambiare subito Noel x una scelta alta oppure testarlo quest’anno per decidere l’anno prossimo chi tenere tra lui e Embiid.. Tanto è chiaro che la miglior cosa per loro sia tankare anche l’anno prossimo..

  • Bj Elder

    Embid e Noel non sono uguali manco per niente… Embid è dieci piste avanti già adesso e con un potenziale decisamente sconfinato rispetto al collega… L’unica cosa in comune è l’attitudine agli infortuni… Su Cleveland sono d’accordo con loro se scegliessero Parker, andrebbero sul sicuro e di certo non possono permettersi scommesse dopo la figura dell’anno scorso…